890 Shares 8791 views

Che spiega: "La storia di cazzo e toro"?

E non vi dico se Megillah? – Beh, mi dica. – Beh, ti dico. Così, Megillah? A dire? – Dimmi! – O non dirlo? – Non dirlo. – Forse ancora raccontare la storia del toro bianco ..?


Perché dovrebbe?

Forse questa noia può guidare un pazzo. Portare a calor bianco – questo è sicuro. Niente è come fastidioso come costante, faticoso, e, soprattutto, privo di qualsiasi senso di ripetizione dello stesso. Può essere una parola, una linea del canto, suoni o accordi musicali. Tra l'altro, v'è una sottile forma di tortura, che si chiama "Music Box". Persona posto nella camera e comprende alcun noioso suono. Suona a tempo indeterminato fino a quando uno sfortunato non impazzire o non accettare di emettere un segreto.

Così, Megillah. Share Ti che il colpevole è simpatico animale? Non il toro, che "va-oscillazione, sospira in movimento" – questa storia anche se è prevista finale sotto forma di scheda fine. Condividi e non devono? Sarebbe possibile e dirgli semplicemente non hanno alcuna colpa. A meno che non è colpevole del fatto che era nato bianco, non è marrone o pezzato, come tutti i ghiozzi rispettabili.

E forse è bianco?

Potrebbe anche essere che è il principio di contraddizione poggia questo idioma. "La storia di cazzo e Bull Story" – una storia su come qualcuno o qualcosa non va bene nei quadri convenzionali. E per la realizzazione dell'essenza del ruolo principale originale storicamente assegnata al bianco. Non è forse perché vive un eterno pecora nera emarginati? Non fare il camice bianco su qualcuno da passanti nella melma fangosa rende ignoranti conducente-un ardente desiderio di guidare attraverso una pozza e versare Daredevil dalla testa ai piedi?

Ma ci sono gli spagnoli, tra l'altro, la sua Megillah, il cui valore non ha nulla a che fare con la noia. Condividi? O no? E si può dire? Va bene, ascolta.

Vissuto toro bianco

Ha vissuto, come previsto, in una mandria di tori, dalla quale differisce solo il suo abito bianco. Inutile dire, che ogni ghiozzo nero ha ritenuto suo dovere di guidare sul paddock, calci corno affilato sotto il lato bianco, non permettere trogolo fino a quando tutti non naedyatsya ubriacarsi … E così via, per arrivare più vicino al paddock con i giovani pulcini, non poteva esserci alcun dubbio! E quelli annusato lui fi, lui è bianco, non avrebbe mai permesso l'arena con torero caldo. Una mandria di tori neri e indomabile davvero pronto per il big match.

Poi venne il grande giorno, e tutto il branco immerso nelle vetture ed ha guidato alla grande città ai principali combattimenti. tori neri sono stati grandi, hanno combattuto e sono morti …. E coloro che sono sopravvissuti sono stati inviati al macello – hanno compiuto il loro dovere.

Una storia passato da questo giorno una piega completamente diversa. Nel paddock era solo. I giovani pulcini sono ora prestato attenzione ad esso. E presto il prato di pascolo per molti piccoli vitelli bianco. Questo è l'intero Meghillà torsione spagnolo.

Non sono cantare …

Proprio così, è tutto lo stesso Megillah. Idiom può sembrare inverosimile. Ma l'accoglienza "dostavaniya" nulla monotono e umana significa ripetere abbastanza preso piede in folklore musicale. Come ti piace questa canzone:

Sono andato (qualcuno) sul mercato

E ha comprato Bast.

Questa canzone è buona,

Cominciare dall'inizio.

Questo è tutto, però supporto, anche se cadono! Piuttosto, la caduta, che canterà questo versetto di nuovo dieci (o cento, a seconda dello stato della psiche dell'ascoltatore). Sorprendentemente, molti moderno cantautore non certo noto megillah se possono ripetere più volte la stessa frase nella canzone. Mentre cantava un parodista, "l'amore l'amore, sì." Perché non "il prete aveva un cane?"

Quando si utilizza questo linguaggio?

Senza nemmeno accorgersene, il più delle volte commemorare una brutta parola è completamente innocente animale – lo stesso toro albino. E non ricordo se qualcuno infinitamente prurito sopra l'orecchio, ripetendo lo stesso, tutte le informazioni noioso? Se persiste in un ripetuto e la stessa situazione? Se i nostri vicini (o lungo) fanno lo stesso inutile, a dire le azioni? E se siamo ancora e ancora facciamo un passo sullo stesso rake? Come si fa a non piangere nei loro cuori: "Ancora una volta, venticinque," E ancora meglio: "Qui Megillah!"

Che cosa fareste con esso?

Nulla deve continuare indefinitamente, in particolare – noia, piagnucolare e altri dostavuchest! Chi è la colpa e cosa fare? Come non leggi la storia di un toro bianco? Tuttavia, non c'è nulla da leggere qualcosa … racconto normale che qualcuno che si diverte a versare da un setaccio, pur richiedendo la presenza di un pubblico. La resa in questa situazione, un "stop" del segnale. Non si può ascoltare quello che non vuoi sentire da falsi pudori. Non si può permettere a qualcuno di divorare le cellule nervose, il tempo, la forza mentale. E c'è sempre un'altra opzione: per fermare il flusso insensato (parole, azioni o musica) e inviarlo a un altro canale, c'è un luogo in cui concetti come buona, positiva, e, infine, il buon senso.

O per raccontarvi la storia di un toro bianco?