771 Shares 6629 views

monarchia assoluta

monarchia assoluta – una forma di governo. In questa struttura, le condizioni della magistratura, l'esecutivo, legislativo, e in alcuni casi anche il potere spirituale di fatto e di diritto è concentrato nelle mani di un unico sovrano.


La monarchia assoluta è stata istituita in tempi diversi, in molti stati, che esisteva fino al 18 ° secolo. Secondo gli storici, questa forma di governo del paese di quel periodo è venuto naturale.

monarchia assoluta (in senso lato) è caratterizzato come il potere assoluto, è ereditato. In senso stretto, questa forma di governo implica alcuni limiti. Ad esempio, in molti paesi gli organismi rappresentativi subordinati monarchia assoluta (Cortes in Spagna, gli Stati Generali in Francia, lo ZEMSKIJ SOBOR in russo).

Allo stesso tempo, pur avendo un potere illimitato, un autocrate ha dovuto fare i conti con i suoi sudditi. opinione della gente in questo caso potrebbe essere espresso modi molto diversi: dalle raccomandazioni dei consulenti alle rivolte e il rovesciamento del re.

La monarchia assoluta nel secolo dei Lumi non è solo un sconfinato, e che ha avuto un origine divina del potere. Questo notevolmente contribuito ai teologi del tempo. Louis 14 meglio di altri definiti l'idea di assolutismo nella sua frase "Lo Stato – che sono io."

Questa forma di governo promuove ramificata burocrazia formata costante della polizia e l'esercito.

Il suo periodo di massimo splendore nel assolutismo potenze dell'Europa occidentale ha raggiunto in 17-18 secoli. Durante questo periodo, non v'è un completo accentramento dello Stato. Il monarca, dotata di poteri legislativi ed esecutivi, prende decisioni in modo indipendente, stabilisce le tasse e, a sua discrezione Smaltire della tesoreria dello Stato.

Il potere illimitato dell'autocrate invocato la nobiltà. Formatisi nelle condizioni di frammentazione feudale, l'assolutismo delle prime fasi di sviluppo molto rapidamente. Durante la formazione del governo è stato caratterizzato da un'azione piuttosto progressivo: la lotta contro i resti di frammentazione feudale, la subordinazione della chiesa, l'introduzione di leggi uniformi. Lo sviluppo dell'industria, del commercio, l'economia nazionale mirava a rafforzare il potenziale militare per guadagni futuri.

Secondo gli storici, le caratteristiche di assolutismo in un modo o nell'altro presenti in tutti i paesi europei. Tuttavia, la più completa fu questa forma di governo in Francia. Questo paese è venuto a assolutismo nel 16 ° secolo. E la sua altezza ha raggiunto una forma di governo nell'era del regno dei Borboni (Luigi 13 e 14).

monarchia assoluta in Inghilterra ha raggiunto il suo apice durante il regno di Elisabetta I Tudor (1558-1603 gg.). Tuttavia, nelle isole britanniche nella sua forma classica, non è stato stabilito questo potere. In gran parte impedito parlamento. Inoltre, non vi era nessun esercito, nessuna burocrazia.

In diversi paesi, l'assolutismo aveva quelle o di altre caratteristiche. In larga misura essi determinano l'influenza di questi o di altri settori della società sulla politica interna del paese. Per esempio, in Inghilterra e in Francia ha avuto una grande influenza borghesia.

Nella seconda metà del 18 ° secolo assolutismo trasferito alla fase successiva. La forma di governo in questo periodo è stato influenzato dalle idee dell'Illuminismo. Così, formata di "assolutismo illuminato".

Con lo sviluppo e il consolidamento del sistema capitalistico in Europa, l'esistenza di assolutismo era fortemente in contraddizione con il nuovo ordine nella società.

In alcuni paesi (ad esempio, Francia, Russia), le contraddizioni tra la società di sviluppo e di limitare il suo potere sono stati risolti in modo rivoluzionario. Alcuni poteri hanno gradualmente venire alla limitata, costituzionale forma di governo.