95 Shares 1380 views

Biografia Arseny Yatsenyuk. Arseniy Yatsenyuk e la sua famiglia, la vita personale e politica

Arseniy Yatsenyuk – politico ucraino e la figura di stato. Nel febbraio 2014 è stato nominato primo ministro. Prima di questo, ha trascorso diversi anni svolgono posizioni chiave nel governo ucraino. Ripetutamente colpito le liste top delle personalità più influenti d'Ucraina, classificandoli in posizioni piuttosto alte.


Stato Arseniy Yatsenyuk è stimato in diversi milioni di dollari. Secondo le dichiarazioni recenti, i conti delle banche ucraine ha circa tre milioni. Hryvnia ucraina. Tuttavia, quanti dollari nei suoi conti con l'estero, il primo con tatto in silenzio. Immobiliare Arseniy Yatsenyuk a partire dal 2013 è impressionante: una casa di campagna, terreni, garage, tre appartamenti a Kiev. Come è venuto a tutto questo?

biografia

22 maggio 1974 nella città di Chernivtsi, situata nel sud-ovest dell'Ucraina, è nato Yatsenyuk Arseniy Petrovich. I genitori del futuro politico ucraino erano insegnanti. Suo padre, Peter Ivanovich Yatsenyuk, ha insegnato la storia della Russia, America Latina e in Germania. Madre, Mariya Grigorevna Yatsenyuk, che è nato nella città ucraina di Coloma, era un insegnante di francese. Questo pedigree Arseniy Yatsenyuk, senza dubbio, gli ha assicurato un futuro luminoso. Il ragazzo era in una scuola di lingua inglese specializzata №9 nome Panas Mirny, dove si è laureato a produrre nel 1991 una medaglia d'argento. Nel 1989, è diventato uno studente di giurisprudenza presso l'Chernivtsi National University. La sorella maggiore Arseniya Yatsenyuka, Alina, studiato lì, presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere e si è laureato due anni prima del ricovero per il fratello minore.

Gli studenti e le prime esperienze nel mondo degli affari

Entrato all'università, Yatsenyuk con successo combinato di studio e di business. Egli è il figlio del governatore della regione di Chernivtsi Valentin Gnatyshin creato in uno studio legale "Hurel Ltd".

Dopo aver ricevuto il diploma nel 1996, il futuro primo ministro a capo della società di cui sopra. Lavorativo successivo Arseniy Yatsenyuk a poco a poco ha cominciato ad espandersi. La futura politica privatizzata con successo diverse imprese industriali e agricole diverse.

Due anni più tardi, nel 1998, si trasferisce a Kiev Yatsenyuk. C'è stato promosso al consulente reparto di credito per la Joint Stock Post Pension Banca "Aval". Nel dicembre 1998 è diventato consigliere del presidente del consiglio della banca, e quindi il suo vice.

Successivamente, biografia Arseniya Yatsenyuka rende un tocco importante: il presidente del Consiglio dei ministri di Crimea Valery Gorbatov lo invita a diventare un ministro dell'economia regionale.

Cinque anni dopo aver ottenuto il primo grado, nel 2001, all'età di 27 anni Arseniy Yatsenyuk riceve un diploma di secondo grado in "Accounting and Auditing", dopo aver studiato a Chernivtsi commercio e Economic Institute.

Su un post del ministro dell'Economia di Crimea

Nel settembre 2001, ha iniziato la sua carriera politica Arseniy Yatsenyuk. Al 19 ° giorno, si sta a capo del Ministero dell'Economia della Crimea come agire, e due mesi dopo, prende ufficialmente ufficio, in conformità con la decisione del Parlamento.

Nell'aprile 2002, l'intero Consiglio dei ministri di Crimea rassegna le dimissioni a causa dell'inizio dei lavori del neoeletto Verkhovna Rada di Crimea. E nonostante il fatto che invece di Valery Gorbatov venuto nuovo presidente del governo Serhiy Kunitsyn, Arseniy Yatsenyuk è riuscito a mantenere la sua posizione in maggio per la seconda volta di diventare una testa piena del Ministero dell'Economia della Crimea.

Tuttavia, egli era destinato a lavorare in questa posizione per un po 'di più di sei mesi. All'inizio del 2003, è stato trasferito in un nuovo lavoro e si trasferisce a Kiev.

Arseniy Yatsenyuk e la Banca Nazionale di Ucraina

Gennaio 2003 è diventata un'altra data importante nella vita Yatsenyuk: è stato nominato primo vice Sergei Tigipko, capo della Banca Nazionale di Ucraina. Più tardi ha ricordato Tigipko su questo, descrivendo il suo vice come un normale giocatore di squadra. Quanti anni Arseniy Yatsenyuk era a quel tempo? Poi si voltò 29.

Un anno dopo, a 30, ha difeso la sua tesi di laurea sul tema: "L'organizzazione della vigilanza bancaria e sistema di regolazione in Ucraina", ed è un candidato di scienze economiche.

Nello stesso 2004 Yatsenyuk affidare le funzioni di Presidente della Banca Nazionale di Ucraina, come capo ad interim Sergei Tigipko ha guidato la sede elettorale Viktora Yanukovicha nel candidato alla presidenza ucraina. Yatsenyuk ha dovuto stare a capo della NBU prima della fine della campagna, ma la crisi politica e di altre circostanze lo lasciò al timone fino a metà dicembre. Dopo la Verkhovna Rada ha adottato le dimissioni di Sergei Tigipko e ha nominato un nuovo capo Vladimir Stelmah, Yatsenyuk ha lasciato posta.

Durante crisi Arseniy Yatsenyuk ha adottato una risoluzione che prevede un divieto temporaneo di ritiro anticipato di depositi bancari, che hanno contribuito alla prevenzione delle possibili conseguenze negative che potrebbero causare l'opposizione politica. Secondo il politico ucraino e uomo d'affari Evgeny Chervonenko, Yatsenyuk al momento di riuscire ad aumentare la banca stessa, e la moneta a galla.

Nel 2005, nel mese di febbraio, Arseniy dimissioni è stato accettato e si è dimesso dalla carica che aveva occupato.

Un mese dopo, a marzo, Yatsenyuk è stato nominato primo vice presidente della amministrazione regionale di Odessa Vasily Tsushko, sotto il comando del quale ha lavorato fino al momento in cui non è stato nominato il Ministro dell'Economia dell'Ucraina alla fine di settembre. Da questo punto Arseniya Yatsenyuka biografia acquisisce un luminoso connotazioni politiche, e diventa una figura di spicco nella politica.

Arseniy Yatsenyuk guidato dal Ministero dell'Economia dell'Ucraina

Settembre 2005 è stato caratterizzato da Yatsenyuk assumendo l'ufficio del Ministro dell'Economia dell'Ucraina nel governo guidato da Yuriy Yekhanurov.

Nel maggio 2006, tutto il governo ha inviato nella dimissioni del neo-eletto Verkhovna Rada. Allo stesso tempo, Arseniy Yatsenyuk è stato lasciato a svolgere i propri compiti. Ha lavorato per più di due mesi fino all'inizio del mese di agosto e non è stato licenziato.

Come ministro dell'Economia, Yatsenyuk guidato negoziati per l'adesione dell'Ucraina all'Organizzazione mondiale del commercio (World Trade Organization). Anche diretto il Comitato "L'Ucraina – Unione Europea". Egli è stato anche nel Consiglio consultivo per gli investimenti stranieri e ha portato il consiglio "del Mar Nero commercio e lo sviluppo Banca" dalla fine di dicembre 2005 ai primi di marzo del 2007.

Yatsenyuk – Vice Capo della Segreteria del Presidente

Nel settembre 2006, Arseniy Yatsenyuk decreto dell'allora presidente Victor Yushchenko ha nominato primo vice capo del Segretariato presidenziale ucraina. Da quel momento egli – rappresentante del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Questa volta, è stato difficile per Yushchenko, come questo è quando la Verkhovna Rada sono stati respinti quasi tutti i ministri che non condividono il punto di vista del presidente. Allo stesso tempo, nel settembre 2006, Yatsenyuk è stata inclusa nel consiglio NBU (NBU) e del Consiglio di "Stato Export-Import Bank of Ucraina" di Sorveglianza. Questi posti ha pubblicato a metà marzo 2007.

Pochi giorni dopo è stato approvato alla carica di ministro degli Esteri, dopo di che le sue attività nel Segretariato presidenziale era finita. Questa volta, senza dubbio, la data di nascita Arseniya Yatsenyuka come un importante, un erba figure politiche, pubblicato sulla scena internazionale.

Yatsenyuk al timone del MAE di Ucraina

Nel 2007, Arseniy Yatsenyuk, è stato nominato Ministro degli Affari Esteri dell'Ucraina, da un voto della Verkhovna Rada. La sua candidatura è stata proposta dal presidente Viktor Yushchenko, quando il parlamento la candidatura di Vladimira Ogryzko è stata respinta due volte, che ha anche sostenuto il posto di ministro. In questo momento ho cominciato a salire la domanda che tormenta ancora qualcuno a cui non piace Arseniy Yatsenyuk. Biografia, politica nazionale ha cominciato ad essere interessati a suoi avversari, che è aperto nei suoi aspetti lo ha chiamato un Ebreo, anche se ha sempre negato.

Sostenendo l'ufficio, ha parlato della importanza dell'economia nel quadro della politica estera dell'Ucraina. Si offre di tenere un corso sull'integrazione europea e cercare di entrare nei mercati europei. politica estera ucraina realistico, pragmatico e prevedibile, a suo parere, sarebbe l'ideale per il paese. La cooperazione con la Russia, egli descrive, parlando del paese come un partner molto importante con cui condurre un dialogo imprevedibile pericoloso.

Secondo l'ex-primo ministro ucraino Yuriy Yekhanurov, Arseny Yatsenyuk in assenza di esperienza diplomatica come professionista, e l'educazione speciale, una vasta e ricca esperienza nel lavoro internazionale. Secondo la dichiarazione Andreya Shevchenko, un membro della "Yulii Timoshenko Bloc" nel Verkhovna Rada dell'Ucraina, Yatseniuk ha fatto dopo il suo insediamento, è piuttosto percepito come un popolo filo-occidentali, e non come filo-russo.

Insieme con la nomina alla carica di ministro degli Esteri Yatsenyuk entra a far parte del Consiglio dei ucraino Sicurezza Nazionale e Difesa.

In questo momento, la biografia politica Arseniya Yatsenyuka nuovo coinciso con l'instabilità del governo, come quasi tutta la sua durata in carica come lui aveva una crisi politica acuta, che ha avuto inizio ai primi di aprile 2007, quando il parlamento ucraino è stato sciolto.

Ai primi di luglio dello stesso anno Yatseniuk, è stato nominato per il posto di ucraino Verkhovna Rada deputato del Bloc Party "Nostra Ucraina – Popolare Auto-Difesa", che ha sostenuto attivamente la politica del presidente ucraino. A causa di questi eventi Arsenij andato al congedo non retribuito, tuttavia, per il controllo della ancora asserviti a lui il ministero, più volte interrompe gli "vacanza".

Nel mese di dicembre, ha di nuovo preso lasciare, due giorni dopo essere diventato il capo della Verkhovna Rada. E nel bel mezzo del mese Yatsenyuk è stato respinto dalla carica ministeriale. E lo ha salvato dalla combinazione dei due posti: capo del Ministero degli Affari Esteri e Presidente della Verkhovna Rada.

A capo del governo ucraino

Novembre 2007 è stato caratterizzato dall'adozione del giuramento al deputato Yatsenyuk ucraino Verkhovna Rada, e un mese dopo a scrutinio segreto è stato eletto ottavo presidente del Parlamento ucraino, dopo aver dato a suo favore 227 voti.

Yatsenyuk è stato espulso dal Consiglio ucraina di Sicurezza Nazionale e Difesa, come la sua nuova posizione non ha comportato l'iscrizione presso l'autorità. Ma quasi subito, lo stesso giorno, è diventato di nuovo un membro della NSDC – la politica ucraina non è costante.

Nel settembre 2008, si è dimesso. Il motivo era la cessazione dell'esistenza del partito di governo.

Nel mese di novembre, a scrutinio segreto, i membri accettate le dimissioni Yatsenyuk. il primo Primo Ministro lasciò cadere la scheda elettorale nella scatola. Ma il voto è stato dichiarato nullo, in quanto presente un numero insufficiente di deputati.

Il giorno successivo, Yatsenyuk è stato respinto con la Verkhovna Rada della presidenza del termine di due giorni, dopo di che un voto segreto sostituito aperta. Dopo l'introduzione di questa innovazione le dimissioni di Arseniy Yatsenyuk è stata adottata a maggioranza.

Pochi giorni dopo, fu espulso e dalla sicurezza nazionale ucraino e Consiglio di Difesa.

Nel momento in cui era Yatsenyuk come presidente della Verkhovna Rada, ha avviato lo sviluppo di un sistema chiamato "Rada-3", che ha fornito per la prevenzione della possibilità di votare per i loro colleghi. Ma l'introduzione di non è mai successo.

Alla fine del 2011, come del Popolo vice Arseniy Yatsenyuk ha parlato al disegno di legge che modifica il regolamento del parlamento ucraino. Secondo il documento, i deputati sono registrati e votano utilizzando solo il pulsante a sfioramento e niente di più.

Yatsenyuk e il "Fronte per il Cambiamento"

A metà dicembre 2008 Yatsenyuk annuncio è stato dato sulla possibile costituzione del partito, che sarà basata iniziativa pubblica "Fronte per il Cambiamento". In un'intervista nel febbraio 2009, ha detto che nessuno dei politici non è il suo alleato. Mentre è spesso confrontato con Viktor Yushchenko. E Yatsenyuk percepito non solo come un clone politica del presidente ucraino.

Nella primavera del 2009, nel mese di aprile, Arseniy Yatseniuk (nazionalità, che è stato discusso in ogni angolo) dichiara apertamente il suo desiderio di nominare se stesso come candidato alla presidenza. campagna presidenziale, l'ex capo del governo ucraino come stimato nella regione di 60-70 milioni di dollari. I manifesti, che è apparso nel paese durante l'estate del 2009, Yatsenyuk è stato raffigurato in forma di un militarista. Questo è fondamentalmente diversa da l'immagine di "giovane liberale", che è già diventato familiare a tutti. Secondo alcuni analisti, un tale cambiamento a immagine di un impatto negativo sulla sua campagna. Nel gennaio 2010, Yatsenyuk ha detto che la campagna elettorale gli è costato 80 milioni di grivna, e la quantità di pubblicità è stata molto inferiore a quella dei rivali nella corsa per la presidenza. Ha anche detto che una gran parte del budget è stato speso per la pubblicità televisiva e partecipazione al dibattito.

Alla fine delle elezioni Yatsenyuk destinato a raggiungere la dissoluzione della Verkhovna Rada, che, a suo parere, sarebbe un ostacolo al suo lavoro. Inoltre, egli non condivideva il Partito delle Regioni e "Blocco di Yulia Timoshenko", li chiama quasi come uno.

Secondo i risultati delle elezioni presidenziali, ha finito quarto con un punteggio di quasi il 7% dei voti dei cittadini ucraini. Ci sono prove che il coniuge ha preso vigore al momento il capo dello Stato Yushchenko Caterina Claire nella campagna Yatsenyuk coinvolto. Questo perché, mentre si lavora nella segreteria presidenziale Arsenij finanziamento fondo di sostegno, che è controllata dalla moglie del capo dello Stato.

Nell'inverno del 2010 Yanukovych tre candidati sono stati invitati per la carica di primo ministro, uno dei quali era Arseniy Yatsenyuk. Ultimo ha respinto la sua candidatura non è approvata una nuova legge, che permette non solo i gruppi parlamentari, ma la maggior parte dei singoli membri di plasmare la loro coalizione di personale.

Dopo questi eventi, ha cominciato a chiedere elezioni presidenziali anticipate perché credeva impossibile essere primo ministro in una coalizione con i comunisti.

Secondo il giornalista Yulia Mostovoy, si è svolta nell'estate del 2010 un sondaggio di opinione, i cui risultati ha rivelato che Arseniy Yatsenyuk aveva tutte le possibilità di vincere al secondo turno delle elezioni per la presidenza e bypass Viktor Yanukovych. Forse, se questo è realmente accaduto, la biografia politica Arseniya Yatsenyuka sarebbe diventato ancora più luminoso.

opinioni politiche e credenze

Arseniy Yatsenyuk non supporta la privatizzazione dei beni dello Stato e sostenuto la semplificazione della pubblica amministrazione. Egli ritiene inoltre che la corruzione sarà sconfitto solo quando il cambiamento del sistema di governance. Sono convinto che solo lingua ucraina dovrebbe essere lo stato, ma lui è contro la violazione dei diritti dei cittadini di lingua russa. Secondo gli esperti, in base a ciò che viene detto Arseniy Yatsenyuk, la nazionalità dei cittadini, che non prende in considerazione il fattore dominante, per il quale era disposto a esprimere il supporto per la maggior parte di entrambi ucraini e russi. Egli agisce e per l'abolizione del regime dei visti con i paesi UE.

Arseniy Yatsenyuk e la sua famiglia

Attualmente, il padre è il Vice Decano della Facoltà di Storia presso l'Chernivtsi National University, la madre insegna francese.

Sorella Arseniy Yatsenyuk, Alina Petrovna Stil, che vivono in America, dove si è trasferita nel 1999 dopo il matrimonio di suo fratello. Risiede in California. È stato sposato tre volte, il terzo matrimonio sta sollevando una figlia e un figlio. Il suo attuale marito è impegnata nel settore immobiliare, lei lo aiuta. L'ottima conoscenza di diverse lingue, a volte funziona come un traduttore.

Arseniy Yatsenyuk moglie Teresa, figlia di Victor Gura professore di filosofia e candidato di scienze filosofiche Svetlana Gur. Si sono conosciuti nel 1998 alle feste aziendali di Capodanno in banca "Aval". Ci Theresa ha lavorato come referente. Dopo il matrimonio, si è impegnata nel settore, anche sulle sue spalle la cura della famiglia.

Qualcosa che, come ogni persona pubblica, a malincuore ha detto Arseniy Yatsenyuk – i bambini. E 'noto che ha due di loro: la figlia maggiore Christina, nata nel 1999, e la figlia più giovane di Santa Sofia, che la sorella cinque anni più giovane è nato nel 2004.

Ad oggi, la proprietà principale Arseniya Yatsenyuka – una casa di campagna con un terreno di 30 acri, adiacente alla residenza di Victor Yanukovich.

nazionalità

Durante la campagna elettorale presidenziale del 2009 più volte come società, e dei media per discutere le questioni che non si sollevò prima Arseniy Yatsenyuk. Biografia, nazionalità – la questione è stata lasciata anche i politici di primo piano in Ucraina e ha dato alla luce le osservazioni antisemite contro Yatsenyuk dal sindaco di Uzhgorod Sergei Ratushnyak.

Su richiesta del vicepresidente della Comunità Ebraica di Ucraina Evgeniya Chervonenko, realizzato nel 2009, Yatsenyuk non è un Ebreo. Ma molti non sono d'accordo e "scavare" una biografia del primo ministro nel sempre più in profondità.

Sam Arseniy Yatsenyuk, anno di nascita è scritto nel 1974 l'ucraino passaporto, i suoi genitori hanno la stessa nazionalità. Egli ha ripetutamente detto che non ha nulla a che fare con gli ebrei, ed è orgogliosa di aver professato la fede cattolica greca. Ma non sarebbe Yatsenyuk detto, ci sono due campi contrapposti: uno di loro sarà difficile classificare il primo ministro alla nazione ebraica, e la seconda – per dimostrare il contrario. Così è accaduto in Ucraina è ora le circostanze che di solito in un momento diverso e le cose banali possono diventare una causa di numerosi scandali, condanne e, a volte la violenza.

Dopo l'elezione del nuovo presidente, che è diventato Poroshenko, Yatseniuk ha conservato il primo ministro. Tuttavia, in Ucraina, non c'è dubbio che sarebbe stato altrimenti. Secondo il presidente, Arseniy Yatsenyuk – il capo più adatto del Consiglio dei Ministri di oggi. I principali obiettivi del primo ministro – di portare l'Ucraina verso l'Unione europea, per stabilire il pieno controllo su tutte le regioni. Settle tutti i conflitti interni ed esterni. Poi guidare il Paese fuori dalla crisi, sia finanziaria e politica.