283 Shares 4889 views

fibre sintetiche. fibra poliammidica sintetica

fibre sintetiche cominciato ad essere prodotta industrialmente prodotte nel 1938. Al momento, di cui esistono già diverse decine di specie. Per tutti hanno in comune è che il materiale di partenza sono composti a basso peso molecolare vengono trasformati in polimeri mediante sintesi chimica. Dissolvendo o fondere i polimeri preparazione ottenuta viene effettuato dalla soluzione stampaggio o filatura. Esse sono formate da soluzione o fondere, e solo allora sono sottoposti alla finitura.


specie

A seconda delle caratteristiche che caratterizzano la struttura delle macromolecole, fibre sintetiche sono generalmente suddivise in etero e carbonio catena. I primi includono quelli derivati da polimeri i cui macromolecole diverso da carbonio, e altri elementi sono presenti – azoto, zolfo, ossigeno e altri. Questi includono poliestere, poliuretano, poliammide e poliurea. fibre sintetiche Carbochain sono caratterizzati dal fatto che la catena principale di fabbricazione di atomi di carbonio. Questo gruppo comprende cloruro di polivinile, poliacrilonitrile, poliolefina, polivinil alcool, e contenente fluoro.

Polimeri che servono come base per la preparazione di etero-fibre ottenute per policondensazione e il prodotto è stampata dalla massa fusa. Carbochain ottenuta tramite polimerizzazione a catena e la formazione è generalmente da soluzioni, in rari casi, dalla massa fusa. È possibile vedere qualche fibra sintetica una poliammide, che è stato chiamato siblon.

Creazione e applicazione

Una parola come siblon per molti è un perfetto sconosciuto, ma prima sul foglio schede vestiti potrebbe essere visto l'acronimo BBM, rivelando fibre ad alto modulo di viscosa. Poi i produttori hanno pensato che questo titolo sembrerebbe più bello di siblon che potrebbe essere associato con nylon e Caproni. La produzione di questo tipo di fibre sintetiche è da alberi, come se non sembrava incredibilmente.

lineamenti

Siblon è apparso nei primi anni '70 del secolo scorso. È un miglioramento rayon. Nella prima fase, la preparazione di pasta di legno, è isolato in forma pura. Il maggior numero è contenuto nel suo cotone – circa il 98%, ma a causa delle fibre di cotone, e senza che ciò rende filo eccellente. Pertanto, il legno utilizzato per produrre pasta, in particolare legno tenero, in cui essa contiene 40-50%, e il resto – è componenti inutili. Essi sono tenuti a sbarazzarsi nella produzione di fibre sintetiche.

Il processo di creazione

fibre sintetiche sono prodotte in stadi. Nella prima fase del processo di fermentazione, durante il quale i trucioli di tutto il materiale superfluo trasferiti nella soluzione, e anche prodotto una ripartizione di lunghe catene polimeriche in frammenti separati. Naturalmente, non c'è solo il costo dell'acqua calda, additivi vari prodotti reagenti: Soda e altri. Solo la cottura con l'aggiunta di solfati fornisce una pasta che è adatto per la produzione siblona, dato che ha meno impurità.

Quando la polpa è già digerito, viene inviato allo sbiancamento, essiccazione e pressatura, e quindi spostare dove serve – è la produzione di carta, cellophane, cartone e fibra, che è la principale produzione. Cosa succede accanto a lei?

post-trattamento

Se necessario all'ottenimento dei sintetici e fibre naturali è prima necessario preparare una soluzione di filatura. La cellulosa è un solido che è difficile da sciogliere. Pertanto, di solito è convertito in un acido etere ditiougolnoy idrosolubile. Il processo di trasformazione in una sostanza è abbastanza lunga. Prima della cellulosa alcalina calda, seguito da un trattamento di disidratazione, in una soluzione mentre si muove elementi superflui. Dopo la filatura massa viene frantumato e quindi posto in una camera speciale dove inizia predsozrevanie – c'è un accorciamento delle molecole di cellulosa di quasi la metà a causa della degradazione ossidativa. Prossimo v'è una reazione di cellulosa alcalina con solfuro di carbonio per fornire xanthate. Questa massa di acido ditiougolnoy pasta arancione come estere materiale di partenza. Questa soluzione per la sua viscosità è chiamato "viscosa".

Segue la filtrazione per rimuovere le ultime impurità. aria disciolta viene scaricata attraverso l'etere "effervescenza" sotto vuoto. Tutte queste operazioni portano al fatto che la xanthate diventa come un miele – giallo e filante. In questo spinning soluzione è pronta.

ottenendo fibre

La soluzione è stata estrusa attraverso la filiera. fibre sintetiche artificiali non solo filate in modo tradizionale. Questa operazione è difficile da confrontare con un semplice tessuto sarebbe corretto dire che è un processo chimico che permette a milioni di flussi di fibre di viscosa liquidi per diventare solido. Sul territorio russo di pasta di viscosa ottenuta e siblon. Il secondo tipo di fibra volte e mezzo più forte rispetto al primo, è caratterizzata da una maggiore resistenza agli alcali, tessuti differire da esso igroscopicità basso grado di contrazione e piega. E le differenze nei processi di produzione di viscosa e siblona appaiono in un momento in cui il bagno di coagulazione dopo gli stampi sono solo "persone" fibre sintetiche.

aiuto Chimica

Per viscosa in un bagno è pieno di acido solforico. È inteso per la decomposizione di etere, per cui un fibre di cellulosa pura. Se necessario avere bagno siblona è stato aggiunto solfato di zinco, estere parzialmente idrolizzato di fornire un ostacolo, quindi i filamenti conterrà xanthate residuo. Quindi cosa succede? Le fibre sono state poi sottoposte a stiramento e formatura. Quando le fibre polimeriche sono i resti di xanthate ottenuti tirare catene di cellulosa polimeriche lungo l'asse della fibra, invece di posizionare in modo casuale, come è tipico per la viscosa convenzionale. Dopo aver disegnato una mazzetta di fibre viene tagliato in shpatelki 2-10 millimetri di lunghezza. Dopo qualche altro procedure eseguite premendo le fibre in balle. legname t sufficiente per ottenere 500 kg di cellulosa, che è prodotto da fibre di 400 kg siblona. filatura cellulosa viene effettuata circa due giorni.

Cosa fare con siblonom?

Negli anni ottanta, queste fibre sintetiche sono usati come additivi per cotone filato meglio e non lacerato. Da siblona fatta substrato sotto la pelle artificiale, e il suo uso nella fabbricazione di amianto. Poi gli ingegneri non erano interessati alla creazione di qualcosa di nuovo, ha richiesto il più fibra possibile per la realizzazione.

Nella Ovest alla volta alto modulo fibre di rayon viscosa utilizzate per produrre tessuti che si differenziano per robustezza e convenienza rispetto al cotone, ma umidità ben assorbita e respirare. Ora la Russia non restano di proprietà delle regioni produttrici di cotone, in modo siblon grandi aspettative. Solo la richiesta di esso non è ancora molto grande, in modo da tessuti e abbigliamento la produzione nazionale è ormai quasi nessuno sta comprando.

fibre polimeriche

Li si divide in naturali, sintetici e artificiali. Le fibre naturali sono quelli la cui formazione è effettuata in condizioni naturali. Essi sono generalmente classificati per origine, che determinano la loro composizione chimica sul animale e vegetale. La prima consiste di proteine, cioè carotene. Questo seta e lana. Quest'ultimo costituiti da cellulosa, emicellulosa e lignina.

fibre sintetiche artificiali sono ottenute mediante trasformazione chimica dei polimeri che esistono in natura. Hanno accettato di fibre di acetato, rayon, alginato e proteine. Come materie prime per la loro preparazione sono kraft o pasta di legno solfito. Rilascio di fibre sintetiche fabbricati sotto forma di molle e cavi, così come nella forma di fibre in fiocco che viene elaborato insieme con altre fibre durante il processo di fabbricazione di vari tessuti.

fibra poliammidica sintetica ottenuta da polimeri derivati artificialmente. La materia prima utilizzata in tale processo le fibre polimeriche formate da macromolecole lineari flessibili o strutture leggermente ramificata con notevole massa – oltre 15.000 amu e una distribuzione molto ristretta del peso molecolare. A seconda del tipo di fibre sintetiche può avere un alto grado di resistenza, un valore significativo rispetto all'allungamento, elasticità, resistenza a più carichi, piccola deformazione residua e rapido recupero dopo la rimozione del carico. Ecco perché, oltre al settore tessile sono stati utilizzati come un elemento di rinforzo nella produzione di compositi, e tutto portato alle proprietà speciali di fibre sintetiche.

conclusione

Negli ultimi anni si può notare un incremento molto costante del numero di realizzazioni nello sviluppo di nuove fibre polimeriche, in particolare, para-arammide, polietilene, resistente al calore, combinato, la cui struttura – core-shell, polimeri eterociclici, che includono una varietà di particelle, per esempio, argento o altri metalli. Ora materiale in nylon – questa non è una tecnica superiore, come ora v'è un numero enorme di nuove fibre.