467 Shares 8321 views

Le fonti del diritto della sicurezza internazionale. Il sistema di sicurezza collettiva

Sistema giuridico della sicurezza internazionale è una parte del settore delle relazioni moderne tra i due paesi. Sotto di loro si intende le regole ei principi che regolano i rapporti tra gli Stati. Gli obiettivi sono semplici, chiare e molto importante per l'umanità – prevenire i conflitti militari e forze dell'ordine locali e la ricorrenza della guerra mondiale globale.


le relazioni di governo Circle

diritti di sicurezza internazionali sono i seguenti tipi di relazioni:

  • L'interazione, al fine di prevenire la guerra e conflitti violenti. Questo vale anche per la mediazione internazionale per il "raffreddamento" delle forze contrapposte.
  • Interazioni relative alla creazione di sistemi di sicurezza collettiva internazionale.
  • Relazione per limitare diversi tipi di armi.

principi di base

sistema delle relazioni internazionali come un sistema legale separata ha le sue regole:

  • Il principio di uguaglianza. Essa si riferisce alla Stato come soggetto di diritto internazionale ha gli stessi diritti degli altri paesi. Il famoso discorso del Presidente V. V. Putina della Russia alla conferenza internazionale di sicurezza a Monaco di Baviera nel 2006, è indicativo in questo senso. E 'stato poi il presidente russo ha dichiarato pubblicamente che questo principio viene spesso violato da parte degli Stati Uniti d'America. Questo paese unilateralmente non è considerato con gli altri Stati indipendenti. Può rompere tutti gli accordi esistenti e dei diritti delle forze di intraprendere un'azione militare con debole militarmente Uniti. Prima di tutto abbiamo riconosciuto la violazione del principio di uguaglianza, ma nessuno ha detto apertamente così. Di per sé, lo Stato come soggetto di diritto internazionale non ha gli stessi diritti con più sviluppati paesi economicamente e militarmente. strumenti necessari per applicare questo principio. Solo un efficiente sistema di relazioni internazionali proteggerà questi paesi ed evitare la situazione di tensione.
  • Il principio della inammissibilità di danneggiare un altro Stato. E 'per garantire che la sicurezza nazionale e internazionale è minacciata dalle devastazioni del soggetto inquadrato del diritto internazionale. No Stato non può usare la forza militare contro un altro, senza il consenso e l'approvazione della comunità internazionale.

Fonti del diritto della sicurezza internazionale

Elenchiamo solo il principale, perché un sacco di loro nel mondo. Qualsiasi accordo bilaterale tra gli Stati in questo settore ricade sotto il concetto di "fonte del diritto della sicurezza internazionale". Ma i principali sono i seguenti documenti:

  • La Carta delle Nazioni Unite. Le Nazioni Unite è stato appena creato dopo la seconda guerra mondiale, al fine di prevenire i conflitti e risolvere tutte le contraddizioni del diplomatica (pace) significa. Anche questo può essere attribuito alla risoluzione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite. Ad esempio, "Sulla non-uso della forza nelle relazioni internazionali e il divieto dell'uso delle armi nucleari" e altri.
  • I trattati internazionali, che sono condizionalmente divisi in diversi gruppi: tengono la corsa agli armamenti nucleari e il divieto di test su qualsiasi spazio; limitando l'accumulo di tutti i tipi di armi; La creazione e la distribuzione di alcuni tipi di armi; impedisce guerra emergente accidentali.
  • Atti internazionali organizzazioni regionali e blocchi politico-militari (EDO, NATO, OSCE, CIS).

Inefficiente sicurezza internazionale

I risultati del fallimento degli accordi collettivi – l'azione militare. Legalmente, essi hanno una definizione.

Guerra – reagendo stati indipendenti in cui la forza avviene essi azione (distruttiva). In questo caso tutti i rapporti diplomatici e l'accordo presto cancellati.

Lo status giuridico della guerra

Si può avere luogo soltanto tra Paesi indipendenti, che viene riconosciuto. Essi devono avere uno status sovranità: determinare le direzioni di politica interna ed estera. Ne consegue che l'azione militare contro il non riconosciuto, il terrorismo, così come altre organizzazioni e gruppi che non hanno lo status di materia separata del diritto internazionale, la guerra non è considerato.

Tipi di conflitti dal punto di vista del diritto internazionale

Legalmente suddivisi in due categorie:

  • Autorizzato. Questo è legittimo. Questo stato dà solo nel mondo moderno del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, composto da rappresentanti delle diversi stati. Russia come successore legale dell'Unione Sovietica è un membro permanente, e può imporre un "veto" su qualsiasi decisione.
  • Non autorizzato. Non approvato dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, e quindi illegale in termini di standard globali, che è formata dal sistema di sicurezza collettiva

Come regola generale, lo Stato che ha lanciato una guerra non autorizzata, di riconoscere l'aggressore. Tale paese è considerato automaticamente una minaccia per la comunità mondiale. Con esso, arrestare tutti i diplomatici, economici e di altro tipo. Aggressor Stato diventa un emarginato nella politica mondiale. Gli altri soggetti di diritto cessano internazionale di cooperare con lui a anche non rientrano nell'ambito delle varie sanzioni. Ci sono stati molti di questi casi. Ad esempio, l'Iraq ha commesso l'aggressione contro il Kuwait. O l'Iran ha negato sulla decisione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite di lasciare che gli esperti internazionali in materia di energia nucleare sul loro territorio. Inoltre, la Corea del Nord, che è ancora legalmente dal 1950 in uno stato di guerra con la Corea del Sud, e così via. D. Ma ci sono state occasioni in cui l'azione militare era autorizzata Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, ed i paesi aggressori avuto assolutamente alcun effetto negativo. Al contrario, essi sono anche vantaggi economici da tale azione. Questi esempi si riferiscono agli Stati Uniti, che ha fatto un attacco all'Iraq contro la risoluzione Onu. Israele, che ha inflitto un attacco militare contro la Libia. Si dice solo che il sistema di sicurezza collettiva è imperfetto. Nel mondo v'è una politica di due pesi e due, quando una commissione di uno e la stessa azione diversi soggetti del diritto internazionale era stato proprio l'opposto. Questo è ciò che costituisce una violazione del principio di uguaglianza nel sistema di sicurezza collettiva, che porta alla escalation di conflitti, di parlare con una posizione di forza.

"Civilization" fare la guerra

La guerra per sua natura è orribile e inaccettabile. E 'perfetto per la persona che non ha mai la vide più. Ma nonostante tutta la crudeltà della guerra, l'umanità ha accettato di condurre i suoi mezzi "civiltà", a meno che l'omicidio di massa autorizzato può essere chiamato. Questi metodi sono stati portati alla Convenzione dell'Aja nel 1907. Gli esperti avevano già prefigurato il massacro di massa delle guerre mondiali che violerebbero i principi del diritto internazionale.

Le nuove regole della guerra

Secondo la Convenzione dell'Aja non ci sono stati grandi cambiamenti nel metodo legale di guerra:

  • aperta obbligatoria, la dichiarazione diplomatica della guerra e della pace tra i paesi.
  • La condotta delle ostilità solo "permesso" armi. Con lo sviluppo delle tecnologie di rientrare nel divieto di tutti i nuovi e nuovi servizi. Oggi, è nucleare, idrogeno, armi chimiche, batteriologiche, bombe a grappolo, e proiettili esplosivi con un centro di gravità spostato, e altre armi che causano sofferenze distruzione scandaloso e massiccia della popolazione civile.
  • L'introduzione di uno status di prigionieri di guerra.
  • parlamentari Protezione, medici, traduttori, avvocati e altri professionisti che non devono essere sottoposti alla minaccia di distruzione.