407 Shares 6053 views

Sergey Borisovich Ivanov, il ministro della difesa: la biografia, la famiglia

Sergey Ivanov – Il ministro della Difesa (2001-2007), uomo politico, capo dell'amministrazione presidenziale russa – ha sempre avuto un senso di scopo. La sua carriera – un moto di traslazione del campione verso l'alto. Ivanov è noto per le sue dichiarazioni fantasiose e audaci e grande lealtà al presidente.


L'infanzia e genitori

31 Gennaio 1953 a Leningrado, nasce un uomo nuovo – Ivanov Sergey Borisovich. I miei genitori vivevano in un appartamento comunale affollato sull'isola Vasilevsky. Il padre del ragazzo è morto giovane, e sua madre ha sollevato. Ha lavorato come ingegnere, e la prosperità della famiglia era molto modesto. Grande aiuto nell'educazione del figlio ha aiutato il fratello, che ha servito come il capitano di navi marittime. Ha avuto una forte influenza sugli atteggiamenti e il carattere di Sergei. Come un bambino, Ivanov non era un bambino problema, ha giocato sport, era un bravo studente, non è in conflitto con i loro coetanei.

formazione

La scuola con lo studio avanzato della lingua straniera Sergey Borisovich Ivanov è andato brillantemente, è stato uno dei migliori allievi della scuola. Ha partecipato attivamente a concorsi lingua e concerti della scuola. Fin da adolescente ha deciso di diventare un diplomatico ed era duro verso questo obiettivo. A scuola, era attivo nello sport, era appassionato di basket, calcio, hockey. Ma al liceo, Sergei ha acquisito una cattiva abitudine – ha cominciato fumare, da questo vizio, che non era riuscito a sbarazzarsi.

Dopo la scuola Ivanov facilmente tenuto presso la Facoltà di filologia inglese Facoltà di interpreti Leningrado State University. L'università Sergey aperto come un brillante spirito pubblico, e ancora è stato coinvolto in sport con il suo team la partecipazione di basket è diventato la facoltà del campione University. Nel 1975, Ivanov ha completato con successo la formazione e ha ricevuto un diploma di istruzione superiore.

I primi passi nella loro carriera e la formazione professionale

La sua carriera professionale Sergey Ivanovich iniziata nella seconda direzione del KGB nella regione di Leningrado e Leningrado, nel controspionaggio. Nel 1976-77 ha lavorato nella stessa unità con V. V. Putinym. Giovane specialista quasi subito mandato a studiare presso i Corsi Superiori del KGB a Minsk, dove si è laureato nel 1977. Nel 1982, si è formato a Mosca nel 101 ° Scuola di Foreign Intelligence del KGB.

Servizio a forze dell'ordine

Dopo alcuni anni di servizio Ivanov, il ministro della Difesa, in futuro, entra al servizio del primo KGB, in intelligence straniera, dove ha trovato la sua vera vocazione. Dal 1981, oltre 10 anni Ivanov ha lavorato nella sede del KGB, nel primo controllo. Ha iniziato dalla posizione del detective, più volte servito come missioni segrete in missioni all'estero, poi fu segretario all'ambasciata di Londra. Dal Regno Unito, secondo voci non confermate, è stato espulso con l'accusa di condurre attività di spionaggio. Dal 1991 Sergey lavora nel Foreign Intelligence Service, il quartier generale Jasenevo. Qui ha lavorato fino al 1998.

Quando nel 1998, V. V. Putina è stato nominato capo del Servizio di Sicurezza Federale, ha immediatamente fatto una proposta Ivanov andare da lui. E nell'agosto 1998, Sergey è stato nominato direttore del dipartimento di ricerca e di previsioni e vice direttore del FSB.

Nel 2000, Ivanov è stato licenziato sopra l'età di servizio militare con il grado di Generale Colonnello.

Consiglio di sicurezza

All'inizio del 1999, Ivanov includono la Commissione per la preparazione della Federazione Russa in una riunione degli "Otto Grandi" paesi partecipano. E nel mese di novembre, il presidente russo Boris Yeltsin ha nominato Ivanov, Presidente del Consiglio di Sicurezza. Successivo Presidente V. V. Putin ha anche confermato Sergei Borisovich nel post. Ha anche lavorato nel Comitato di Sicurezza Consigli segretari dei paesi della CSI. Ivanov ha fatto un grande lavoro di stabilire una cooperazione tecnico-militare con Stati esteri. Durante i lavori sulla interoperabilità tra CSI e altri paesi stranieri Ivanov ha più volte fatto dichiarazioni taglienti. Per esempio, nel 2001, ha parlato negativamente sulla possibilità della creazione di relazioni economiche eque all'interno della CSI.

Ministro della Difesa

Nel 2001, del tutto inaspettatamente, Sergey Borisovich il pubblico in generale nominato Ministro della Difesa della Russia. Dal momento che di solito la posizione occupata dai militari, la figura civile Ivanov ha causato leggera confusione. Ma è diventato subito chiaro che Sergei Ivanov – Il ministro della Difesa del nuovo formato, il diplomatico e stratega, e queste capacità sono stati molto utili.

Quando Ivanov Dipartimento della Difesa ha cambiato significativamente la propria strategia. Sergey ha più volte fatto osservazioni rischioso. Ad esempio, ha detto che la presenza di minacce russe può colpire ovunque. L'unica limitazione è l'uso di armi nucleari. Secondo lui, nessuna risposta è stato ampiamente discusso e le misure di prevenzione sono non andando a.

Vari studi e media hanno notato che i casi di Ivanov contro-azione per la tutela della capacità di difesa della Russia. Così, con le attività delle organizzazioni subordinate collegare il caso dell'avvelenamento Aleksandra Litvinenko a Londra, eliminando Yanadrbieva in Qatar. Inoltre, quando Ivanov ha iniziato la riforma delle forze armate russe, volto a ridurre il numero di truppe per sostituire coscritti con personale a contratto, per ridurre il numero dei reparti militari nelle università. Il ministro della Difesa ha assicurato che la coda per l'edilizia abitativa in campo militare è diminuito di un quarto. Sotto la sua guida, l'esercito è accaduto molti incidenti, spesso ha cominciato a discutere di bullismo.

Nel 2005, Ivanov è diventato un part-time vice primo ministro. Nel 2007, Sergei Ivanov, ministro della Difesa, è stato sollevato dal suo incarico a causa del suo trasferimento al governo.

Lavoro in Governo

Nel 2007, la biografia Ivanova Sergeya Borisovicha è cambiato. E 'diventato la prima persona mai completamente civili non coinvolti nelle strutture di potere del paese. V. V. Putin ha detto che il ministro della Difesa affrontato le sfide che deve affrontare e che lui continuerà a supervisionare l'industria della difesa, e sarà anche lavorare su altri progetti. Sergey ha mantenuto il suo posto e un cambio di governo. In questa posizione, Ivanov era impegnato nella supervisione complesso militare-industriale, trasporti e comunicazioni. Sotto l'influenza di forti intra-intrigo intelligente Sergey ritirato in secondo piano, lasciando il posto a schermi televisivi controparti più attivi. I media hanno scritto molto sul suo scontro con Sechin, da cui alla fine è emerso vittorioso Ivanov.

Amministrazione Presidente russo

Nel 2011, Medvedev ha nominato Capo Ivanov dell'Amministrazione Presidenziale. I detrattori dicono che questo post non soddisfa le ambizioni di Sergei Borisovich, ma ha svolto il suo compito con lo stesso zelo e cura. Nuovo indirizzo di lavoro Ivanov Sergey Borisovich il Cremlino è rimasto sotto il presidente Vladimir Putin. Alcuni critici dicono di dispettoso il declino della carriera politica di Ivanov. Tuttavia, la sua lealtà e la vicinanza a Putin potrebbe ancora causare una nuova biografia di giri.

onori

A causa della naturale modestia, Sergei Ivanov, il ministro della Difesa (in passato), il capo dell'amministrazione presidenziale russa, ha una lista relativamente modesta dei premi. Lui è un cavaliere pieno dell'Ordine "al Merito", è l'Ordine "Per Merito Militare" L'onore della Bandiera Rossa, Aleksandra Nevskogo, "Per il coraggio personale". I suoi meriti sono contrassegnati dal diploma della CSI, "Russian of the Year" award.

vita personale

Tutta la sua vita Sergey felicemente sposata. Con la moglie ha incontrato come studente, poi come il matrimonio. Ivanov Sergey Borisovich, la cui moglie lo aveva spostato da Mosca a Leningrado, parla raramente sulla famiglia, un paio di raramente visto in occasione di eventi pubblici. Irina lavora in grandi aziende occidentali, e nei difficili anni 90 era il principale sostegno della famiglia. La coppia ha avuto due figli. Sons Ivanov Sergey Borisovich è andato sulle linee economiche. Il più anziano, Alexander, una volta era vice presidente della "Vnesheconombank". Junior, Sergei, ha lavorato come vice presidente della Cassa di Risparmio.

Il suo figlio maggiore è stata la più grande esperienza nella vita Ivanov. Nel 2005, Alexander Ivanov ha compiuto colpito un passaggio pedonale sulla vecchia donna. La grande campagna pubblicitaria è stata sollevata nel corso del procedimento. Ma questa disgrazia non finisce qui. Nel 2014, Alexander era annegato nelle acque del Golfo Persico, mentre era in vacanza negli Emirati Arabi Uniti.