261 Shares 3724 views

"Maledetto Giorni" Bunin: sintesi per capitolo

Reading "Cursed Days" (Bunin, una sintesi segue sotto), senza volerlo prendere a pensare che in Russia per sostituire un "giorni maledetti" venire senza fine nuovo, non meno "maledetto" … Esteriormente, sembrano essere diversi, ma i loro resti essenza stessa – la distruzione, dissacrazione, abusi, cinismo e infinite istrionismo che non uccidono, dopo la morte – non è il peggior risultato in questo caso, e sarà paralizzare l'anima, trasformando la vita nella morte lenta, senza valori, senza sentimenti con un solo vuoto immenso. Spaventoso, quando si presume che qualcosa di simile accade nell'anima di un uomo. E se si immagina che le moltiplica "virus" e si diffonde, infettando milioni di anime, per decenni distruggendo tutta la nazione tutti i migliori e di valore? Terribilmente.


Mosca, 1918

A partire dal gennaio 1918 al gennaio 1920, il grande scrittore russo Bunin Ivan Alekseevich ( "Cursed Days") registrati nella forma di un diario – slip in diretta contemporanea – tutto quello che stava accadendo davanti ai suoi occhi in Russia post-rivoluzionaria, tutte le cose che si sentiva preoccupato che hanno sofferto e ciò che il resto dei suoi giorni non si separava mai – il dolore incredibile per il loro paese.

Il record iniziale è fatto della prima nel gennaio 1918. Un "Dannazione" un anno dietro, ma nessuna gioia, perché è impossibile immaginare che la Russia è in attesa di ulteriori. L'ottimismo non è, e anche malomalski ogni speranza di un ritorno alla "continuare la procedura" o meglio cambiamenti per il meglio di fusione con ogni nuovo giorno. In una conversazione con lo scrittore polotorami egli cita un "riccio", che oggi solo Dio sa quello che con tutti noi sarà … Dopo che tutte le prigioni, ospedali rilasciati psichiatrici criminali e pazzi che i loro animali istintivamente percepito l'odore del sangue, il potere infinito e l'impunità. "Ho messo fuori il Re", caduto sul trono, ed è ora gestito da un grande popolo, e dilagante nella vastità della Russia: a Simferopol, ha detto che i soldati e gli operai sono stati puniti indiscriminatamente "proprio al ginocchio nel movimento di sangue." E peggio di tutto – ci sono solo un centinaio di migliaia, ma milioni di persone, e non può fare nulla …

imparzialità

Continuiamo a sintesi ( "Maledetto Days" Bunin IA). Non solo il pubblico, sia in Russia che in Europa ha accusato lo scrittore di soggettività nei suoi giudizi su quegli eventi, dicendo che solo il tempo può essere imparziale e obiettivo nella valutazione della rivoluzione russa. Tutti questi attacchi Bunin risposto in modo inequivocabile – l'imparzialità nel senso diretto della parola no, e non lo farà mai, e la sua "polarizzazione" attraverso la sofferenza loro in quegli anni terribili, è il massimo che nessuno dei due è l'imparzialità.

Lui ha tutto il diritto e l'odio, e l'amarezza, e la rabbia e la condanna. E 'facile essere "tolleranti" quando si guarda la scena da un angolo lontano, e si sa che niente e nessuno può distruggere voi o, peggio ancora, distruggere la vostra dignità, mutilare anima irriconoscibile … E quando ci si trova nel bel mezzo degli eventi più terribili quando si esce di casa e non si sa, tornare lì vivo quando sfrattato dal suo appartamento, quando la fame quando somministrato "per once di biscotti", "pozhuesh loro – il fetore dell'anima infernale brucia", quando le sofferenze fisiche più intollerabili sono nulla confronto con IU mentale aniyami ed incessante, faticoso, prende tutto senza una traccia di dolore dal fatto che "i nostri figli e nipoti non saranno in grado di immaginare quel paese, l'impero, la Russia, dove abbiamo usato per essere (cioè ieri) dal vivo, non lo facciamo valore, non capisce – tutto questo potere, la complessità, la ricchezza, la felicità … "la" passione "non può non essere, e diventa così la vera misura del bene e del male.

Sentimenti ed emozioni

Sì, "Cursed Days" Bunin nella Sintesi anche pieno di desolazione, la depressione e l'intolleranza. Ma allo stesso tempo prevalente nella descrizione della gente di quegli anni, gli eventi e il loro stato interno di vernice scura possono e devono essere prese tutte a segno "meno", e il segno "più". Foto in bianco e nero, privo di colori luminosi e saturi, emotivi e allo stesso tempo più profondo e più sottile. Nero odio per l'inchiostro della rivoluzione russa ei bolscevichi contro il bianco della neve bagnata, "intonacato loro studentesse andare – bellezza e la gioia" – questo è il dolorosamente bel contrasto, sia la trasmissione e disgusto, e la paura, e il presente, con nulla di paragonabile all'amore per la Patria e la convinzione che prima o poi il "santo uomo", "costruttore, ad alta resistenza" supererà il molto "ruffiano" e "distruttore" nell'anima del popolo russo.

contemporanei

Il libro "Maledetto Days" (Bunin Ivan) è pieno, e anche piena, le dichiarazioni dell'autore circa i suoi contemporanei: Blok, Gorky, Himmer, Sukhanov, Majakovskij, Brjusov, Tikhonov … Sentenze, per lo più poco gentile, pungente. non poteva IA Bunin capire, accettare e perdonare "prihlebatelstvo" prima che le nuove autorità. Quale potrebbe essere il caso tra un uomo intelligente e onesto i bolscevichi?

Quali sono i rapporti tra i bolscevichi e tutta la compagnia – Tikhonov, Gorky, Himmer, Sukhanov? Da un lato, essi sono "lottando" con loro, li ha chiamati apertamente "la compagnia di avventurieri", che per il gusto del potere, cinicamente si nasconde dietro "gli interessi del proletariato russo" tradire la patria e "maleducata al trono vacante dei Romanov". E dall'altra? E dall'altro – soggiorno "a casa" nei Soviet requisita "Hotel National" sulle pareti ritratti di Lenin e Trotsky, e al di sotto – la protezione dei soldati e ha emesso passa bolscevica "comandante."

Brjusov, Blok, Majakovskij, si unì apertamente i bolscevichi, e ha fatto, secondo l'autore, la gente è stupida. Con lo stesso zelo che propagandato come l'autocrazia e il bolscevismo. Il prodotto della loro "ingenuo", che è "la letteratura recinto." Ma la cosa più deprimente è che il "recinto" che diventa parenti di sangue quasi tutta la letteratura russa, è schermato se non tutta la Russia a malapena. Disturbing uno – sarà mai possibile da sotto la recinzione di uscire? Ultimo, Majakovskij non può comportarsi correttamente, per tutto il tempo necessario "mettere in su" come se "rude indipendenza" e "stoerosovaya immediatezza del giudizio" è indispensabile "attributi" di talenti.

Lenin

Noi continuiamo a sintesi – "Cursed giorni" Bunin Ivan Alekseevich. l'odio speciale nel prodotto è impregnato con l'immagine di Lenin. L'autore non lesina gli epiteti fortemente negative contro il "leader bolscevico" – "trascurabile", "con", "Oh, che una bestia" … non solo a parlare, e volantini sono stati pubblicati intorno alla città che Lenin e Trotsky – il solito " bastardi", traditori, corrotti dai tedeschi. Ma Bunin non troppo credono in queste voci. Vede in loro "fanatici", piamente credere nel "conflagrazione mondiale", ma è molto peggio, perché il fanatismo – c'è una frenesia, ossessione, cancella i confini del ragionevole e mettere su un piedistallo unico oggetto della sua adorazione, e, di conseguenza, il terrore e la distruzione incondizionata di tutti dissidenti. Il traditore Giuda si calma dopo aver ricevuto il "Distinguished trenta monete d'argento," e fanatico va fino alla fine. La prova di questo è stato sufficiente: la Russia tenuto in costante "guai a mescolare," non si è fermata il terrore, la guerra civile, sangue e violenza è accolto perché è considerato l'unico mezzo possibile per raggiungere "gran gol". Lenin stesso aveva paura di tutto "come il fuoco", ovunque egli "complotti immaginari", "soggezione" del loro potere e della vita, perché non si aspetta, e ancora non del tutto potevano credere nella vittoria nel mese di ottobre.

La rivoluzione russa

"Maledetto giorni" Bunin – analisi del prodotto non finisce qui. Molti muse scrittore e l'essenza della rivoluzione russa, che è indissolubilmente legato con l'anima e il carattere del popolo russo, "perché il vero Dio e il diavolo costantemente sostituiti in Russia." Da un lato fin dai primi tempi della terra gloria russa "razboynichkami" "poshiba" diverso – "bielle, Murom, Saratov, yarygi, i corridori, si ribella contro tutti indistintamente, i seminatori di ogni cuoco, bugie e false speranze" D'altra parte – ed era "santo uomo", e il contadino, e un gran lavoratore, e il costruttore. E 'stata una "lotta continua" con i freaks e distruttori, troviamo una straordinaria culto di "ogni cuoco, sedizione, malattie del sangue e assurda" che inaspettatamente equiparata alla "grande grazia, la novità e l'originalità delle forme future".

orgia russo

Il che derivava da tale assurdità palese? Basandosi sul lavoro Kostomarov, Solovev sul Periodo dei Disordini, pensando F. M. Dostoevskogo, IA Bunin vede le origini di tutti i tipi di problemi, esitazione e vacillante in Russia nelle tenebre spirituali, il malcontento dei giovani e lo squilibrio del popolo russo. Russia – un tipico ruffiano paese.

Qui la storia russa "peccati" "recidiva" emergenza. Dopo tutto, era e Stenka Razin e Pugachev, e Kazi-Mulla … Il popolo, come disegnato dalla sete di giustizia, il cambiamento straordinario, la libertà, l'uguaglianza, accelerare l'aumento del benessere, e molti non capiscono davvero, si alzò e se ne andò sotto la bandiera delle stesse leader, lzhetsarey, pretendenti e ambizioso. Le persone erano, di regola, le più diverse, ma alla fine di ogni "baccanali russa" hanno rappresentato per la maggior parte dei ladri fuggitivi, pigro, feccia e marmaglia. Non è importante e lungo dimenticato lo scopo originario – per distruggere la base del vecchio ordine e al suo posto erigere una nuova. Piuttosto, l'idea viene cancellata, e gli slogan rimarrà fino alla fine – è necessario per giustificare in qualche modo il caos e l'oscurità. Permesso di completare il saccheggio di piena uguaglianza, piena libertà da ogni legge, la società e la religione. Da un lato le persone sono sempre ubriachi di vino e di sangue, ma dall'altra – si prostrano davanti al "capo", perché per la minima disobbedienza chiunque potrebbe essere punito con la morte istyazatelnoy. "Orgia russo" supera in tutto scala prima che fosse fatto. Scale, "insensatezza" e uno speciale, incomparabile con qualsiasi cosa cieca, bruta "spietatezza" quando "in buone mani intorpidite, da parte del male – si scatenano contro ogni male" – queste sono le caratteristiche principali della rivoluzione russa. Ed è emerso ancora una volta in una quantità enorme di …

Odessa, 1919

IA Bunin, "Cursed Days" – una sintesi dei capitoli non finisce qui. Primavera del 1919, lo scrittore si trasferì a Odessa. Anche in questo caso, la vita diventa un continuo aspettativa di isolamento di emergenza. A Mosca, molti stavano aspettando per i tedeschi, credendo ingenuamente che intervengono negli affari interni della Russia e liberarlo dalle tenebre bolscevica. Qui, a Odessa, la gente costantemente eseguiti su Nikolaev Boulevard – se, brizzolati via cacciatorpediniere francese. Se sì – allora c'è almeno una certa protezione, speranza, e se non – l'orrore, il caos, il vuoto, e allora sarà la fine.

Ogni mattina inizia con la lettura dei giornali. Sono pieni di voci e bugie, si accumula così tanto che si può soffocare, ma la pioggia o freddo – tutte le stesse piste autore e spendere tutti i soldi. Quello di San Pietroburgo? Cosa c'è a Kiev? Denikin e Kolchak? Domande senza risposte. Invece di loro – i titoli che gridano: "L'Armata Rossa solo in avanti! Stiamo marciando insieme alla vittoria dopo la vittoria! "O" Vieni, cara, non contare i corpi! "E sotto di loro una calma, ordinata vicino, come se dovrebbe essere, andiamo alle note dei nemici di ripresa senza fine dei sovietici o" avvertimenti "circa la mancanza di corrente imminente -questo completo esaurimento del combustibile. Beh, ci si aspetta i risultati … In un mese, "trattati" tutto e di più, "no ferrovie, no tram, senza acqua, senza cibo, senza vestiti -! Niente"

La città, un tempo vivace e gioiosa, piena di tenebre, tranne nei luoghi in cui i "appartamenti", "tane bolsceviche". Lì, in cima alla lampadari incandescente, sentito balalaika fervente, si vedono sui muri e bandiere nere, contro cui il teschio bianco e lo slogan: "Morte alla borghesia! Ma terribilmente, non solo di notte, ma durante il giorno. Sulla strada si è trattato di poco. La città non vive, tutta la grande città si trova a casa. L'aria è piena con la sensazione che il paese fu conquistato da un altro popolo, un po 'speciale", che è molto peggio di qualsiasi visto prima fino ad ora. Un vincitore di questo essere per le strade, a suonare la fisarmonica, balli, "nasconde il tappeto," sputa semi, negoziazione dai vassoi e sulla faccia di esso, questo vincitore, prima di tutto, non c'è di routine, non la semplicità. E 'del tutto bruscamente ripugnante, spaventoso il suo male stupidità e distruggere tutta la vita la sua "Moody ancora servile" tutto sfida e tutti …

"Maledetto Giorni" Riepilogo Bunin: conclusione

Negli ultimi giorni di Gennaio 1920 I. A. Bunin e la sua famiglia a fuggire da Odessa. fogli di diario sono stati persi. Pertanto note Odessa sono tagliati fuori a questo punto …

In conclusione, l'articolo "" maledetto Giorni "Bunin: una sintesi delle opere di" Voglio dare di più, alcune parole dell'autore del popolo russo, che, nonostante la sua rabbia, la rabbia giusta, amata e onorata oltre misura, perché è stato indissolubilmente legato con la sua Patria – Russia . Ha detto che in Russia ci sono due tipi di persone: la prima è stata dominata dalla Russia, e negli altri – Chud. Ma nell'uno e nel secondo v'è notevole, talvolta temibile umori mutevolezza e forme, la cosiddetta "instabilità". Da essa, la gente come il legno, possono uscire e club, e un'icona. Tutto dipende dalle circostanze e su chi si uniforma un albero: Emelka Pugachev o San Sergio. I. A. Bunin questa "icona" visto e piaciuto. Molti credevano che solo odiava. Ma no. Rabbia, questo amore è stato, e la sofferenza dei limiti come il male da ciò che sta accadendo attualmente abusarne. Si vede, e non si può fare nulla.

Ancora una volta voglio ricordare che l'articolo ha affrontato il lavoro "" Cursed giorni "Bunin. Sintesi non può trasmettere la sottigliezza e la profondità dei sentimenti dell'autore, così la lettura delle note di diario in completo è necessario.