554 Shares 5327 views

ricarica wireless: Passato e Futuro

ricarica wireless ha avuto per lungo tempo gadget libero da qualsiasi ingombro, tuttavia, e oggi non è una soluzione molto comune, e il vasto numero di dispositivi mobili ancora non può fare a meno di ricarica dalla rete elettrica. Allora, qual è la ragione per la riluttanza dei produttori per passare alla produzione di massa di questi prodotti importanti?


Dispositivo-fortunato con tecnologia wireless di ricarica

Possibilità di caricare la batteria senza fili oggi sono principalmente di punta modelli di diverse generazioni. Tra questi, il tablet Nexus 7, Nexus 4 e 5, LG G2, Droid Maxx di Motorola, il modello Lumia 920 1020 da Nokia, così come samsungovsky Galaxy S4 – questo modello dal produttore opzionale di ricarica wireless, il prezzo è di circa $ 90. . Naturalmente, il numero di tali gadget-giorno fortunato aumentando di giorno, ma tutti appartengono alla classe premium e possono permettersi di non ogni acquirente. E il tema di "nutrire" la batteria senza fili interessi e proprietari di bilancio di telefoni cellulari, e sono pronti ad acquistare anche il cibo dai poco conosciuti sviluppatori.

Ognuno tira la coperta su se stesso

Una ragione per la carenza di caricabatterie wireless nel mercato è standard incompatibili. Oggi ci sono solo tre standard di base b / n carica. Inoltre, essi sono indipendenti l'uno dall'altro, in modo che i produttori di dispositivi mobili devono scegliere uno di loro. La più famosa società di serie promuove Wireless Power Consortium, che fare con la tecnologia Qi. Con questa azienda collaborare con più di 200 produttori e la ricarica wireless WPC ha circa 400 modelli. Il secondo posto in popolarità è la società elettrica Matters Alleanza con la sua tecnologia Powermat. I suoi tappeti per la ricarica dell'aria caffetteria McDonald e Starbucks. E il terzo è un produttore per Alliance Wireless Power, fondata dal famoso consociata di Qualcomm.

La ragione per l'incompatibilità delle norme

La funzione di base di ricarica senza fili di tutte le norme esistenti non sono diverse – si basa sulla trasmissione di energia elettrica attraverso il campo magnetico, che è generato da due bobine di rame, uno dei quali è dotato di un telefono, e la seconda – il tappetino di ricarica. Ultimo collegato al caricatore, che è alimentato dalla rete. Pad genera un campo magnetico e una bobina del dispositivo mobile percepisce, convertendo in elettricità. Questo schema universale di lavorare su dispositivi e pastiglie di ricarica delle prime generazioni. Tuttavia, gli standard attuali sono in grado di identificare il gadget che ha bisogno di ricarica wireless. I produttori spiegano questo ambiente, dicono tappetino di ricarica "intelligente" di sprecare energia per generare il campo magnetico sarà.

Piccolo raggio – un enorme minus

Un'altra ragione per la piccola diffusione di questa tecnologia è gamma molto limitata di azione di stuoie ricarica. E. Il gadget può immagazzinare energia, semplicemente sdraiati direttamente sul tappeto. In realtà, questo ricarica wireless è ancora collegato, con l'unica differenza che il tappo non è necessario inserire nella presa. Sulla possibilità di ricarica da una distanza attualmente lavorando Alliance for Wireless Power Cota e l'azienda ha aumentato la gamma di fino a diversi metri e lancio di dispositivi previsti per il 2015.