101 Shares 4487 views

infezione da citomegalovirus: sintomi nelle donne. Le cause e trattamenti per l'infezione da CMV

Purtroppo, l'infezione da citomegalovirus è oggi considerato uno dei più popolari in tutto il mondo. Da un disturbo simile non è assicurato da una sola persona, indipendentemente dal sesso e dall'età. Vale la pena notare che in alcuni casi l'attività del virus può portare a conseguenze estremamente spiacevoli e persino mortali. Questo è il motivo per cui molti lettori di oggi interessati a domande su ciò che è un'infezione da citomegalovirus. I sintomi nelle donne, le complicazioni e metodi efficaci di trattamento – tutte queste cose sono un informazioni preziose per ogni lettore.


Citomegalovirus: che cos'è?

L'infezione da citomegalovirus pericoloso? I sintomi nelle donne, le risposte di trattamento dei pazienti che hanno ricevuto un trattamento – tutte queste e altre domande saranno discusse nel quadro di questo articolo. Ma in primo luogo, vale la pena di saperne di più sulla natura dell'agente eziologico.

Citomegalovirus è un membro della gerpevirusov genere e la penetrazione nel corpo umano provoca lo sviluppo di citomegalovirus. Questo DNA genomico diametro particella virale di 150-200 nm, che è coperto da un capside chiuso costituito da 162 capsomers.

Questo patogeno può rimanere per anni nel corpo umano, non portare ad eventuali violazioni. Tuttavia, non dovrebbe essere ignorato. infezione da citomegalovirus nelle donne (foto mostra come appare al microscopio il virus) può portare a un sacco di complicazioni. Per inciso, la virulenza dell'infezione conserva a temperatura ambiente. Secondo studi statistici, circa il 70% della popolazione del mondo sono portatori di citomegalovirus.

Il percorso principale di infezione

Ad oggi, ci sono diversi modi di base per trasmettere l'infezione. Tale diversità è dovuta al fatto che le particelle virali possono essere rilasciati nell'ambiente insieme con sangue, saliva, latte materno, sperma, secrezioni vaginali, liquido lacrimale, e così via. D.

Molto spesso, trasmissione citomegalovirus avviene attraverso rapporti sessuali non protetti, e non solo, ma anche vaginale anale e orale. Molto più raramente, l'infezione avviene attraverso tutti i giorni (di solito se una persona ha la malattia il paziente è in fase attiva). Inoltre, l'infezione può raccogliere e attraverso il sangue, per esempio, da trasfusioni, trapianto di organi , e così via. D. contaminazione può avvenire come un bambino in utero e durante il passaggio attraverso il canale del parto.

In ogni caso è necessario comprendere che la comparsa di infezione da citomegalovirus nelle donne, e più precisamente, la sua attivazione e rapida formazione di nuove particelle virali, in molti casi a causa dell'influenza di alcuni altri fattori, ambiente interno ed esterno.

Che cosa può causare la malattia?

Come accennato in precedenza, il virus può esistere per anni in cellule e tessuti del corpo umano, senza causare alcuna irregolarità o complicazioni. Così, sotto l'influenza di alcuni fattori è attivata infezione da citomegalovirus in una donna? Motivi (foto utilizzate in questo articolo, confermano queste informazioni), di regola, in un modo o in un altro connesso con l'indebolimento delle difese immunitarie.

Ad esempio, i fattori di rischio comprendono malattie infiammatorie prolungate e infettive (in particolare, sifilide, gonorrea, clamidia), che compromettono il sistema di difesa dell'organismo. Inoltre, lo stato di immunità influisce interruzioni ormonali, grave ipotermia, esaurimento fisico e mentale, lo stress costante e tensione nervosa.

citomegalovirus attivazione può verificarsi nei pazienti che ricevono farmaci citotossici, immunosoppressori, e alcune altre preparazioni. Lo stesso è frequentemente osservati nelle malattie tumorali, così come dopo trapianti di organi. Qualsiasi riduzione di peso di attività immunitaria è irto di complicazioni, tra cui una maggiore moltiplicazione di citomegalovirus.

Quali sistemi e organi colpisce un'infezione?

Infatti, CMV può interessare praticamente qualsiasi organo. Più spesso una elevata concentrazione di particelle virali osservato nelle ghiandole salivari. Inoltre, l'infezione può colpire tessuto intestinale, i polmoni e le vie respiratorie, e il sistema nervoso.

Quando si tratta di donne, il citomegalovirus può penetrare negli organi riproduttivi – spesso la conseguenza della malattia diventa un'erosione cervicale.

infezione da citomegalovirus: sintomi nelle donne

Vale la pena notare che la forma latente della malattia si verifica senza sintomi – problemi iniziano solo dopo l'attivazione del virus. Quindi sembra che l'infezione da citomegalovirus in una donna? Come funziona questa malattia?

Molto spesso, il quadro clinico assomiglia a un comune raffreddore o l'influenza – è il motivo per cui le donne semplicemente ignorare il problema e si rifiutano di andare dal medico. l'aumento di temperatura osservato all'inizio. Inoltre, i pazienti si lamentano di debolezza costante, stanchezza, dolori muscolari, dolori articolari – questi sono i principali segni di intossicazione generale dell'organismo.

Quali altri disturbi causano infezioni da citomegalovirus? I sintomi nelle donne, uomini e bambini – è anche gonfiore dei linfonodi, mal di gola, che possono essere aggravate da deglutire. Spesso, i pazienti soffrono di perdita di appetito e associata la perdita di peso. Molto meno frequentemente sulle labbra e la pelle eruzione cutanea che assomiglia a una valanga di varicella. A volte l'infezione colpisce altri organi.

Una forma generalizzata della malattia e le sue caratteristiche

Di tanto in tanto durante una visita medica diagnosticata un'infezione generalizzata CMV. I sintomi nelle donne possono essere diverse. Ad esempio, il virus può infettare l'occhio che porta alla perdita della vista. A una lesione delle cellule del sistema digerente comparire dolori addominali o meno intenso, nausea, vomito, perdita di appetito. Molto meno di un paziente che segnali grave diarrea e ittero.

Nel caso in cui colpisce il tessuto prevalentemente citomegalovirus del sistema respiratorio nei pazienti osservata la comparsa di tosse secca, debolezza muscolare, perdita di appetito, dolori al petto, e la sudorazione eccessiva.

Più pericolosi sono i casi in cui il virus è localizzato nel sistema nervoso. I sintomi di questa forma della malattia possono includere forti mal di testa e sonnolenza, disturbi della mobilità e la sensibilità delle diverse parti del corpo.

In quale altro modo può manifestarsi infezione da citomegalovirus in una donna? Le foto inserite sulle risorse specializzate di argomenti medici, dimostrano che molto spesso il virus infetta gli organi riproduttivi. Questo è accompagnato da dolore addominale inferiore, dolore durante la minzione e il rapporto sessuale, così come la presenza di atipici colore più bianco bluastro.

il virus può portare ad alcune complicazioni?

Molto spesso durante l'esame diagnosticata infezione da CMV nelle donne. Il pericolo di una situazione del genere? Immediatamente vale la pena di dire che le gravi complicazioni di citomegalovirus di regola provoca nei pazienti con sistema immunitario molto debole. Ad esempio, il gruppo a rischio comprende pazienti con AIDS, così come le persone che hanno avuto un trapianto d'organo e pazienti oncologici.

Nei casi più gravi, il virus provoca gravi danni a vari sistemi di organi. In particolare, l'elenco delle possibili complicanze comprendono infiammazione intestinale, pleurite e polmonite segmentale ed epatite, e cambiando il numero di enzimi nel fegato. danni estremamente rari e pericolosi per il sistema nervoso, in particolare, encefalite.

Come citomegalovirus durante la gravidanza pericolosa?

Naturalmente, molte donne incinte interessato alla questione di infezione da citomegalovirus quanto sia pericoloso nelle donne. I segni di questa malattia durante la gravidanza – è un campanello d'allarme, segnalando che la futura mamma richiede un trattamento immediato.

Per iniziare vale la pena notare che il virus può essere facilmente trasmesso da madre a figlio è ancora in utero o durante il parto. Inoltre, secondo le statistiche, l'infezione del feto durante la gravidanza è più pericoloso. Se CMV è stato attivato nelle donne durante il primo trimestre, è irto di aborto spontaneo. L'infezione del feto nelle fasi successive anche gravido di conseguenze, tra cui alcuni difetti di nascita, malattie cardiache, epilessia, disturbi del sistema nervoso.

L'attivazione di infezione nel corpo del bambino dopo la nascita può anche essere pericoloso. In alcuni casi, CMV può portare ad un ulteriore ritardo dello sviluppo fisico o mentale di sordità progressiva, ritardo di parola, e così via. D.

infezione da citomegalovirus durante l'allattamento

Un'altra questione importante è se l'infezione da CMV nelle donne controindicazione all'allattamento al seno? In realtà, è difficile dare una risposta definitiva, perché il problema è risolto individualmente e richiede necessariamente consulenza specialistica. Dopo tutto, tutto dipende da quale fase della malattia nelle donne, e se il bambino è stato infettato. Ad esempio, se la madre è portatrice del citomegalovirus e il bambino ha trovato in una forma latente, di interrompere l'allattamento al seno sconsigliabile.

La diagnosi di infezione da citomegalovirus nelle donne

Se c'è il sospetto della presenza di infezione viene effettuato studi di laboratorio di sangue. Nel decifrare esperti di analisi hanno notato la presenza di specifiche immunoglobuline M e G, che sono prodotti dal sistema immunitario esclusivamente su penetrazione nel corpo del parassita.

infezione da citomegalovirus nelle donne nel processo di analisi di laboratorio può dare risultati diversi. Ad esempio, la presenza nel corpo di immunoglobulina G , insieme con l'assenza di segni di malattia suggerisce la fase latente, e che l'infezione è verificato più di tre anni fa. Ma l'aumento di IgG è più di quattro volte indica la fase attiva della malattia. La presenza nel sangue di entrambi i tipi di immunoglobuline conferma infezione secondaria attivazione.

Quali sono i trattamenti offre la medicina moderna?

Ora che avete letto le informazioni su ciò che costituisce un sintomi di infezione da citomegalovirus nelle donne. Il trattamento, naturalmente, esiste, ma come regola, permette di sopprimere un'attività bagliore – completamente chiaro il corpo del virus è quasi impossibile.

Naturalmente, prima di tutti i pazienti prescritto farmaci antivirali. Ad esempio, una abbastanza efficace considerato "Aciclovir", "Ganciclovir", "Famciclovir", "Valaciclovir" e così via. D. Recensioni di donne che hanno utilizzato questi farmaci, per lo più positivi. Ma i farmaci devono scegliere un medico, perché tutto dipende dalla gravità della condizione del paziente, l'attività del suo sistema immunitario, così come l'area interessata. Spesso la terapia antivirale combinata con farmaci contenenti interferone – gli esperti dicono che un tale trattamento può ottenere buoni risultati.

La terapia sintomatica – è quello che richiede anche l'infezione da citomegalovirus (sintomi nelle donne). Il trattamento può includere antipiretici riceventi, antistaminici, antinfiammatori, analgesici, a seconda delle caratteristiche presenti nel paziente. Naturalmente, i medici raccomandano di prendere anche complessi vitaminici e di altri agenti immunomodulanti, che aiutano a rafforzare le difese immunitarie.

precauzioni preventive di base

Oggi, sempre più rilevante è la questione di ciò che è un'infezione da citomegalovirus. I sintomi nelle donne (risposte dei pazienti e dei medici suggeriscono che in questa poco piacevole malattia) che abbiamo elencato, ha anche discusso i metodi efficaci di trattamento. Ma c'è una prevenzione efficace?

Purtroppo, alcuni farmaci specifici in grado di proteggere il corpo contro le infezioni, no. L'unica cosa che i medici possono consigliare – è attentamente aderire alle regole di igiene, evitare il contatto con il vettore del virus (che è praticamente impossibile, dal momento che molte persone non sono nemmeno a conoscenza della presenza di suoi problemi), nonché di mantenere l'attività del sistema immunitario. Gli esperti sono convinti che tali misure aiutano a prevenire l'attivazione di citomegalovirus. Inoltre, periodiche analisi del sangue per la ricerca di certe infezioni, in particolare nel caso di donne in gravidanza.