330 Shares 7376 views

Espressionismo in letteratura: definizione, caratteristiche di base, scrittori espressionisti

Straordinaria la direzione d'avanguardia, l'espressionismo, nato a metà degli anni '90 del 19 ° secolo. L'antenato del termine è considerato il fondatore della rivista "Storm" – H. Walden.


I ricercatori ritengono che l'espressionismo è più chiaramente espresso in letteratura. Anche se non meno colorato espressionismo manifestato in scultura, disegno e pittura.

Il nuovo stile e un nuovo ordine mondiale

Con i cambiamenti nell'ordine pubblico e sociale dei primi anni del 20 ° secolo, ci fu una nuova direzione per l'arte, il teatro e la vita musicale. Non ho aspettato e l'espressionismo in letteratura. Definire questa direzione non ha funzionato. Ma l'espressionismo letterario spiegare quanto è grande un allineamento dei tassi divergenti e le tendenze di sviluppo nel quadro della tendenza modernista in Europa del secolo scorso.

Parlando di espressionismo, significava quasi sempre per il tedesco. Il punto più alto di questa corrente è chiamato il frutto della creatività della "scuola di Praga" (di lingua tedesca). Si trattava di K. Čapek, P. Adler, L. Perutz, F. Kafka e altri. Con una grande differenza nelle impostazioni della creatività di questi autori legato il loro interesse per la situazione assurda, stupidamente claustrofobia, mistici, sogni allucinogeni misteriosi. In Russia, questa tendenza sviluppata da L. Andreev e E. Zamyatin

Molti scrittori ispirati romanticismo o barocco. Ma soprattutto profonda influenza del simbolismo tedesco e francese (in particolare C. Baudelaire e Rimbaud) sentono l'espressionismo in letteratura. Esempi di opere di qualunque seguace autore dimostrano che l'attenzione alle realtà della vita avviene attraverso l'inizio della vita filosofica. aderenti slogan noti Espressionismo – "Non una pietra che cade, e la legge di gravità."

pathos profetico inerente Georg Heym, divenne una caratteristica riconoscibile di un inizio tipico dell'espressionismo come movimento. I suoi lettori in versi "Coming grande morente …" e "Guerra" discernere la previsione profetica di imminente disastro in Europa.

esponente austriaco Georg Trakl espressionista con un piccolo patrimonio piuttosto poetica ha avuto un enorme impatto sulla tutta la poesia in lingua tedesca. In Trakl poesie erano immagini simbolicamente complicate, la tragedia in connessione con il crollo dell'ordine mondiale e una profonda ricchezza emotiva.

Espressionismo alba è venuto negli anni 1914-1924. E 'stato Franz Werfel, Albert Ehrenstein, Gottfried Benn e altri che hanno enormi perdite ai fronti in solide convinzioni pacifiste convinti. Questa tendenza è più chiaramente rivelata nelle opere di Kurt Hiller. Espressionismo Poetic in letteratura, le cui caratteristiche principali che ha catturato il dramma in prosa e in fretta, ha portato alla famosa antologia di "The Twilight dell'Umanità", che è apparso nella corte del lettore nel 1919.

Una nuova filosofia

I principali filosofiche ed estetiche idea seguaci espressionisti è stata presa dal "essenza ideale" – la teoria della conoscenza di Husserl, e sul riconoscimento di intuizione "ombelico della terra" Bergson nel suo sistema la svolta "vita". Si ritiene che questo sistema è in grado di superare la questione filosofica obduracy in un flusso inarrestabile di evoluzione.

È per questo che l'Espressionismo in letteratura appare come percezione Nonfictional della realtà come un "punto di vista obiettivo".

L'espressione "visibilità oggettiva" viene dalle opere classiche della filosofia tedesca e significava la percezione della realtà con una precisione cartografica. Pertanto, al fine di arrivare ad essere "entità ideali" in tutto il mondo, è necessario ancora una volta a contrastare il materiale spirituale.

Questa idea è molto simile ai simbolisti pensiero ideologico, mentre l'espressionismo in letteratura si concentra su dell'intuizionismo di Bergson e quindi alla ricerca di un senso di essere in vita e irrazionale. svolta la vita e un senso profondo intuitivamente dichiarati sovrascrivendo arma nella riavvicinamento con la realtà cosmica spirituale. In questo caso, gli espressionisti hanno affermato che il mondo materiale (cioè il mondo esterno) scompare in sua estasi personale e incredibilmente vicino a diventare la soluzione di secolare "mistero" della vita.

Espressionismo nella letteratura del 20 ° secolo chiaramente diversa dalle correnti del Surrealismo e Cubismo sviluppatisi quasi in parallelo. Pathos, e, socio-critico, rendendo profittevole la differenza tra le opere di espressionisti. Sono pieni di protesta contro la divisione della società in classi sociali e guerre contro l'umano tormentato essere istituzioni pubbliche e sociali. A volte gli autori espressionisti attira efficacemente l'immagine della eroe rivoluzionario, che mostra lo stato d'animo più ribelle, esprimendo orrore mistico inquietante della confusione di essere irresistibile.

crisi ordine mondiale, come espressi nelle opere degli espressionisti se stessi come l'elemento principale dell'apocalisse, che si muove ad una velocità incredibile, e promette di inghiottire l'umanità e la natura.

emergere ideologica

Espressionismo in letteratura identifica una richiesta al carattere universale della profezia. Questo è ciò che richiede l'isolamento di stile: è necessario insegnare, esortare e di dichiarare. Solo in questo modo, per sbarazzarsi di moralità pragmatico e gli stereotipi, i seguaci dell'espressionismo hanno cercato di liberare ogni uomo tripudio di fantasia, la sensibilità di approfondire e rafforzare l'attrazione per tutto il segreto.

Forse è per questo espressionismo ha preso la sua origine dal gruppo associazione di artisti.

Gli storici della cultura ritengono che l'anno di origine dell'espressionismo – 1905 °. Quell'anno era l'unione di persone che la pensano in Dresden tedesco, un gruppo che si chiama "The Bridge". Sotto i suoi studenti di architettura convergenti: Otto Müller, Erich Heckel, Ernst Kirchner, Emil Nolde, ecc entro l'inizio del 1911, si dichiara la leggendaria band "cavaliere azzurro" .. Si trattava di artisti influenti del primo Novecento: Franz Marc . August Macke, Paul Klee, Wassily Kandinsky e altri Gruppo ha pubblicato l'almanacco omonimo a marzo 1912, che si concentra sulle ultime campioni creative della nuova scuola, ha formulato obiettivi e sfida la loro direzione.

I rappresentanti dell'espressionismo nella rivista di letteratura chiuso sulla base di "Aktion" ( "Azione"). Il primo numero è stato pubblicato a Berlino nei primi mesi del 1911. Vi hanno partecipato poeti e drammaturghi non ancora noto, ma i ribelli luminose questa direzione: E. Toller, Frank L., J. Becher e altri.

Caratteristiche espressionismo più colorata appena apparso in letteratura tedesca, austriaca e russa. Espressionisti francesi hanno presentato il poeta PEROM Garne.

poeta espressionista

Poeta di questa tendenza ha la funzione di "Orfeo". Cioè, egli deve essere un mago, che, alle prese con la materia disobbedienza osso viene a l'interno della vera essenza di ciò che sta accadendo. La cosa principale per il poeta – la cui essenza è apparso in origine, e non di un vero e proprio fenomeno in sé.

Quindi – questa è la casta più alta, di classe superiore. Non dovrebbe prendere parte alle "affari della folla." E il pragmatismo e senza principi dovrebbero mancare completamente. Ecco perché, come i fondatori dell'espressionismo pensato quindi è facile da raggiungere vibrazioni bloccaggio "entità ideali" universali.

Esclusivamente seguaci culto divinizzati atto di creatività dell'espressionismo chiamato l'unico vero modo per modificare il mondo materiale e di sottomettere a lui.

Da ciò ne consegue che la verità è al di sopra grazia. Segreto, segreto figura conoscenze espressionista vestito di un espansività esplosiva che si crea l'intelletto come se intossicato o allucinazioni.

l'estasi creativa

Creare per l'adepto in questa direzione – è quello di creare capolavori in uno stato di intensa soggettività, che si basa su uno stato di estasi, l'improvvisazione e l'umore mutevole del poeta.

Espressionismo in letteratura – non è monitorata, è l'immaginazione instancabile e inquieto, non è oggetto di contemplazione e immagini visione estatica.

Espressionista tedesco, il suo teorico e uno dei leader Casimir Edshmid ritiene che un vero poeta raffigura e non riflette la realtà. Quindi, di conseguenza, opere letterarie in stile dell'espressionismo sono il risultato dell'impulso cardiaco e l'oggetto per piacere estetico l'anima. non espressionisti onere stessi con la cura di raffinatezza espresse modulo.

valenza ideologica di espressione artistica è la lingua distorsione espressionista, e spesso grotteschi, che appare come risultato di hyperbolism selvaggio e continue battaglie con resistere questione. Tale distorsione non solo distorce le caratteristiche esterne del mondo. Dà immagini create grottesche scioccanti e suggestive.

E qui diventa chiaro che l'obiettivo principale di espressionismo – la ricostruzione della comunità umana e per raggiungere l'unità con l'universo.

"Decennio espressionista" nella letteratura di lingua tedesca

In Germania, come in altri paesi europei, l'espressionismo è emerso dopo lo sconvolgimento violenta nella sfera pubblica e sociale, ha messo in allarme il paese nel primo decennio del secolo scorso. Nella cultura e nella letteratura dell'espressionismo tedesco era un fenomeno sorprendente di 10 a '20 del XX secolo.

Espressionismo in letteratura tedesca è stata una risposta ai problemi degli intellettuali, che hanno disegnato la prima guerra mondiale, nel novembre movimento rivoluzionario in Germania e il rovesciamento del regime zarista in Russia nel mese di ottobre. Il vecchio mondo è stato distrutto e sulle sue rovine appaiono nuovi. Scrittori, che ha avuto luogo di fronte a questa trasformazione, acutamente sentito il fallimento dell'ordine esistente e allo stesso miseria e inapplicabilità di qualsiasi nuovi progressi nella nuova società.

espressionismo tedesco indossava un luminoso, ribelle, carattere protivoburzhuazny. Ma allo stesso tempo, rivelando le carenze del sistema capitalistico, espressionista rivelare offerto, invece, si tratta di un programma sociale e politico vago, astratto e assurdo che possono ravvivare lo spirito di umanità.

Non comprendere appieno l'ideologia del proletariato, gli espressionisti credevano nella venuta fine dell'ordine mondiale. La distruzione del genere umano e del disastro imminente – i temi centrali del periodo espressionista, della prima guerra mondiale. Soprattutto brillantemente si può vedere nei testi di G. Trakl, Heym G. e F. Werfel. J. Van Goddis risposto agli eventi nel paese e nel mondo, il verso, "La fine del mondo." E anche spettacolo satirico la drammatica situazione (Karl Kraus, "Gli ultimi giorni dell'umanità").

ideali estetici dell'espressionismo raccolti sotto l'ala di uno stile molto diverso d'arte, sapori e principi politici degli autori: da F. Wolf e J. Becher, hanno adottato l'ideologia della trasformazione rivoluzionaria della società, al signor Jost, in seguito divenne un poeta alla corte del Terzo Reich.

Franz Kafka – un espressionismo sinonimo

Frantsa Kafku è giustamente chiamata l'espressionismo sinonimi. La sua convinzione è che l'uomo vive in un mondo che è ostile a lui assolutamente, la natura umana non può superare contrapposte le sue istituzioni, e quindi raggiungere la felicità non è possibile, è le idee principali espressionisti nei circoli letterari.

Lo scrittore ritiene che vi sia motivo di ottimismo nel singolo e può quindi nessuna prospettiva di vita. Tuttavia, nelle opere di Kafka ha cercato di trovare qualcosa di immutabile, "leggero" o "indistruttibili".

Autore del famoso "processo" è quindi chiamato il caos. Il mondo intorno a lui era stranamente spaventoso. Franz Kafka aveva paura delle forze della natura, che è già di proprietà umanità. La sua confusione e la paura è facile da capire: la gente, soggiogare la natura, non poteva che fare con il rapporto tra loro. Inoltre, hanno combattuto e ucciso a vicenda, hanno distrutto villaggi e paesi, e non hanno permesso l'altro per essere felice.

Dall'epoca dei miti di origine dell'autore dei miti del mondo separato Novecento da quasi 35 secoli di civiltà. Miti Kafka pieno di orrore, disperazione e la disperazione. Il destino dell'uomo non è già di proprietà dall'individuo stesso, ma da una forza soprannaturale, ed è facilmente separato dalla uomo stesso.

L'uomo crede l'autore, – la creazione di condizioni sociali (altrimenti non può), ma viene dispositivo pubblica forma distorce completamente la natura umana.

Espressionismo in letteratura del 20 ° secolo di fronte a Kafka comprende e riconosce la vulnerabilità e la debolezza dell'uomo formata da esso e non più controllato da istituzioni sociali e sociali. La prova è evidente: una persona cade improvvisamente sotto la conseguenza (da proteggere senza essere proprio!), Oppure improvvisamente diventano interessato alle persone "strane", con i quali dirigono l'oscuro e ignorante delle forze oscure. Un uomo sotto l'influenza delle istituzioni sociali e sociali è sufficiente a sentire la sua mancanza di potere facile, e poi il resto del messaggio dell'esistenza rendendo vani tentativi per il permesso di vivere e di essere in questo mondo ingiusto.

Kafka sorpresa dal suo dono di intuizione. Soprattutto chiaramente espresso in (post-mortem pubblicata) "Processo". In esso l'autore prevede la nuova follia del XX secolo, mostruosa nella sua forza distruttiva. Uno di loro – il problema della burocrazia, sta guadagnando forza come una nube di tempesta, che copre l'intero cielo, mentre la persona diventa vulnerabile insetto poco appariscente. Realtà sintonizzato aggressivamente ostile, completamente distrugge la persona umana e, di conseguenza, il mondo è condannato.

Lo spirito dell'espressionismo in russo

Destinazione la cultura in Europa, che si è sviluppato nel primo quarto del XX secolo, non poteva non influenzare la letteratura russa. Gli autori, che hanno pubblicato opere dal 1850 fino alla fine del 1920, bruscamente risposto alle ingiustizie borghese e crisi sociale di questa epoca, sorto a seguito della prima guerra mondiale e le successive colpi reazionarie.

Ciò che è Espressionismo in letteratura? In breve – una ribellione. L'indignazione si levò contro la disumanizzazione della società. E ', insieme a una nuova dichiarazione di valori esistenziali di spirito umano, era congeniale, tradizioni e costumi di una letteratura tradizionale russo. Il suo ruolo come il Messia nella comunità esprime attraverso le opere immortali NV Gogol 'e FM Dostoevskij, attraverso dipinti mozzafiato MA Vrubel e NN Ge, arricchito da tutto il mondo V. F. Komissarzhevskuyu e AN Scriabin.

Può essere fatta in modo molto chiaro nel prossimo futuro una grande opportunità per la nascita dell'espressionismo russa in "Il sogno di un uomo ridicolo" di Fyodor Dostoevsky, "Poema dell'estasi" Scriabin, "Fiore Rosso" V. Garshin.

Espressionisti russi hanno cercato di integrità universale, nelle sue opere ha cercato di portare "uomo nuovo", una nuova coscienza che l'unità assistito intorno alla comunità artistica e culturale della Russia.

I critici letterari sottolineano che non l'espressionismo ha preso forma come, naturalmente separata indipendente. Si manifesta solo solo attraverso l'isolamento di poetica e stile, nel mezzo nascente ha già stabilito vari movimenti che facevano i loro bordi più trasparenti, e anche convenzionale.

Così, ad esempio, l'espressionismo, nato all'interno del realismo, ha portato alla creazione Leonida Andreeva, Andrei Bely fuggito dalla direzione simbolista acmeisti Michael Zenkevich Vladimir Narbut pubblicato una raccolta di poesie con un tema ekspressionistkoy luminoso, e Vladimir Mayakovsky, essendo un futurista, ha scritto anche in maniera espressionista.

stile espressionismo sul suolo russo

In russo per la prima volta la parola "Espressionismo", "suonava" nel racconto di Cechov "La cavalletta". L'eroina era sbagliato, utilizzando una "espressionista" invece di "impressionisti". I ricercatori espressionismo Russa ritengono che esso è strettamente integrato con, e tutti i tipi di dell'espressionismo della vecchia Europa, che si è formata sulla base del austriaca, ma la maggior parte di espressionismo tedesco.

Cronologicamente, questa tendenza in Russia è venuto molto prima e finiscono nel nulla molto più tardi "decennio Espressionismo" nella letteratura di lingua tedesca. letteratura espressionismo russo ha iniziato con la pubblicazione del racconto Leonida Andreeva "The Wall" nel 1901, e si è conclusa con una performance "Mosca Parnaso" e l'emotsionalistov gruppo nel 1925.

Leonid Nikolaevich Andreev – un ribelle Espressionismo russo

Nuova direzione molto velocemente per prendere in consegna l'Europa, non lasciati in disparte e ambiente letteraria russa. Il padre fondatore dell'Espressionismo in Russia è considerata Leonid Andreev.

Nella sua prima opera, l'autore analizza a fondo la drammatica realtà che lo circonda. Molto chiaramente questo è visto nei primi lavori: "Garas'ko", "Bargamot", "Città". Già qui si possono rintracciare i motivi principali dello scrittore.

"La vita Vasiliya Fiveyskogo" e il racconto "The Wall" disegnare in dettaglio lo scetticismo dell'autore nella mente umana ed estremo scetticismo. Durante i suoi hobby la fede e lo spiritismo Andreev scrisse il famoso "Judas Iscariot".

All'inizio dei movimenti rivoluzionari dell'autore seriamente in sintonia con il movimento rivoluzionario, e di conseguenza ci sono storie "Ivan Ivanovich", "Governatore" e il gioco "alle stelle".

Dopo un periodo relativamente breve di tempo, creatività Andreeva Leonida Nikolaevicha fa una brusca virata. E 'collegato con l'inizio del movimento rivoluzionario nel 1907. Writer riconsidera le sue opinioni e capisce che le rivolte di massa, ad eccezione dei grandi tormenti e vittime di massa, è venuto a portare nulla. Questi eventi sono descritti in "The Seven che sono stati impiccati".

Il racconto "Il Laugh Rosso" continua a rivelare di vista dell'autore sulle manifestazioni che si svolgono nello stato. Il lavoro descrive gli orrori della guerra sulla base di eventi del 1905 la guerra russo-giapponese. Infelice con gli eroi dell'ordine mondiale stabilito sono pronti ad avventurarsi ribellione anarchica, ma altrettanto facilmente può piegare ed essere passivo.

Ulteriori opere recenti dello scrittore imbevuti con il concetto di vittoria delle forze soprannaturali e la depressione maggiore.

post scriptum

Formalmente, l'espressionismo tedesco come tendenza letteraria si spense verso la metà degli 20-zioni del secolo scorso. Tuttavia, non è un qualsiasi altro, ha avuto un impatto significativo sulla tradizione letteraria delle prossime generazioni.