889 Shares 5153 views

Shelley Winters: biografia, la vita personale, la carriera

La star di Hollywood 50-zioni del secolo scorso, Shelley Winters per i suoi oltre cinquanta anni della sua carriera a Hollywood e nel teatro è stato assegnato due "Oscar", il "Emmy" e "Golden Globe". Dal momento che ha funzionato migliori registi (Stenli Kubrik, Roman Polanski, Sidney Pollack), partner del set erano le stesse stelle come lei – Burt Lancaster, Kurt Russell, Elizabeth Taylor e il suo compagno di camera in the Actors Studio – Merlin Monro.


La stessa attrice paragona la sua vita con una lunga strada rocciosa dai ghetti di Brooklyn per un appartamento di lusso a New York, i due più importanti premi cinematografici, tre case in California, quattro commedie di successo, cinque dipinti impressionisti, sei cappotti di visone e 99 film.

Shelley Winters: biografia

L'aspirante attrice è nata il 18 agosto 1920 a St. Louis (Missouri) in una famiglia creativa. Il padre di Shelley è stata la progettazione uomo e la madre lavorava come cantante. Quando aveva tre anni, la sua famiglia si trasferì a New York, e dopo sei anni suo padre è stato imprigionato per incendio doloso. Nelle sue memorie, l'attrice più tardi ha detto che durante questo periodo si tuffò a capofitto in un mondo di fantasia, che l'ha aiutata nella professione di attore. Lei saltare regolarmente la scuola per il bene di visitare produzioni a Broadway.

Quando abbiamo tenuto audizioni a livello nazionale in ricerca di un'attrice di giocare Scarlett in "Via col vento", era un adolescente. Prendendo in prestito le sue vecchie talloni sorella e aumentando i rilievi piuma al seno, Shelley Winters è andato al casting. E 'stato poi diretto da Dzhordzh Kyukor le disse di andare a scuola di recitazione e diventare famoso in New York.

Ricevere un'istruzione secondaria, ha cominciato a lavorare in una fabbrica di cucito e ha frequentato la scuola di recitazione sera, così come corsi di Charlza Loutona e gli attori leggendari Studio a Manhattan.

carriera attrice

Shelley Winters debutto recitazione è avvenuto all'età di ventitré anni nel film "Che donna!". Ma la fama è venuto a lei dopo il ruolo della vittima nel film dello stesso Dzhordzha Kyukora "doppia vita", uscito nelle sale nel 1943. Questo è stato seguito dal film "Winchester 73" e il dramma "Il grande Gatsby", che ha aperto la strada a Hollywood. Otto anni dopo, nel 1951, ha recitato nel ruolo del protagonista nel film "Un posto al sole" e ha ricevuto la sua prima nomination per "Oscar" per la migliore attrice. Premio è andato a un altro candidato, ma ha attirato l'attenzione alla persona di Amministrazione ed è fermamente stabilito nell'industria cinematografica americana.

50 anni del secolo scorso ha rivelato il suo talento al massimo, l'attrice ha recitato molto era in vista e nella colonna di gossip. Nel 1960 ha ottenuto il primo "Oscar" per un ruolo di supporto nel film "Il diario di Anne Frank." In parallelo con il lavoro nel film Shelley Winters attivamente eseguita su Broadway. Il secondo "Oscar" ha ricevuto nel 1966 e ancora per un ruolo di supporto nel film "Un pezzo di blu."

Nei 70 anni del suo lavoro più importante è stato il film "L'avventura del Poseidon" (un'altra nomination per la statuetta d'oro, il fotogramma del filmato nella foto sopra) e diretto in teatro – lo spettacolo teatrale "La notte dell'iguana." Lo spettatore conosce il decennio successivo, l'attrice principalmente dalla televisione e progetti autobiografici e pubblicato il suo libro. S. Winters ha la sua stella sulla Walk of Fame di Hollywood.

vita personale

Affascinante, allegra e mai perdersi d'animo, questo è l'attrice ricorda non solo il pubblico, ma anche i nostri colleghi, numerosi intervistatori. Lei è stato amato da uomini. Nella stampa ogni tanto c'erano articoli su romanzi attrice con le più belle attori di Hollywood: Klark Geybl, Robert De Niro, Marlon Brando, Burt Lancaster. Sposato Shelley Winters (foto – il testo) è stato quattro volte. Il primo matrimonio era presto e ha iniziato durante la seconda guerra mondiale e si è concluso nel 1948. Scelto aspirante attrice divenne un militare – il capitano M. P. Meyer. Voleva una famiglia forte e moglie "casa". Recentemente, era assolutamente impossibile alla luce della carriera sviluppare con successo di attrice di Hollywood. Anello di fidanzamento data a loro, S. Winters portava fino alla sua morte. Secondo marito è stato il famoso attore e regista italiano Vittorio Gassman (nella foto sotto). Nel matrimonio, la coppia ha avuto un bambino. Una ragazza di nome Victoria, ha ricevuto la professione medica e ha due figli. Terzo marito Winters – L'attore americano Entoni Franchoza, familiare agli spettatori del film "Il cappello pieno di pioggia."

Con il suo quarto marito Jerry Defordom attrice ha vissuto insieme per 19 anni, ma ufficialmente il matrimonio era a poche ore prima della sua morte presso il Centro di Riabilitazione di Beverly Hills. E 'morta all'età di 85 anni di insufficienza cardiaca.

"Posto al sole"

Pittura "Un posto al sole" ha portato l'attrice prima nomination per il prestigioso e popolare. Il film è basato sul romanzo di "tragedia americana" di T. Dreiser ed è incluso nel registro nazionale. Questa è una storia di amore e di freddo calcolo. Il ragazzo cresciuto in stile puritano, venire a lavorare in città. Essa aiuta a ottenere uno zio lavoro, ma pone una condizione – non romanzi con i collaboratori. Tuttavia, il rapporto accadere, e il giovane si raffredda rapidamente e trova una dama dell'alta società. Temendo cattiva pubblicità e le minacce alla ex-fidanzata, decide di ucciderla.

"Il diario Anny Frank"

"Il diario di Anne Frank" – film drammatico, la trama di che si basa sul diario di una ragazza da una famiglia ebrea, che ha guidato durante l'occupazione nazista dei Paesi Bassi. La tragica storia della famiglia e gli occhi del bambino tutta la nazione. S. Winter per attrice non protagonista ha ricevuto l ' "Oscar". Dopo aver promesso alla cerimonia di trasferire la statua al museo "Anne Frank", lo ha fatto 16 anni dopo.

"Un pezzo di punto in bianco"

spettatori degni di nota e complesso ruolo caratteristico nel dramma di Shelley Winters Gaya Grina "Un pezzo di punto in bianco," per il quale ha ricevuto il secondo "Oscar". Questa è una storia drammatica di una ragazza cieca che soffre di violenza domestica e la sua amica afro-americano nel maschio adulto.

Tre bande, che sono stati discussi in precedenza – è solo un granello di creatività e il patrimonio di Shelley Winters, i film che sono diventati episodi chiave della sua carriera, ma ci sono altri, non meno interessante. Ha giocato un ruolo profonda, evitando aereo e primitiva sullo schermo. brillante talento e attrice personalità brillante per sempre nella storia del cinema mondiale.