188 Shares 4881 views

la struttura giuridica del reato


I concetti di "buon comportamento" e "offesa" in qualsiasi società sono considerati opposti. Qui, il secondo termine ha diverse definizioni. Tuttavia, in ciascuno dei quali riflette la composizione dell'atto giuridico.

In generale, l'atto di cui sopra è presentata come socialmente pericoloso, può causare danno alla società e in contrasto con le norme di legge. In questo caso, il legale la struttura del reato comporta alcune responsabilità in relazione alle conseguenze future.

Come regola generale, le pericolose conseguenze si verificano dopo la commissione di atti illeciti. Tuttavia, in alcuni casi, possono essere il risultato di un atto lecito.

Va notato che l'atto illecito è costantemente monitorata dalla mente e volontà dell'uomo. Espresso in azione o inazione in azione. Come reati segni non possono essere considerati i tratti, la personalità o l'immagine di pensieri di una persona.

Il giudice non può punire mentalità. Tuttavia, egli ha il diritto di condannare per azioni illegali, causato da uno o l'altro modo così.

composizione legale comprende un'illegalità reato. Ciò significa che l'atto diventa illegale quando infrangere la legge.

Queste azioni, che sono caratterizzati da un basso livello di pericolo per la società, chiamati misfatti. Questa categoria è suddivisa in diverse sottocategorie. Ad esempio, assegnare il disciplinare, amministrativa, finanziaria, civile, materiali e altri reati. Per ciascuno di essi è caratterizzato da uno o l'altro corpus delicti legale.

Come espressione concreta dell'illegittimità dell'atto può agire, o di violazione del divieto, che è direttamente stabilito per legge o di rispettare alcuni obblighi che essa impone sul soggetto per legge o previste per un determinato appalto.

Tra la componente più importante del fatto illecito è l'esistenza di colpa. In questo caso, la struttura giuridica del reato prevede dolo o colpa. Il vino è un riflesso del mentale condizioni di un cittadino, il suo atteggiamento verso l'atto o omissione contrari alla legge, e alle conseguenze che sono sorti a seguito di averlo fatto. Vino in realtà rappresenta il volto della inammissibilità consapevolezza (illiceità) delle sue azioni e le conseguenze derivanti da questo. Non è quindi considerato un atto illecito commesso da un minore e un cittadino della persona dichiarato pazzo dal giudice, anche se c'è una parte giuridica del reato, in quanto queste persone non sono in grado di capire, per realizzare l'inammissibilità delle loro azioni.

Non rientrano nella categoria di azioni illegali e le azioni che un cittadino fa in relazione con i loro doveri professionali o ufficiali. In questa categoria, in particolare, dovrebbe includere l'azione del fuoco, che nel processo di estinzione danni alle cose.

I vini possono essere rappresentati in due forme: come la negligenza e l'intento. Quest'ultimo prevede che un cittadino che ha commesso azioni illegali, consapevoli delle conseguenze pericolose della sua inazione o azioni previste e li voluto (o consentiti) loro verificarsi.

Per individuare il guasto nelle sue azioni hanno bisogno di sapere prima se ci fosse l'intenzione nell'uomo. Cioè, se voleva attaccare le conseguenze pericolose o meno.

Disattenzione può manifestarsi in due forme: come una presunzione e negligenza. Levity (presunzione) prevede che un individuo, in previsione delle conseguenze pericolose del suo atto, spera di evitarli.

La negligenza è principalmente indicativa di abbandono e atteggiamento irresponsabile agli interessi di un'altra persona e della società.