162 Shares 7794 views

rubli bielorussi: come "conigli" erano milioni

Un anno prima del crollo della grande e potente Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, ognuno controlli paese, che è una parte della coalizione adottato una dichiarazione che la sovranità dei loro territori. Alcuni Consiglio Supremo ha annunciato anche la completa indipendenza. La prima categoria riguarda i paesi e la Repubblica Socialista Sovietica Bielorussa.


Ex membro dell'URSS

A quel tempo (1990), è il minuscolo partito dell'URSS. Oggi, lo Stato è conosciuta nel mondo come la Repubblica di Belarus. Non cambiare la sua dimensione, ha cambiato completamente il suo aspetto. Situato ad una distanza di meno di un migliaio di chilometri da Mosca, la Bielorussia è un esempio di un paese europeo ben curati con una sfera sociale sviluppato e apparato di potere forte. Si chiama "Piccola Svizzera". E questo non è nel senso finanziario: BYR moderna – la valuta del instabile e fortemente esposta all'inflazione.

Per ventitré anni dopo il crollo dell'URSS c'era un enorme numero di eventi che hanno influenzato lo sviluppo del paese e la vita dei suoi cittadini. Sotto l'influenza di grandi cambiamenti apparso e la valuta dello Stato – rubli bielorussi.

Sfondo e l'aspetto della banconota

In Unione Sovietica erano in circolazione monete e banconote. Nel 1990, la Bielorussia ha dichiarato la propria sovranità. Fino a quando l'annuncio della completa indipendenza della repubblica sono stati distribuiti tagliandi che non sono più validi dopo la separazione completa dello stato da parte dell'Unione Sovietica e della Russia.

Nel 1992, la Banca nazionale del paese ha emesso i primi rubli bielorussi in uso che "a bastone" con i rubli sovietici e poi russi. biglietti di cassa sono state usate come ulteriore mezzo di pagamento di beni e servizi. Nei primi fatture riflette i diversi animali: scoiattolo, lince, alce, ecc banconote odnorublevom raffigurata una lepre – a causa di questo fatto poiché BYR chiamato "conigli" …

Altezza di zeri in rubli

La situazione economica debole, la mancanza di riserve in oro e valuta estera, riserve di petrolio e di gas hanno giocato un ruolo cattivo – in rapida crescita dell'inflazione. Se nel 1992 la più grande denominazione in uso era di 500 rubli, poi l'anno successivo la Banca nazionale ha emesso le note con un valore nominale di 1000 e 5000 rubli.

Ora sulle banconote tela monumenti presenti di architettura e di storia: Fortezza di Brest, Grand Theatre, e altri. Con le dimensioni e il valore dei fabbricati, e partita denominazione: BYR galoppo zeri ritmo aggiunto.

Già dal 1996, praticamente ogni cittadino riceve uno stipendio, stimata in centinaia di migliaia. E tre anni dopo, "coniglietti" saltato il milione. Il risultato di una crescita infinita pagamento nominale di biglietti è diventato una denominazione: nel 2000 ogni banconota del Paese "perso" tre zeri.

biglietti di cassa bancarie rilasciate in quell'anno, hanno corso legale ed ancora. L'eccezione è nota nei Rublo bielorusso 1 e 5 cinque rubli. Tuttavia, l'inflazione continua, e ora i cittadini del paese hanno sulle copie a mano di 100 e 200 mila.

Per quanto riguarda il tasso di cambio di valuta estera del rublo bielorusso oggi, inoltre, non può vantare la stabilità. Per uno dei paesi in dollari delle banche offrono circa 9600 rubli.