123 Shares 3546 views

Boris Sokolov: distinto storico e critico letterario o di un falsario esperto?

Sokolov Boris Vadimovich – critico letterario russo, storico, critico letterario. I risultati della sua attività letteraria causano un sacco di polemiche. Il più notevole del suo libro e perché era malvagia delle autorità russe? A proposito della sua vita e il lavoro sarà discusso in questo articolo.


Biografia: Boris Sokolov

Boris è nato a Mosca il 2 gennaio 1957. Nel 1979 si è laureato presso l'Università Statale di Mosca (Facoltà di Geografia), e più tardi, nel 1986, ha difeso la sua tesi di laurea e ha ricevuto una laurea in storia presso l'Istituto di Etnografia dell'Accademia delle Scienze dell'URSS. Nel 1992 è diventato dottore in scienze filologiche, ha difeso il lavoro nello stesso MSU.

Ha lavorato come professore presso il Dipartimento di Antropologia Sociale presso l'Università di Stato russo sociale. Boris Sokolov – un membro del russo PEN Center e AIRO-XXI, editorialista del quotidiano "La parola ebraica" e un assiduo collaboratore di sito "Grani.ru", l'autore di quasi 100 articoli e 60 libri di letteratura russa e la storia dell'Unione Sovietica. Il suo lavoro è rappresentato non solo in russo, ma hanno anche stati tradotti in inglese, giapponese, polacco, estone e lettone. Per lungo tempo è stato membro della Libera Historical Society Boris Sokolov.

libri letterari

Creazione di critica letteraria russa comprende una varietà di opere, tra cui: il libro "I segreti degli scrittori russa", "Decoded Bulgakov: i segreti di" Il Maestro e Margherita "" La seconda guerra mondiale: la versione ei fatti "" 100 grandi guerre '' Occupazione: verità e miti "" I segreti della guerra finlandese "" 100 grandi politici "" grande Gandhi. giusto governo "" Wolf Messing "" I segreti della seconda guerra mondiale "" il mio libro su di Vladimir Sorokin 'enciclopedia' Gogol 'e' Bulgakov "e altri.

Descritto Boris Sokolov e biografie di grandi personaggi: Sergeya Esenina, Iosifa Stalina, Adolf Hitler, Petra Vrangelya, Winston Churchill, Lavrenty Beria, Fedora Dostoevskogo, Borisa Pasternaka, Georgy Zhukov, Nadezhda Krupskaya, Konstantin Rokossovsky, Genriha Gimmlera, Mihaila Tuhachevskogo, Inessa Armand, Semena Budennogo, profetessa Vanga e altri. Molte delle opere dell'autore danno una risposta del tutto imprevedibili alle domande relative ai dati biografici dei suoi eroi.

"Did Saakashvili Lost?": Secondo B. Sokolov

Nel 2008, dopo la pubblicazione dell'articolo "Did Saakashvili Lost", ha concluso la sua collaborazione con l'università di Stato russo sociale. Sokolov nella pubblicazione ha affermato che la Russia, in ogni caso avrebbe trovato una scusa per un'operazione militare contro la Georgia. Il governo russo avrebbe giocato uno scenario diverso e un giorno per catturare Tbilisi, anche se l'attacco georgiano contro Tskhinvali non lo era.

Autore di questo articolo nella sua pubblicazione ha chiamato le azioni di Saakashvili non solo "razionale, ma solo corretta per la salvezza della sua terra." Sokolov ha detto che Mikhail Saakashvili ha deciso di andare in guerra nel primo giorno delle Olimpiadi, a cui hanno partecipato il primo ministro russo (Presidente in questo momento era in vacanza sul Volga), in tal modo di anticipare un potenziale nemico. Le truppe russe hanno avuto un paio di giorni per battere Tskhinvali, invece di invadere immediatamente Georgia. Boris Sokolov dice che il piano è stato progettato in anticipo, e l'indubbio vincitore di questo conflitto, ha detto la Georgia, come "ora ha la possibilità di entrare nella NATO che mai." Ma la Russia, secondo l'autore, ha perso.

Dopo l'uscita della pubblicazione Sokolov è stato chiesto di scrivere una domanda di dimissioni volontarie. Secondo lui, è successo dopo una chiamata al Ufficio dell'amministrazione presidenziale del Rettore. Sul sito del articolo di giornale è stato immediatamente rimosso.

La scorrettezza accusa storico

Boris Sokolov ha suonato pellicola esperto La storia sovietica, che ha causato molte polemiche e accuse di frode e manipolazione. Nel 2010, l'opposizione hanno firmato un appello che Putin deve andare. Nel 2015, ha commentato Crimea unirsi alla Federazione Russa: "Il russo ha preso il territorio che è, in realtà, non è necessario. Territorio, che non porta alcun valore per il paese – o la strategia culturale, economico o militare ". A causa di questi, nel maggio del 2016, le dichiarazioni franco è stato accusato di non corretta, citando il lavoro degli altri, uso improprio di fonti ed è stato espulso dalla Società Libera storica.

Errore in: una coincidenza o la falsificazione?

Alcuni scrittori sostengono che nelle opere Sokolova molti errori e imprecisioni. Molti scrittori, sociologi e storici di dati sulle perdite dell'Armata Rossa durante la seconda guerra mondiale, con conseguente Sokolov nelle sue pubblicazioni, considerati inaffidabili. Nel libro "Il prezzo della Vittoria" Sokolov conta i soldati caduti dell'URSS e la Germania nazista. Tuttavia, i metodi con cui lo fa, e piuttosto imprecise, come è stato dimostrato in seguito da altri ricercatori, distorce in modo significativo i numeri reali. In particolare, quando Sokolov contava di perdita di soldati russi.

Accademico Osipov Gennady dice Boris Sokolov – uno storico, e quindi dovrebbe operare solo fatti verificati, e lui non capisce niente. Tutti i suoi calcoli ha chiamato assurdo, e lui stesso – "un falsario professionista instancabile." Tuttavia Sokolov lavoro degno di attenzione. Nei suoi libri, il lettore troverà un sacco di interessante e nuovo, scoprirete i documenti storici d'altra parte, risolverà molti misteri delle grandi opere della letteratura mondiale.

invece di una conclusione

In ogni caso, il lettore, vuoi conoscere le opere di Boris Sokolov, o qualcun altro, non trarre conclusioni sulla base di opinioni e stereotipi degli altri, e sulla base della propria analisi e di esperienza.