573 Shares 1963 views

Opere NA Nekrasov:. Temi principali. Lista delle migliori opere di Nekrasov

Nekrasov lavorato nei 40-70-zioni del XIX secolo, è diventato difficile per la storia russa. E 'stato un momento di sconvolgimento sociale attiva causato dal lungo periodo di reazione e la delusione dopo l'adozione del abolire la servitù tanto atteso Manifesto. situazione socio-politica della comunità ha identificato i temi principali del Nekrasova N. A. – combattente democraticamente mentalità per la libertà del popolo.


"Sono stato chiamato a cantare la tua sofferenza …"

Questa frase del poeta riflette pienamente la spinta principale delle sue poesie, e poesie. la quota pesante del popolo russo e, in particolare, le donne contadine ( "troika", "On the Road"), illegalità e arbitrarietà che prevale nel russa sbarcati ( "Riflessioni dal portico anteriore"), il destino degli intellettuali intrapreso il difficile cammino della lotta ( " ricordo di Dobroljubov "), una prodezza decabristi e le loro mogli (" nonno "" donne russe '), la nomina del poeta e della poesia (' Muse "" poeta e cittadino ") – sono questi i principali temi che coprono opere di Nekrasov. Ha una grande linea di amore ( "Noi siamo le persone stupide …", "riconoscimento"), della bellezza e della grandezza della natura russa ( "Primavera", "Montagne"). Diverse poesie, tra cui "Generale Toptygin" e "Nonno Mazzei e lepri", scritto soprattutto per i bambini. Il picco di creatività, naturalmente, era la poesia "Chi vive bene in Russia", che è un vasto panorama della vita della gente comune.

Le origini di testi del poeta

Forse le opere di Nekrasov non sarebbero così vero ed espressivo, se si basano non deporre le proprie osservazioni ed esperienze dell'autore. In primo luogo ha assistito alla violenza contro un altro essere umano durante l'infanzia. Suo padre dispotico ripetutamente si avventa con i pugni non solo al castello, ma anche a sua moglie, che aveva già provocato nell'anima della protesta del ragazzo contro l'oppressione delle donne. In seguito ha espresso le sue esperienze d'infanzia e l'amore sconfinato per Elena Andreevna, destinata alla sofferenza infinita nella poesia "Madre", "Knight Time", "Bayushki-bye" e altri.

Ho visto un po 'di sofferenza umana Nikolai e sulle rive del grande fiume russo, in cui si vedeva vagare barcaioli ( "Sul Volga"). E sulla strada larga, che ha avuto luogo nei pressi del Greshnevo sulla sua gente in continuo movimento in cerca di lavoro, a volte svolto e condannati. Così a poco a poco formata la consapevolezza di sé e la pratica di ogni pezzo Nekrasov.

Era un bambino del poeta e il lato chiaro. Molte belle immagini della natura russa, ricreati in versi poetici, e sono il risultato di osservazioni nella vita e patrimonio del padre.

Ho bevuto un sacco di dolore Nikolai iniziare una vita indipendente a San Pietroburgo. Privato del sostegno da casa, è completamente la povertà e la fame con esperienza. Ma le difficoltà della vita temperato solo motivati giovane e ha contribuito a ottenere il riconoscimento.

Le migliori opere di Nekrasov

Debutto novizio poeta fu la poesia "The Road", che lo ha portato entusiasmo lode V. Belinsky. Poi, circa dieci anni Nikolai pubblicato nelle riviste, tra cui "Contemporanea", la cui pubblicazione era impegnato. E 'stato solo una raccolta di "Poesie N. A. Nekrasova" è stato rilasciato nel 1856. Ha chiamato un riconoscimento generale tra parte progressiva mentalità della società e gli valse la fama vera e propria. "Poeta e del cittadino" (libro aperto), "Shkolnik" "banda non compresso", "Per il lavoratore temporaneo", "Lullaby", la poesia "Sasha" – è solo una piccola parte del quadro dipinto dal poeta circa la vera posizione dei contadini russi.

Se parliamo di lavoro del 60-70, qui ogni opera Nekrasov – "Ferrovia", "Vlas", "figli dei contadini", "Orin, la madre di un soldato", "Elegy", una poesia decabristi, "Moroz- naso rosso "" venditori ambulanti", ecc. – racconta non solo per la situazione del popolo, le loro speranze e delusioni, ma mostra anche la sua potenza, bellezza, potere nascosto. flusso fresco si fa sentire nei testi vivaio e del paesaggio (per esempio, "Green Noise").

"Chi vive bene in Russia"

Poema epico – in modo da definire il genere di questo lavoro Nekrasov, scritta già nel periodo post-riforma. A causa del movimento nel tempo e nello spazio, l'eroe della riunione con i rappresentanti delle diverse classi sociali, introducendo elementi popolari al lettore passa un'intera epoca nella vita del popolo russo. Questo mostra i caratteri forti e volitiva, degne di rispetto. Ma, cercando di rispondere alla domanda posta nel titolo, l'autore conduce gradualmente il lettore a l'immagine del giovane campione degli interessi generali, capacità di ispirare e sollevare le masse.

Quindi, in termini generali, può essere descritto creatività N. A. Nekrasova – il creatore di un gran numero di opere incluso nella lista dei migliori poemi classici, e poesie.