791 Shares 9771 views

Premio Nobel per la Chimica. Premio Nobel per la Chimica

Premio Nobel per la Chimica è stato assegnato dal 1901. Il suo primo vincitore è stato Jacob van't Hoff. Questo scienziato ha ricevuto il premio per le leggi della pressione e chimiche dinamiche osmotici, aprirli. Naturalmente, tutti i vincitori non possono essere raccontate in un unico articolo. Parleremo più famosi, così come quelli che erano stati insignito del Premio Nobel per la chimica nel corso degli ultimi anni.


Ernest Rutherford

Uno dei più famosi chimici è Ernest Rutherford. Premio Nobel ha ricevuto nel 1908 per lo studio degli elementi di disintegrazione sostanze radioattive. Anni di vita dello scienziato – 1871-1937. Si tratta di un chimico e fisico inglese, nato in Nuova Zelanda. Grazie al suo successo durante l'allenamento a Nelson College, ha ricevuto una borsa di studio che gli ha permesso di viaggiare a Christchurch, Nuova Zelanda City, dove il Canterbury College. Nel 1894, Rutherford divenne BSc. Dopo qualche tempo, lo scienziato si è aggiudicata una borsa di studio presso l'Università di Cambridge, che è in Inghilterra e si trasferisce al paese.

Nel 1898, Rutherford ha cominciato a svolgere importanti esperimenti che coinvolgono le radiazioni di uranio radioattivo. Dopo qualche tempo, sono due dei suo tipo sono stati scoperti: raggi alfa e raggi beta. Il primo penetrare solo una piccola distanza, e la seconda – molto maggiore. Dopo un po ', Rutherford trovato che torio emette un prodotto speciale gassoso radioattivi. Chiamò questo fenomeno la "emanazione" (emissione).

Una nuova ricerca ha dimostrato che actinium e il radio emanazione eseguite anche. Rutherford sulla base di scoperte fatte da esso è venuto a importanti conclusioni. Ha scoperto che i raggi alfa e beta emettono tutti gli elementi radioattivi. Inoltre, la loro radioattività diminuisce dopo un certo periodo di tempo. Sulla base di questi risultati è stato possibile fare una supposizione importante. Tutti gli elementi radioattivi scienza conosciuta come ha concluso lo scienziato, parte di quella famiglia di atomi, e la diminuzione della radioattività può essere preso come base della loro classificazione.

Mariya Kyuri (Curie)

La prima donna che è stato insignito del Premio Nobel per la chimica, è diventato Mariya Kyuri. E 'importante per la scienza evento ha avuto luogo nel 1911. Premio Nobel per la Chimica è stato assegnato a lei per la scoperta del polonio e il radio l'isolamento del radio e lo studio delle connessioni e la natura del l'ultimo elemento. Maria è nata in Polonia, qualche tempo dopo si trasferisce in Francia. Anni della sua vita – 1867-1934. Curie è diventato il vincitore del premio Nobel, non solo in chimica, ma anche nel campo della fisica (1903, in collaborazione con Pierre Curie e Anri Bekkerelem).

Marii Kyuri ha dovuto affrontare il fatto che le donne nel suo tempo era quasi percorso chiuso nella scienza. Presso l'Università di Varsavia non ha preso loro. Inoltre, la famiglia era povera Curie. Tuttavia, Maria è stata in grado di ricevere l'istruzione superiore di Parigi.

I principali risultati raggiunti Marii Kyuri

Anri Bekkerel scoperto nel 1896 che i composti di uranio emettono radiazioni che è in grado di penetrare in profondità. Radiazioni Becquerel, a differenza aperta V. Roentgen nel 1895 anno, ci fu un risultato di eccitazione da una sorgente esterna. E 'stata una proprietà di uranio interna. Mary interessato a questo fenomeno. All'inizio del 1898 ha cominciato a studiarla. Il ricercatore ha cercato di determinare se vi sono altre sostanze che hanno la capacità di emettere questi raggi. Nel mese di dicembre 1898, Pierre e Mariya Kyuri scoperto due nuovi elementi. Erano chiamati radio e del polonio (dopo Marie patria della Polonia). Questa è stata seguita da un lavoro sul loro isolamento e studio delle loro proprietà. Nel 1910, insieme con André Marie Debirnom identificato il radio metallico nella sua forma pura. Così è stato completato 12 anni fa ha iniziato una serie di indagini.

Laynus Karl Poling

Quest'uomo è uno dei più grandi chimici. Premio Nobel ha ricevuto nel 1954 per lo studio della natura del legame chimico, così come la sua applicazione per determinare la struttura dei composti.

anni di vita di Pauling – 1901-1994. E 'nato negli Stati Uniti, Oregon (Portland). Come ricercatore Pauling ha studiato a lungo la cristallografia a raggi X. Si chiese come i raggi passano attraverso il cristallo, e v'è un modello caratteristico. In questa figura si può determinare la struttura atomica della sostanza. Usando questo metodo, gli scienziati stanno studiando la natura dei legami di benzene e di altri composti aromatici.

Nel 1928 godu Pauling creata ibridazione teoria (risonanza) legame chimico che si verifica nei composti aromatici. Nel 1934, uno scienziato rivolse la sua attenzione alla biochimica, soprattutto biochimica delle proteine. Insieme ad Alexander Mirsky ha creato la teoria della funzione e proteine la struttura. Insieme con Ch Corwell questo scienziato studiato gli effetti di saturazione di ossigeno (ossigenazione) sulle proprietà magnetiche della emoglobina proteina. Nel 1942, il ricercatore era in grado di modificare la struttura chimica di globuline (proteine nel sangue). Nel 1951 godu Pauling con R. Corey pubblicata lavoro dedicata alla struttura molecolare delle proteine. E 'il risultato del lavoro, che è durato per 14 anni. Utilizzando cristallografia a raggi X per studiare le proteine nei muscoli, capelli, capelli, unghie e altri tessuti, gli scienziati hanno fatto una scoperta importante. Essi hanno scoperto che le catene proteiche di aminoacidi intrecciati in una spirale. E 'stato un grande progresso in biochimica.

S. Hinshelwood e Semenov

Probabilmente si desidera sapere se c'è un premio russo Nobel per la Chimica. Anche se alcuni dei nostri connazionali sono stati nominati per questo premio, solo Semenov ottenuto. Insieme a Hinshelwood gli è stato conferito il premio per lo studio del meccanismo di reazioni chimiche nel 1956.

Hinshelwood – scienziato britannico (anni di vita – 1897-1967). Le principali opere della sua sono stati associati con lo studio di reazioni a catena. Ha studiato un saggio omogeneo, così come il meccanismo di reazioni di questo tipo.

Semenov Nikolai Nikolaevich (anni di vita – 1896-1986) – chimico russo e fisico, paese d'origine della città di Saratov. Il primo problema scientifico che lo interessa, era gas ionizzati. Lo scienziato, essendo ancora uno studente universitario, ha scritto il primo articolo sulle collisioni tra le molecole e gli elettroni. Dopo un po 'ha iniziato a studiare più a fondo i processi di ricombinazione e dissociazione. Inoltre, si è interessato aspetti della condensazione molecolare e l'adsorbimento di vapori che si verificano su una superficie solida. Gli studi effettuati loro possibile trovare la relazione tra la temperatura della superficie a cui viene effettuata la condensazione, e la densità del vapore. Nel 1934, lo scienziato ha pubblicato un articolo in cui ha dimostrato che una varietà di reazioni, tra polimerizzazione, procedere da un meccanismo o reazioni a catena ramificata.

Robert Burns Woodward

Tutti i vincitori del Premio Nobel per la chimica hanno dato un grande contributo alla scienza, ma R. Woodward spicca in mezzo a loro. I suoi successi sono molto importanti oggi. Questo scienziato è stato insignito del premio Nobel nel 1965. Ha ricevuto per il suo contributo nel campo della sintesi organica. Anni di vita Robert – 1917-1979. E 'nato negli Stati Uniti, nella città americana di Boston, situato nel Massachusetts.

Il primo successo nel campo della chimica Woodward commessi durante la seconda guerra mondiale, quando era il "Polaroid Corporation" consulente aziendale. A causa della guerra non è bastato il chinino. Questo farmaco antimalarico che è stato utilizzato anche nella produzione di obiettivi. Woodward e W. Doering, suo collega, con materiali facilmente reperibili e dotazioni standard già dopo 14 mesi di lavoro svolto la sintesi di chinino.

Dopo 3 anni, insieme a Schramm, questo scienziato ha creato un analogo proteina unendo in una lunga catena di unità di aminoacidi. I polipeptidi ottenuti a seguito di ciò, sono stati utilizzati nella produzione di antibiotici e plastiche sintetiche. Inoltre, con il loro aiuto, ha cominciato a studiare il metabolismo delle proteine. Woodward nel 1951 ha iniziato a lavorare sulla sintesi di steroidi. Tra i composti ottenuti erano lanosterolo, clorofilla, reserpina, acido lisergico, vitamina B12, colchicina, prostaglandina F2a. In seguito, molti dei composti preparati da lui e membri dell'Istituto "Ciba Corporation", il cui direttore era, cominciò ad essere utilizzato nel settore. Nefalosporin C è stato uno dei più importanti. Un antibiotico come la penicillina, che viene usato contro infezioni causate da batteri.

La nostra lista dei nomi di scienziati, è stato assegnato nel 21 ° secolo, il premio Nobel per la chimica sarà completata, nel secondo decennio.

A. Suzuki, Negishi E., R. Heck

Questi ricercatori sono stati assegnati per lo sviluppo di nuove modalità di interconnessione degli atomi di carbonio per costruire molecole complesse. Essi sono stati insigniti del premio Nobel per la Chimica nel 2010. Heck e Negishi – americani, e Akira Suzuki – un cittadino del Giappone. Il loro scopo era la creazione di molecole organiche complesse. A scuola si apprende che i composti organici sono composti da atomi di carbonio che formano lo scheletro della molecola. Per molto tempo gli scienziati problema era che gli atomi di carbonio sono difficili da combinare con altri atomi. Catalizzatore conto, da palladio, è riuscito a risolvere questo problema. Sotto l'azione del catalizzatore atomi di carbonio dell'acciaio interagiscono tra loro per formare strutture organiche complesse. Questi processi sono studiati e premio Nobel per la Chimica di quest'anno. Quasi contemporaneamente, la reazione è stata condotta, così chiamata in onore degli scienziati.

R. Lefkowitz, M. Karplus, B. Kobilka

Lefkowitz (nella foto sopra), Kobilka e Karplus – ecco chi ha vinto il Premio Nobel per la Chimica nel 2012. Questo premio è andato a tre scienziati per lo studio dei recettori accoppiati a proteine G accoppiate. Robert Lefkowitz – un cittadino degli Stati Uniti che è nato 15 Aprile 1943 La parte principale del suo lavoro di ricerca è biorecettori devoti e trasformare i loro segnali. Lefkowitz caratteristiche funzionali descritti in dettaglio, la struttura e la sequenza dei recettori beta-adrenergici e tipo 2 proteine regolatrici: p-Arrestin e GRK-chinasi. Questo scienziato nel 1980 e colleghi hanno effettuato la clonazione del gene responsabile del funzionamento dei recettori β-adrenergico.

B. Kobilka – viene dagli Stati Uniti. Era nato nella città di Little Falls (Minnesota). Dopo la laurea ha lavorato sotto la supervisione di un ricercatore Lefkowitz.

Premio Nobel per la Chimica 2012 è stato assegnato a M. Karplus. E 'nato a Vienna nel 1930. Karplus proveniva da una famiglia ebrea, che ha dovuto trasferirsi negli Stati Uniti per sfuggire alla persecuzione da parte dei nazisti. La principale area di ricerca dello scienziato divenne una spettroscopia magnetica nucleare, chimica quantistica e la cinetica dei processi chimici.

M. Karplus, M. Levitt, A. Uorshel

Passiamo ora ai vincitori del Premio 2013. Gli scienziati Karplus (nella foto sotto), Uorshel Levitt e ottenuto dietro il modello di sistemi chimici complessi.

M. Levitt è nato in Sud Africa nel 1947. Quando aveva 16 anni, la famiglia di Michael trasferisce in Gran Bretagna. A Londra, si iscrive nel 1967 al Royal College e poi continuato i suoi studi presso l'Università di Cambridge. Il suo lavoro presso il Laboratorio di Biologia Molecolare dell'Università degli Studi relativi alla creazione di modelli di strutture tridimensionali di tRNA. Michael è uno dei fondatori dei metodi di modellamento e studiare le diverse strutture di molecole proteiche (soprattutto proteine).

Premio Nobel per la Chimica 2013 è stato assegnato a Ari anche Uorshelu. E 'nato in Palestina nel 1940. Nel 1958-1962 gg. ha ricoperto il grado di capitano nel IDF, e poi ha iniziato a studiare presso l'Istituto di Gerusalemme. Nel 1970-1972 gg. ha lavorato presso il professore associato Weizmann, e nel 1991 divenne professore di biologia e chimica nel sud della California. Uorshell considerato uno dei fondatori della enzimologia computazionale – sezione di biologia. Ha studiato la struttura e meccanismi catalitici di azione, e la struttura della molecola enzimatica.

Kjell S., E. e W. Eric Betzig Merner

Premio Nobel per la Chimica 2014 è stato assegnato Merner, Eric Betzig e Helle. Questi scienziati hanno creato nuovi metodi di microscopia oltre le capacità familiari per noi un microscopio ottico. I loro risultati permettono di considerare il modo in cui le molecole all'interno delle cellule degli organismi viventi. Ad esempio, con questi metodi, è possibile monitorare il comportamento delle proteine responsabili della presenza della malattia di Parkinson e di Alzheimer. Attualmente, le ricerche di questi scienziati sono sempre più utilizzati nel campo della scienza e della medicina.

Kjell è nato nel 1962 in Romania. Egli è un cittadino della Germania di oggi. Erik Bettsig è nato nel 1960 nel Michigan. Uilyam Merner è nato nel 1953 in California.

L'inferno dal 1990 ha lavorato al STED microscopia a emissione spontanea depresso. Il primo laser è stato eccitato in essa fino luce fluorescente, rilevata dal ricevitore. Un'altra laser viene utilizzato per migliorare la risoluzione del dispositivo. Merner e Eric Betzig, Helle colleghi, esercitando in modo indipendente la propria ricerca, ha posto le basi per un altro tipo di microscopio. Stiamo parlando della microscopia a singola molecola.

T. Lindahl, P. Modric e Aziz Sanjar

Premio Nobel per la Chimica 2015 è stato assegnato al svedese Lindahl, americana Modric e Turk Sanjar. Gli scienziati hanno diviso il premio tra loro, spiegare in modo indipendente e descrivere i meccanismi con cui le cellule "riparazione" del DNA e proteggere dai danni le informazioni genetiche. Questo è quello che è stato insignito del Premio Nobel per la Chimica nel 2015.

La comunità scientifica nel 1960, era convinto che queste molecole sono estremamente resistenti e vita rimane praticamente invariato. Effettuare le sue ricerche presso l'Istituto Karolinska, un biochimico Lindahl (nato nel 1938) ha dimostrato che i vari difetti si accumulano nel DNA. Ciò significa che ci deve essere meccanismi naturali con cui la "fissare" le molecole di DNA. Lindahl nel 1974 ha trovato un enzima che elimina citosina danneggiato di loro. In studiosa 1980-90s, che si è trasferito dal momento in cui la Gran Bretagna ha mostrato come i glicosilasi. Questo gruppo speciale di enzimi svolgere lavori nel primo passo di riparazione del DNA. Scientifico in grado di riprodurre in laboratorio il processo (cosiddetto "di riparazione per escissione").

Degno di attenzione, e gli altri Laureati in Chimica 2015 premio Nobel. Aziz Sanjar è nato nel 1946 in Turchia. Ha conseguito la laurea in medicina a Istanbul, poi ha lavorato per diversi anni di medici rurali. Tuttavia, nel 1973, Aziz si è interessata in biochimica. Lo scienziato è stato sorpreso che i batteri dopo aver ricevuto una dose di radiazione ultravioletta, letale per loro, ripristinare rapidamente la loro forza, se ha effettuato l'irradiazione nella gamma blu dello spettro visibile. Già in laboratorio Texas Sanjar identificato e clonato un gene dell'enzima, che è responsabile per l'eliminazione del danno derivante dai raggi ultravioletti (photolyase). Questa scoperta nel 1970, non ha causato molto interesse nelle università americane, e lo scienziato è andato a Yale. È qui che ha descritto un secondo sistema "riparare" le cellule dopo essere stati esposti alla luce ultravioletta.

Pol Modrich (nato nel 1946) è nato negli Stati Uniti (New Mexico). Ha trovato un metodo mediante il quale il processo di divisione cellulare correggere gli errori che compaiono nel DNA nel processo di fissione.

Così, sappiamo già che ha vinto il Premio Nobel per la Chimica nel 2015. Possiamo solo immaginare che sarà onorato con questo premio nel prossimo 2016. Speriamo che, in un prossimo futuro per isolare e gli scienziati russi, ci saranno nuove Nobel chimica della Russia.