272 Shares 2692 views

L'adesione alla russa in Asia centrale. Storia annessione di Asia centrale

A poche centinaia di anni fa e fino alla Rivoluzione l'impero russo ha ampliato regolarmente i suoi confini. Alcuni territori sono stati raggiunti da azioni militari (la maggior parte di loro slegato l'avversario), l'altro – pacificamente. Per esempio, l'adesione al Asia Centrale la Russia è stata graduale e senza spargimento di sangue. La maggior parte dei popoli di queste terre si girò verso l'Impero con la richiesta di prendere loro. Il motivo principale per questo – la protezione.


In quei giorni, sul territorio dell'Asia centrale era la patria di molte tribù nomadi in lotta. Per proteggersi dagli attacchi di un nemico forte, è necessario ottenere il sostegno di uno stato potente. Così il territorio a poco a poco si è unito il nostro paese. Com'è stato entrare in Asia Centrale alla Russia? Soprattutto i suoi fatti storici e il lettore imparerà da questo articolo.

Il significato storico

Questo importante evento storico, come l'adesione alla Russia in Kazakistan e in Asia centrale, può essere valutato in modi diversi. A prima vista, è stato soprattutto la conquista seguita dalla creazione di un regime di semi-coloniale. Tuttavia, le nazioni dell'Asia centrale e tribù, in gran parte in via di sviluppo rispetto agli europei, hanno avuto l'opportunità di sviluppare socialmente ed economicamente, e ad un ritmo accelerato. Schiavitù, fondazioni patriarcali, la povertà diffusa e la disunione dei popoli nel passato.

Dato che l'adesione di Asia centrale

Lo sviluppo economico e culturale della parte dell'Asia centrale dell'impero russo il governo russo in prima linea. Industria è stato creato, era impensabile in questa regione agricola povera. L'agricoltura è anche riformato e diventare più efficiente. Per non parlare dello sviluppo di infrastrutture sociali , sotto forma di scuole, ospedali e biblioteche. A costumi locali dei popoli indigeni distrutte da nessuno e non impedire che ha dato impulso alla ulteriore benessere dell'identità culturale nazionale e il consolidamento della società. A poco a poco l'Asia centrale è entrata lo spazio commerciale russa e non diventare un satellite e non una zona isolata sulla mappa, e una parte a tutti gli effetti di una forte impero russo.

Inizio dello sviluppo di nuovi territori

Qual è la storia dell'Asia Centrale alla Russia? Se si guarda a vecchie mappe, si può vedere la terra situato nella parte sud-est dalle zone di confine della Russia zarista. Questa è l'Asia centrale. Si estende dal Tibet alle montagne del Mar Caspio, dai confini dell'Iran e dell'Afghanistan fino agli Urali e la Siberia meridionale. Ho vissuto lì per circa 5 milioni di persone, che per gli standard moderni è molto meno rispetto alla popolazione di tutte le più importanti città.

In termini di sviluppo economico e sociale dei popoli dell'Asia centrale sono stati molto diversi l'uno dall'altro. Le principali differenze sono nei modi di allevamento. Alcuni danno la priorità alla zootecnia, altri – l'agricoltura, e altri – commercio e vari mestieri. Nessuna industria non era in vista. Il patriarcato, la schiavitù e l'oppressione dei signori feudali, loro vassalli erano pilastri della società in gruppi etnici dell'Asia centrale.

Un po 'di geografia

Prima i possedimenti dell'Asia centrale dell'impero russo sono diventati tali, essi sono stati suddivisi in tre aree distinte: l'Emirato di Bukhara, Kokand e Khiva khanate. Ecco dove il commercio è fiorito, rendendo Bukhara e Samarcanda centri commerciali in tutta la regione. Ora l'Asia centrale è un cinque Stati sovrani. E 'il Tagikistan, Turkmenistan, Uzbekistan, Kirghizistan e Kazakistan.

I tentativi di stabilire relazioni economiche estere con questi distante dalle regioni russe sono state effettuate nella prima metà del XIX secolo. Ma l'azione decisiva non aveva. Tutto è cambiato quando la Gran Bretagna pianificato l'invasione dell'Asia centrale. Interessi delle due grandi potenze del passato hanno affrontato e l'Impero russo non aveva altra scelta, ma per impedire la penetrazione degli inglesi per i propri confini.

La prima spedizione

Come un principiante che unisce la Russia in Asia centrale? Lo studio di questa zona, naturalmente, da tempo condotta da strateghi militari. I primi tre russi spedizione scopi pacifici perseguiti in Asia centrale. missione scientifica guidata da N. V. Hanykov, diplomatica – N. P. Ignatev, e Ch Ch Valikhanov divenne il capo della missione commerciale.

Tutto questo è stato fatto al fine di stabilire contatti con la regione di confine straniera pacificamente. Tuttavia, nel 1863 i presupposti per un'invasione militare dell'incidente nel Kokand Khanate. In quel tumulto e strappato feudale guerre confronto terreno tra le nazioni più forti degenerare. Il risultato è stato l'ordine di attaccare le truppe russe.

Le prime operazioni militari russe in Asia centrale è diventata una campagna contro Tashkent. Ha fallito. Ma appena due anni di guerra civile hanno indebolito il nemico, e più tardi la città è stato consegnato senza combattere, anche se alcuni storici sostengono che i piccoli scontri armati ancora in atto, e uno di loro è morto Seyit Sultan Khan. Un anno dopo si è unito l'Tashkent russa, formata Turkestan Governo Generale.

ulteriore progresso

Per quanto l'Asia centrale alla Russia è successo dopo? Dal 1867-1868 l'azione militare è andato a Bukhara. emir locale in collusione con gli inglesi ha dichiarato guerra alla Russia. Ma l'esercito russo, dopo una serie di vittorie ha costretto il nemico a firmare un trattato di pace. Prima della nascita della Repubblica Sovietica di Bukhara Bukhara era un vassallo della Russia.

Khiva Khanate durato quasi esattamente la stessa fino al 1920, quando ci fu nessun truppe imperiali e l'Armata Rossa ha rovesciato il khan. Nel 1876, una parte della Russia è diventato il Kokand Khanate. Nel 1885 il processo di adesione dei territori dell'Asia centrale era quasi completo. Se gli eventi sopra descritti, quasi venuto in guerra con la Gran Bretagna, che non parta solo grazie agli sforzi dei diplomatici.

l'adesione del Kazakistan

Quando ha iniziato in Asia Centrale alla Russia? In primo luogo rivolto alla Russia Kazakistan. L'adesione del paese ha avuto inizio negli anni '20 del XVIII secolo, molto prima che i primi spedizioni in Asia centrale. Stato tormentato conflitto con le tribù vicine, come Dzhungars. Ciò ha costretto una parte dei kazaki per chiedere aiuto russo. Nel 1731 l'imperatrice Anna Ivanovna accettato ufficialmente la richiesta Abulhair Khan.

Va detto che Khan aveva le sue ragioni per riferendosi alla corona russa, perché non tutti così, era a capo del territorio sotto il suo controllo. Così il pericolo di un'invasione nomadi mantenuta.

A poco a poco, altri sultani del Kazakistan ha preso la cittadinanza russa. Nel 1740, un'altra parte del paese si sono uniti l'impero russo. regioni centrali e nord-orientali del Kazakistan sono stati attaccati dai militari e di intervento politico, quasi allo stesso tempo, come c'era un interesse in altre parti della regione dell'Asia centrale.

L'adesione alla russa in Asia centrale è durato per diverse centinaia di anni. Come accennato in precedenza, alcune delle aree chiesto volontariamente di prendere loro, gli altri furono conquistati. Per sottolineare qui può essere il punto che, in contrasto con la stessa Gran Bretagna, la Russia ha cercato di contribuire allo sviluppo dei territori annessi e altrove per costruire varie strutture industriali e amministrativi. Così, unendo la Russia in Asia centrale anche contribuito allo sviluppo della regione.