236 Shares 5523 views

Il romanzo "Il Maestro e Margherita": l'immagine di Margarita

Le più grandi opere letterarie del XX secolo e il monumento è un romanzo di M. A. Bulgakova "Il Maestro e Margherita". L'immagine di Margarita è la chiave. Questo è il carattere su cui l'autore ha lavorato per un periodo piuttosto lungo, scrivendo ogni piccolo dettaglio. In questo articolo vedremo l'identità della protagonista M. A. Bulgakova, definire il proprio ruolo nel contenuto semantico del romanzo.


Chi è Margarita Nikolayevna?

Il lettore conoscere l'eroina della seconda parte del libro e subito è affascinato da esso. Il lavoro spiega che si trattava di una giovane donna di circa trent'anni, sposata con un ricco, uomo potente. Circondati da lusso ed esterna benessere, lei non era felice nel matrimonio, "un solo minuto". Descrizione Margarita corrisponde in gran parte alla sua natura.

Eroina sta davanti al lettore una donna seria con un profondo senso di insoddisfazione spirituale. immagine Margarita – brillante, vivido, olistica. Guardando la cosa, possiamo dire che è costantemente alla ricerca di qualcosa, ma non riusciva a trovare. I grandi occhi senza fondo del eroina danno amarezza e angoscia che portava nel corso degli anni nel suo cuore.

Caratteristiche di Margarita

Per quanto riguarda il contenuto interno del eroina, va notato che per lungo tempo mangiato un profondo senso di solitudine e inutilità. Nonostante il fatto che la sua vita sembrava esteriormente organizzato e felice, la sua anima non è stato soddisfatto, io non godere di tutti i benefici che circondava. Qual è stata la ragione per questo? Forse la vita con la persona amata o noioso, l'esistenza insignificante, in cui non c'era posto per nuove scoperte e conquiste? Si è riscontrato nessuna descrizione di serate interessanti di divertimento, risate, gioia, della comunione.

Margarita ha sottolineato solo. L'eroina soffre in silenzio, affondando a poco a poco nel sonno in questa bella casa di lusso. Così alla fine muoiono di vita, non si trova il cuore intimità. caratteristica Margarita permette al lettore di comprendere e cogliere le origini dei problemi che hanno portato il personaggio di trasformarsi in una strega e completamente cambiare la loro vita.

immagine del prototipo

I ricercatori hanno ripetutamente in letteratura è venuto a una conclusione interessante: c'è una leggera somiglianza tra l'eroina del romanzo e la terza moglie dello scrittore. Si può anche fare l'ipotesi audace che parte dell'immagine di Margarita Bulgakov ha creato, con l'originale davanti ai suoi occhi – la moglie. Il fatto è che la storia del loro rapporto con Mihailom Afanasevichem in qualcosa di simile alla storia de Il Maestro e Margherita: Guardando il momento Elena era sposata con un altro uomo, aveva un alto autostima e ribellione.

Che Elena Sergeevna Bulgakova, come Margherita, presenterà la musa dello scrittore, spingendolo a scrivere l'ultimo, l'impostazione del romanzo nella sua vita. Esso contribuirà a lui di fare, per prendersi cura di lui quando era malato, e poi, prima della sua morte, a lei sola poteva fidarsi signor Mikhail loro prole. Dalle parole di Elena Sergeevna, in letteratura esperti lavoreranno sulle bozze del romanzo. Ma senza questa donna può avere romanzo non avrebbe mai visto la luce.

demonico

La solitudine nel cuore della protagonista ha dato origine alla sua insoddisfazione per la vita. Dopo l'incontro con il Maestro ha ammesso che se l'incontro non è accaduto, sarebbe stato avvelenato, perché la sua vita è vuota. lettore di Margarita Bulgakov dimostra un impegno per la forza oscura, guidata da Woland. Non è un caso che Margherita Nikolaevna invitato alla palla a Satana, si affida questo ruolo?

Su quali basi si può vedere? In primo luogo, Marguerite sofferto di lunga durata, e quindi sprecato una forza mentale necessaria per mantenere la capacità di godere. In secondo luogo, le donne sono confinate alla loro cerchia sociale, quasi nessuno ha incontrato di frequente lo spettacolo tristezza, nostalgia. In terzo luogo, Marguerite era pronto a pagare qualsiasi prezzo, solo per scoprire nulla del Maestro, e questa è probabilmente la cosa più importante. Lei in silenzio ha accettato di vendere la sua anima al diavolo lungo prima di ricevere la proposta. E tutto questo può essere trovato nel romanzo "Il Maestro e Margherita". Margarita immagine ambigua comprende una pluralità di facce e sfumature. E 'impossibile dare la colpa – l'eroina ammirare la loro dedizione con cui ama.

L'amore nella vita di Margherita Nikolaevna

Secondo il libro di amore che ha spazzato eroi improvvisamente cieco e contemporaneamente ha aperto gli occhi alla verità. Dal momento che il primo incontro con il Maestro, quando l'eroina è uscito in strada con i fiori gialli, molto è cambiato nella sua vita. E 'cessato di essere solo, perché se ci sono persone nel mondo che hanno bisogno del vostro aiuto e sostegno, non possiamo rimanere soli. Margarita Bulgakov e ha assunto tale ruolo. Lei se ne frega, esperienze, ama con tutto il cuore, con piena dedizione, assolutamente non pensare a ciò che accadrà a lei, allora. L'eroina pensa la maggior parte non a se stesso, ma su di lui, il suo amato. Per lui è pronto a sacrificarsi, di andare a qualsiasi prova. Anche la morte non è terribile.

Alla sfera di Satana

Margarita senza paura e senza alcun timore di accettare l'invito è stato Azazello, che le dà una crema e gli ordini a mezzanotte diffonderli volto e il corpo intero. Assegnazione Strano non sorprende lei. Forse lei non ha in sé, ma non mostra la sua confusione e perplessità, si comporta come in attesa di qualcosa di simile.

Margherita Nikolaevna vuole apparire indipendenti, sulla palla, ci sono diversi distaccato e l'autostima. Donna orgogliosi, e che è come Woland. Ha mostrato la volontà di svolgere un ruolo, anche quando aveva quasi la forza per questo.

Il perdono e Rifugio Eterna

Dopo aver superato tutti i test, Margarita rimane fedele a se stessa. Ha raggiunto il suo obiettivo: perdere verso l'esterno la prosperità, trovato l'amore eterno e un senso di calma. Il lavoro è molto ben mostra la trasformazione dell'immagine del eroina. Il suo personaggio non cambia, ma da un sordo e triste, lei si trasforma in lotta per la vita, fiducia in se stessi e la donna autosufficiente. Si conclude Roman Bulgakova "Maestro e Margherita". immagine Margarita è stata indimenticabile e molto originale per una storia così insolito e toccante.

Il mondo spirituale in cui i personaggi vengono dopo la morte fisica, non sembra il paradiso, ma c'è tutto il necessario: la pace e la tranquillità. Margarita va di pari passo con la persona amata e so che ho fatto tutto il possibile per ottenere la sua intenzione di stare con lui per sempre. Eroi stessi acquisiti e l'altro e, quindi, diventano veramente felice.

invece di una conclusione

Veramente un'opera capolavoro – "Il Maestro e Margherita". L'immagine di Margherita affascina il lettore dal primo minuto e non si lascia andare fino alla fine. Come dimenticare quei grandi occhi tristi che hanno consultato in giro con desiderio disinteressato e disperazione? Ancora, l'eroina può essere chiamato una forte personalità: Bulgakov ha creato una donna indipendente, sa quello che vuole e sa amare.

Vittima di Margarita, che porta, andare al ballo a Satana, non invano: la libertà diventa il più alto riconoscimento. Più tardi, quando verrà salvato l'anima di una persona cara, Voland lasciarli andare in pace, perché lui dà sempre modo di amare, che può fare tutto. Ovviamente, in questo romanzo MA Bulgakov ha voluto dimostrare che il mondo è governato da amore e non Satana.