327 Shares 4451 views

. M. Yu Lermontov, "Angel": l'analisi poesia

Mikhail Lermontov "Angel" è stato scritto da un giovanissimo, l'autore aveva appena 16 anni. Nonostante il fatto che la poesia fa riferimento al primo periodo del poeta, ha la facilità, la bellezza, colpisce la calma lettore, atmosfera rilassante. Mikhail ha preso come base per una ninna nanna che cantava da bambino mia madre. Il contenuto del canto quasi dimenticato, ha completamente cambiato, solo la dimensione del prestito.


Il significato del prodotto

La poesia "Angel" M. Yu. Lermontova appartiene alle romantiche opere epiche. Si compone di quattro quartine, e racconta la storia della nascita nel paese di una nuova vita. Angelo vola attraverso il cielo, cantando una bella canzone che parla di cielo, la beatitudine degli spiriti senza peccato. Egli porta l'anima di riunire il suo con il corpo in questo momento, come un bambino è nato. Pure l'anima bambino angelo promette il paradiso eterno nel retto vivere e sincera fede in Dio.

Purtroppo, una persona dall'infanzia a faccia con tristezza, dolore, il dolore, l'umiliazione. La vita terrena è ben lungi dall'essere la beatitudine del cielo, ma ancora nel mio cuore suona bella canzone angelo che non consente di rinunciare, perdere la fiducia nelle proprie capacità. Analisi del poema di Lermontov "Angel" permette di vedere le opere melodiche. La sua tenerezza, assomiglia in realtà una canzone. Per raggiungere l'atmosfera rilassante del suo autore è riuscito a utilizzare le sibilanti suoni, prevalente in versi. Essi creano l'effetto di galleggiamento dell'angelo dal suolo e sono un grande sfondo.

Inno del mondo divino

Il poeta non parla direttamente sugli eventi, il lettore solo nel realizzare generale, che significava Lermontov. "Angel" – un inno al Regno dei Cieli, in cui ci sono solo i giusti con un'anima pura. Il poeta sottolinea che l'uomo non è piacevole per i canti della terra, gli sembravano noioso. Sul terreno, l'anima langue in attesa di tornare in Paradiso. Mikhail Yurevich riuscito a raggiungere un contrasto leggero e morbido, confrontando la vita terrestre e celeste.

Nella poesia c'è una chiara distinzione tra mondi paralleli, è visibile solo al momento della nascita e della morte dell'uomo. Se si guarda al lavoro da un punto di vista filosofico, diventa chiaro come un idealista in gioventù era Lermontov. Angel è nella sua comprensione del messaggero di Dio che dà speranza per un migliore futuro uomo, convince vivere rettamente. Il poeta dice che il popolo della terra vengono solo a soffrire, per espiare i peccati del loro dolore, le lacrime purificare la propria anima.

Mikhail sicuro che la sua carrozzeria sulla terra l'uomo è temporaneamente nella morte non c'è niente di male e terribile, perché l'anima non muore, ma vive per sempre. Lermontov "Angel", ha scritto, per confrontare l'esistenza divina e mortale. Non invano poema inizia con la parola "cielo", e alla fine – "Land" la Cantare un poeta bambini Lullaby confronta con una sorta di rituale, che ricorda il processo di miglioramento dell'anima. Lermontov sottolinea che anche la più bella, dolce ninna nanna non può essere paragonata con una canzone Angelo. Questi sono solo comprando la sua copia, un richiamo dell'esistenza del Paradiso.