762 Shares 4288 views

"La sua e degli altri" Taffy: sintesi. Biografia e scrittore creativo

Nadezhda Teffi – la prima e migliore inizio yumoristka del XX secolo, riconosciuto come la "Regina di umorismo". Chi è lei e che cosa è così accattivante il lettore? Humor speranza Taffy – non è giggles senza senso "Mamma" ed è molto sottile satira intellettuale, in base alle loro osservazioni e situazioni familiari a tutti.


Nel corso del tempo, la natura umoristica della narrazione dà fastidio Speranza. E ora le sue opere sono piene di significato filosofico. La storia di "Il suo e gli altri Taffy, una sintesi della quale sarà discusso più avanti, è considerato un esempio brillante del rapporto tra la famiglia e le persone importanti nella nostra vita.

La familiarità con l'autore

Taffy – uno pseudonimo Nadezhda Alexandrovna Lokhvitskaya, scrittore russo, poeta, traduttore e memorialista. Il pubblico conosce le storie del suo famoso "Donna Demon" e "Kefer". A proposito di donne biografia parlano in modo più dettagliato.

curriculum vitae

Nadezhda Lohvitskaya è nato nella bellissima città sulla Neva, l'avvocato di famiglia. Istruzione ragazza ha in palestra presso la Fonderia Avenue. Una volta sposata, ha vissuto sotto la Mogilev. All'inizio pubblicato poeta dal 1901. Era famoso per le sue competenze pensili e linguistiche adeguate per scherzo, è stato un collaboratore della rivista "Satyricon". Con il suo primo marito Vladislavom Buchinskim ha alzato tre figli – due femmine e un maschio. Dopo coniugi troncatura scrittore si trasferisce a San Pietroburgo, dove ancora più ampio lanciato la sua carriera letteraria.

A proposito di alias

Lo scrittore non ha voluto firmare le loro storie vero nome. Allo stesso tempo nasconde dietro un maschio anche lei non voleva, anche se era una pratica molto popolare. L'autore ha deciso di confondere i suoi lettori con qualcosa di incomprensibile. Ricordava il nome di un pazzo – Steffi e decise di usarlo come un alias, rifiutando solo la prima lettera. Una volta, durante un'intervista con un giornalista ha chiesto circa l'origine del soprannome poetessa, aggiungendo il fatto che il nome si trova nei racconti di Kipling. Dopo aver sentito questa versione, Nadezhda Teffi docilmente accettato.

Altri studiosi dello scrittore hanno sostenuto che la scelta di alias faceva parte del gioco letterario mistica che Nadezhda Lohvitskaya amava. Qualcuno dice che "Taffy" – solo una modifica del nome di Stefano. C'è anche una versione che Nadezhda Lohvitskaya ha preso il soprannome, come sua sorella Mirra Lokhvitskaya stampato sotto il nome attuale. Lei, per inciso, si chiama "Russian Saffo'.

miniature

Miniature erano uno scrittore genere preferito. Racconti brevi, piene di umorismo, satira e intuizione sono diventati il segno distintivo del poeta. Forse questo stile di narrazione come se dopo un lungo lavoro in riviste, ove richiesto di scrivere una breve ma brillante.

"La sua e gli altri: sintesi

Thumbnail famoso scrittore russo dice che tutte le persone condividono le persone circostanti in "noi" e "loro". La prima – quelli che sono noti a tutti: da età e termina con la situazione finanziaria. Questi dati non sono noti di "loro". Se la situazione si verifica che tutto questo sarà conosciuto, la "straniera" va immediatamente nella categoria di "loro". Così dice Taffy.

"La sua e altrui", una sintesi della quale stiamo considerando, la tesi presenta il lettore che l'amore della famiglia può essere peggiore della sensazione di estranei. Questa approvazione fornisce alcune prove. Una persona che ha un sacco di "loro" sa più su di te sbagliato. Egli non soffre più, è difficile vivere nel mondo, dice il lettore Nadezhda Teffi ( "I suoi e degli altri).

Sinossi ( "Brifli") dimostra che la questione centrale del prodotto è la seguente: perché gli stranieri nel dolore possono essere più gentile e più compassionevole di più intimo e familiare? Questo tema interpreta uno scrittore nello spirito di ironia e scherno. Tuttavia, la questione è dolorosamente familiare a tutti.

Vuoi sentire tutti i rapporti tesi tra gli indigeni? Leggere "La sua e altrui Taffy. Sintesi della storia è piena di idee intelligenti su cui vale la pena considerare. Forse i rapporti sono così complessi, perché "loro" dire sempre la verità, e la piccola bugia "di altre persone". E una bugia così dolce molto più bello amare parole dalle popolazioni autoctone. L'uomo è così difficile da accettare la verità?

Parlando della storia "La sua e Taffy altrui, una sintesi dovrebbero essere analizzati in dettaglio. Si tratta di una descrizione di due dei casi interessanti. Il primo si è verificato in macchina quando uno dei passeggeri gridò all'altra della mancanza di modi e indifferenza verso gli altri. Su questo secondo viaggiatore indignato ha risposto: "Tu mi vede per la prima volta nella sua vita, e gridare, come un fratello." Il secondo caso interessante riguarda una moglie che mi ha parlato di suo marito. Ha detto: "Questo mio marito è un educato, gentile e disponibile, come un estraneo! Ma siamo sposati per 4 anni!".

fatti interessanti

Ammiratore della Speranza Taffy era Nicola II. In onore del poeta come caramelle ( "Taffy") sono stati nominati. Nel 1920, quando la creatività dello scrittore cominciò a descrivere gli aspetti negativi della vita in esilio, le sue collezioni sono diventati dei pirati. Si è conclusa quando ha fatto un'accusa pubblica.

Chiusura del quotidiano "parola russa", in cui ha lavorato, ha provocato una catena di eventi interessanti: Nadezhda Teffi è andato a Kiev e Odessa, e poi cade in Turchia, a Parigi e in Germania. Nel 1920, uno scrittore sposato con Pavla Tikstona. Ha aperto il suo salotto letterario in Germania.

La storia di "Il suo e gli altri Taffy, una sintesi della quale abbiamo esaminato – la perla della letteratura russa, così come altre opere di speranza. Si dovrebbe raccogliere e conservare con cura nel profondo della sua anima, alla ricerca di risposte alle domande "eterne". Volevo trasmettere N. Taffy? "Strangers", che abbiamo imparato sintesi, dice che dovrebbe essere più vicino alla sua famiglia. Non è necessario fare del male a loro la verità, se è così doloroso.