519 Shares 3795 views

Uno sguardo allo sviluppo mentale della persona

Per lungo tempo, alla fine del XIX e nel XX secolo, in psicologia ci fu una crisi metodologica connessa con vaghezza e incertezza di scopi finali di ricerca psicologica. La discrepanza nella comprensione di ciò che lo sviluppo mentale, nel determinare le leggi e le condizioni del suo corso, ha portato ad una serie di concetti diversi, sulla base dei fattori sociali e biologici, il ruolo leader di ereditarietà e l'ambiente nello sviluppo della psiche. Tuttavia, l'esistenza di diverse scuole promosso l'accumulo di insiemi di dati empirici di sviluppo personale in diversi periodi della vita che si sono sviluppate in alcune teorie per spiegare i comportamenti che rivelano i meccanismi che formano alcune proprietà mentali della persona.


Nella scienza moderna, lo sviluppo mentale è stato tradizionalmente visto come parte delle più famose destinazioni: psicoanalisi, comportamentismo, psicologia della Gestalt, umanistica e teorie genetiche.

sviluppo psichico da un punto di vista psicoanalitico,

Sigmund Freud ha creato una teoria dell'inconscio, ha sostenuto che i processi mentali sono per lo più inconscia, e solo poche esperienze spirituali sono realizzati dall'uomo. La creazione e lo sviluppo dei valori culturali umani Freud ha spiegato dall'inizio esclusivamente sessuale, e l'interazione produttiva di lati biologici e sociali nello sviluppo della mente – un meccanismo di difesa. Come parte di un grande analista psicosessualità considerato e mentale sviluppo di una persona nei periodi d'infanzia. Tutti conoscono la loro fase assegnato dell'istinto sessuale, che incidono sulla psiche del bambino e poi un adulto.

Lo sviluppo mentale in termini di psicologia genetica

La teoria di Piaget – più brillanti e conosciuto per legare lo sviluppo della psiche di un bambino con intelligenza. Gli scienziati cognitivi determinano i processi di maturazione di adattamento, assimilazione, alloggio, e di equilibrio. La conoscenza del mondo a causa di un desiderio di adattare o adattarsi. L'adattamento, a sua volta, è costituito dal processo di assimilazione – cambiando i concetti esistenti sotto l'influenza di nuove informazioni e di alloggio, che permette di elaborare le informazioni e di sviluppare nuovi modi di comportamento come una reazione ad esso. La psiche si evolve in un'alternanza equilibrata di questi processi.

teoria umanistica e lo sviluppo mentale

Una nuova prospettiva sullo sviluppo mentale dell'uomo dagli psicologi esistenzialisti. Essi riconoscono l'unicità e l'originalità della persona che è aperta e di auto-sviluppo del sistema. Il mondo interiore di ogni individuo, la sua auto – una complessa rete di caratteristiche individuali e bisogni psicologici. Come è vero è l'esperienza reale aiuta a capire il loro "io" interiore, e quindi il livello dei bisogni e delle aspirazioni, così in alto è il grado di congruenza della personalità. Il desiderio di una maggiore congruenza è, secondo gli psicologi umanistici, caratteristica fondamentale della natura umana, e lo scopo del suo sviluppo – la massima espressione del sé nel processo di auto-realizzazione. Famoso psicologo Maslow riteneva che la vita umana dovrebbe essere possibile determinare correttamente e dimostrare le qualità personali, creando il suo "io". E 'stato un desiderio cosciente, impulsi inconsci non governano le sue azioni e fatti. Sul percorso di auto-realizzazione e auto-miglioramento ci sono vari ostacoli che ogni persona deve superare, frustrati in difficoltà, si ferma il suo sviluppo, che può portare a disturbi nevrotici.

La psicologia umanistica ha anche identificato l'importante ruolo dell'ambiente sociale per lo sviluppo mentale umano. Questo ruolo è duplice, perché da un lato, la società contribuisce allo sviluppo e auto-realizzazione, e dall'altro, cercando di cancellare la personalità per fare una persona come tutti gli altri. Ottimale rispetto per l'individuo e la società dal punto di vista della psicologia umanistica è un tale interazione in cui l'individuo si identifica con l'azienda nelle manifestazioni esterne, ma conserva la sua individualità e di auto nel processo di sviluppo intrapersonale.