268 Shares 7598 views

Viaggi all'estero durante la mobilitazione parziale. Decreto sulla mobilitazione parziale

A causa delle ostilità nella parte orientale dell'Ucraina, molti giovani hanno iniziato a ricevere una convocazione per l'ufficio arruolamento militare più spesso. Ma i cittadini continuano ad andare allo stato successivo. Pertanto, uno dei più importanti in questo momento è la questione se possiamo farlo senza problemi. Disponibile se si viaggia all'estero durante la mobilitazione parziale? Le risposte a queste domande sarà data in questo articolo.


Intende il lasciare il paese?

Che cosa è decreto sulla mobilitazione parziale? Questa disposizione è stata progettata per effettuare il reclutamento di giovani per il servizio militare in un certo periodo di tempo. Ad esempio, la legge №113-7, adottata nel gennaio 2015 regolato le tre fasi di 210 giorni. I cittadini passano quindi commissione medica e la formazione, e poi inviati al reparto di competenza.

E 'necessario rispondere alla domanda reale se v'è la possibilità di lasciare l'Ucraina, quando va sulla mobilitazione della legge, totale o parziale. La risposta, ovviamente, positivo. Si tratta di una legittima, diritto costituzionale di ogni cittadino assolutamente che nessuno può rompere. Il principio della libera circolazione stabilisce la legge fondamentale del paese. Naturalmente, qualsiasi altra legge o regolamento non devono essere in contrasto con questo principio.

meccanismo legale

L'ordine regola viaggiare all'estero legge ucraina "Sulla ordine di partenza dall'Ucraina e l'ingresso in Ucraina". Secondo l'atto normativo, è possibile attraversare il confine in presenza di almeno uno dei seguenti documenti:

  • passaporto del cittadino ucraino;
  • il documento di viaggio del bambino (se c'è un adulto con un passaporto);
  • passaporto diplomatico o di servizio;
  • i marittimi.

Gli esperti ritengono che nessuno può impedire ai cittadini di lasciare il paese. In caso contrario, avrebbe dovuto rifare tutta la legge di fare un viaggio all'estero, così come apportare modifiche alla Costituzione. Lo stesso è stato confermato dal presidente del paese, Petro Poroshenko. Alla fine di gennaio 2015, ha incaricato il Consiglio dei Ministri di regolare legalmente la procedura di partenza dal paese di ucraini, al momento della chiamata.

Non lasciate che all'estero: cosa fare?

Nessuno in Ucraina non può impedire ad una persona di esercitare i loro diritti legali. Compreso il diritto alla libertà di movimento. Ma spesso, i cittadini si trovano ad affrontare i dipendenti del servizio di bordo, si rifiuta di lasciare il paese. Correttamente se proprio hanno fatto, non se la legge violata? Sicuramente rompere.

Nuovamente, la viaggiare all'estero da Ucraina – il diritto costituzionale di ogni cittadino assolutamente. Se qualcuno interferisce con questo, possiamo tranquillamente andare in tribunale. Così, l'ucraino è in grado di presentare ricorso contro l'atto illecito o omissione di guardie di frontiera nei loro rispettivi campi. Inoltre, una persona può chiedere il risarcimento se perso a causa del conflitto con i funzionari legali che qualcosa di veramente importante, come ad esempio un funerale, che ha avuto luogo in Russia, il matrimonio non poteva stabilirsi in un altro paese per lavorare, e così via. D.

Esiste un divieto di lasciare il cittadino Paese che ha ricevuto una citazione dall'ufficio di reclutamento? In ogni caso. Separatamente, vale la pena notare che le guardie non devono verificare i militari di viaggio Carta del cittadino soggetto.

legittimo rifiuto di attraversare la frontiera

Fa l'esistente in Ucraina il principio della libera circolazione che assolutamente chiunque sarà libero di lasciare il confine? Certo che no. Inoltre, la legislazione del paese prevede il divieto di lasciare lo stato per i seguenti gruppi di individui:

  • cittadini che sono a conoscenza di informazioni che contiene segreti di stato (di solito i militari, politici, alcuni uomini d'affari, ecc …);

  • i cittadini, obbligati a pagare gli alimenti;
  • le persone che hanno obblighi contrattuali o qualsiasi eccezionali;
  • cittadini, per i quali un procedimento penale;
  • persone condannate per un crimine;
  • i cittadini, non è riuscita a rispettare gli obblighi loro imposti dal tribunale;
  • cittadini che hanno fornito servizio di frontiera informazioni false su se stesso;
  • i cittadini, per i quali ha presentato una causa civile, amministrativa o di arbitrato in tribunale;
  • gente pericolosa, recidivi, persone sotto sorveglianza della polizia.

Così, una mobilitazione parziale in Ucraina – non è un motivo per rifiutare di viaggiare all'estero. Tutti i motivi legittimi sono stati menzionati sopra.

"Alcuni di default"

Come è stato detto, nessuno può togliere dal cittadino il diritto alla libertà di movimento. Tuttavia, una mobilitazione parziale è ancora in grado di creare in Ucraina alcuni problemi. In particolare, ai valichi di frontiera personale speciale non può lasciare che i cittadini che cadono impugnata.

convincerli dell'illegalità di tali azioni sarebbe inutile – lavoratori frontalieri faranno riferimento alla voce "Altri inadempimento" della legge "On uscita ed entrata." L'output qui può essere solo uno – di citare in giudizio i lavoratori all'estero. E chissà cosa andrà a finire la questione.

Tuttavia, v'è un'altra opzione, va detto, un radicale. confine ucraino può essere attraversato attraverso posti di frontiera cosiddetti DNR e LNR. Tuttavia, questo è semplicemente pericoloso, a causa di una possibile azione militare. Inoltre, non si sa come a guardare come il governo ucraino: per proteggersi dalle accuse di separatismo in questo caso è improbabile.

E come essere un cittadino, non ha ricevuto una convocazione? Se un paese ha emesso un decreto sulla mobilitazione parziale, è meglio sbagliare. Come funziona esattamente questo può essere fatto? Al fine di garantire corsa senza ostacoli all'estero durante la mobilitazione parziale andare alla filiale locale dell'ufficio arruolamento militare e prendere possesso di un certificato attestante che lo Stato non vi chiama al servizio.

Vedi il programma dello stato

Viaggi all'estero durante la mobilitazione parziale è possibile anche da un programma speciale stato, sviluppato dalla Federazione Russa. Stiamo parlando della possibilità di trasferirsi in campagna in una residenza temporanea o permanente. Il programma non riguarda tutti i cittadini ucraini, ma solo certi gruppi di persone.

In particolare, vanno ricordati:

  • cittadini russi che vivono in Ucraina;
  • discendenti o parenti di cittadini russi;
  • di persone che in precedenza i cittadini dell'URSS;
  • emigranti provenienti dalla Federazione russa.

A proposito di come funziona, questo programma può essere trovato sul sito dell'amministrazione statale della Russia per le migrazioni (ex FMS).

Muoversi in Russia

Come è evidente, il programma statale di reinsediamento dei compatrioti russi non va bene per tutti. Non è così facile da trovare i russi tra i parenti e antenati, per non parlare dell'assenza dell'ex cittadinanza sovietica da parte di persone in età di leva. Quali altre opzioni ci sono? Come sicuro ed efficiente di fornire il giovane viaggiare all'estero durante la mobilitazione parziale nel paese? C'è un'opzione per l'ottenimento di un permesso di soggiorno o di un permesso di soggiorno temporaneo nella Federazione Russa.

Un permesso di soggiorno temporaneo è rilasciato in Russia per un periodo di tre anni, in base ad una quota appositamente costituito. Il permesso di soggiorno è rilasciato a persone che hanno già un permesso di soggiorno temporaneo. Un'eccezione può essere solo professionisti altamente qualificati e le loro famiglie.

Il permesso di soggiorno è rilasciato per cinque anni e, se lo si desidera, può essere esteso. Per informazioni su quali documenti sono necessari per ottenere un permesso di soggiorno in Russia e quali passi devono andare – tutto questo si possono trovare sul sito ufficiale dello Stato gestione della migrazione russo.

lo status di rifugiato

Asilo nella Federazione Russa – è assolutamente caso estremo. Al fine di "guadagnare" il suo status di rifugiato dovrà soddisfare il gran numero di criteri. Vale la pena di mettere in evidenza l'oppressione dei motivi razziali o religiosi, possibile la repressione nel paese, così come le operazioni militari.

È improbabile che un comune cittadino ucraino ottiene almeno sotto uno dei criteri di cui sopra. Tuttavia, certificato appropriato per viaggiare all'estero può essere ottenuto in caso di ricorso al corpo autorizzato del russo in Ucraina.