755 Shares 8018 views

Biciclette pieghevoli Dahon: recensioni, prezzi

Se volete guidare una bicicletta, probabilmente conoscerete la situazione quando una parte del percorso deve essere superata con il proprio corso e alcuni – utilizzando i mezzi pubblici. Ma il trasporto di un "amico" a due ruote in un treno e un treno elettrico è un po 'difficile e in un autobus o in una metropolitana è assolutamente impossibile. Oppure, forse volevi gettarlo nel tronco dell'auto, ma le dimensioni non lo hanno permesso?


Ci sono buone notizie: le biciclette di Dahon ti alleviano di questi inconvenienti. Quali sono così notevoli?

Le biciclette pieghevoli Dahon sono apparse con lo scopo particolare: convincere più persone a utilizzare il tipo di trasporto ecologicamente sicuro in una vita quotidiana. Infatti, nell'era del riscaldamento globale, la preoccupazione per la salvaguardia dell'ambiente riguarda tutti. Inoltre, i creatori volevano aiutare le persone a mantenersi in forma e muoversi di più. Per attuare questi obiettivi difficili, i produttori hanno concentrato i propri sforzi e hanno creato delle bici Dahon innovative piuttosto convenienti.

Inventore e il suo spirito di idee

L'azienda è stata fondata nel 1982. Prima di tutto, il dottor David Khon, originario di Hong Kong e uno dei principali esperti di Hughes Aircraft (una grande compagnia aerea statunitense), ha lavorato nel suo garage per sette anni per creare la sua moto perfetta. Doveva soddisfare tali requisiti: basta piegare, ritornare rapidamente allo stato iniziale e fornire un giro confortevole su di esso. È degno di nota che l'inventore ha cominciato a lavorare dopo che era stanco di rimuovere le ruote dal suo amico a due ruote ogni volta che voleva inserirlo nel tronco dell'auto.

Buon passo

Dopo che molte campagne importanti ignorarono le proposte di lancio della produzione, Dr. Hon e il fratello Henry hanno deciso di creare la propria azienda da zero.

Sollevavano il capitale di rischio, stabilirono una sede nella California meridionale e David smise il suo lavoro e andò a Taiwan per costruire una pianta. Due anni dopo, nel 1984, le biciclette Dahon, letteralmente bloccate dalla linea di montaggio, divennero le migliori biciclette pieghevoli compatte sul mercato. Sotto la continua leadership del dottor Hoon, le fabbriche e il suo team di 70 ingegneri continuano a stupire il mondo con le loro tecnologie e innovazioni.

Dove le moto di Dahon oggi e quali sono i modelli?

La sede dell'azienda è negli Stati Uniti, a Los Angeles. I dettagli sono stati fatti presso la principale centrale di Macao (Cina). Un'altra fabbrica, non lontano da Pechino, produce biciclette Dahon per il mercato cinese, che è molto promettente per l'azienda. Dal 2012, tutti i prodotti destinati all'Europa vengono assemblati in una fabbrica in Bulgaria. E in generale, le biciclette vengono vendute in più di 30 paesi in tutto il mondo

La gamma di marche è composta da 34 modelli. Ci sono opzioni con diversi tipi di marcia o senza di loro. Le più popolari sono le biciclette con ruote con un diametro di 16 o 20 pollici, ma ci sono anche casi in cui questa cifra è di 12 a 29 pollici. I telai possono essere alluminio o acciaio.

Ci sono biciclette con motore elettrico che si adatta perfettamente al tronco.

Trasporto che si inserisce in una borsa

Nella produzione di gran parte delle biciclette Dahon utilizza un telaio brevettato idroformato con una cerniera. Oltre a tanti altri trucchi ingegneristici, è possibile effettuare un trucco quasi magico per trasformare un gruppo di pezzi di ricambio in un trasporto piuttosto conveniente e affidabile.

La sequenza di piegatura della bicicletta è:

  • Innanzitutto, estrarre il posto del sedile all'altezza desiderata, serrare l'eccentrico per fissarlo.
  • Quindi aprire la serratura, tenendo il telaio in forma piegata, spargerlo e chiudere la serratura che collega le due metà.
  • Ruotare i pedali nella posizione di lavoro.
  • Sfilare la pedana per facilitare la raccolta della bicicletta.
  • Tirare il volante e bloccare l'eccentrico.
  • Ruotare le maniglie in modo che sia conveniente premere i freni.

Spostare la bicicletta nello stato piegato è lo stesso, ma in ordine inverso.

L'opinione del cliente

Ahimè, ma oggi non tutte le promesse dei produttori possono essere affidate. Che cosa piace ai clienti, perché piace come piegare le biciclette Dahon?

Le revisioni indicano l'alta qualità dell'assieme. Dopo aver ricevuto una bicicletta dalla società di trasporto, è possibile controllare, in meno di mezz'ora, se tutto è affidabile, assicurarsi che i freni funzionino, pompare le ruote – e il trasporto sarà pronto per il funzionamento. Quando si guida, non c'è scricchiolio o brontolio.

Ruote di piccolo diametro consentono maggiore manovrabilità della bicicletta, rispetto ai mezzi per i quali le parti menzionate sono standard, grandi. In un primo momento, sembra che il giro sia scomodo, il volante si aggrappa e, naturalmente, ci sono limiti di velocità. Ma alle nuove sensazioni è facile adattare, quindi il processo diventa piacevole e confortevole.

I modelli con interruttori di velocità consentono di guidare anche su scivolature ripide.

Comodo e compatto

Un altro grande vantaggio è che se hai bisogno di entrare in un edificio dove non c'è un parcheggio per biciclette o se la situazione è sfavorevole nella zona, puoi prendere la tua moto con te. Considerato il numero di furti di veicoli a due ruote, questo vantaggio non può essere sottovalutato. Nel bus può essere nascosto sotto il sedile. I proprietari della bicicletta sostengono che se la prima volta che piegato-pieghevole ha impiegato parecchi minuti, allora, aggrappandosi, può essere fatto facilmente in 15-20 secondi.

Inoltre, gli acquirenti notano che il veicolo può essere facilmente regolato per la sua crescita.

Nonostante la fragilità apparente, la bicicletta può viaggiare non solo lungo tracce di asfalto, ma anche su coperture meno comode. Tuttavia, sulla sabbia e sulla ghiaia bisogna stare attenti: le piccole ruote non possono affrontare il rivestimento.

cons

Come sapete, non ci sono cose ideali. Quali inconvenienti possono nascondere la bicicletta di Dahon? I commenti dicono che i consumatori spesso si lamentano del fatto che questo non è un rappresentante così facile di due ruote. Il peso minimo è di 9,1 kg (Dahon Jifo Uno), i modelli più popolari pesano tra i 11 ei 16 kg ei campioni con un motore elettrico sono di 22 kg (Dahon Ikon ED8 e Dahon Ciao EI7). Pertanto, portandoli con voi è a volte difficile.

Ma il più importante inconveniente – trovare parti Dahon in vendita è abbastanza difficile. Ci sono molti nodi specifici che non possono essere riparati e sostituiti. Ad esempio, se il fermo del perno di sterzata è rotto, l'intera bici diventa inutilizzabile.

Inoltre sconvolge la fragilità di alcuni modelli. Quando si acquista un problema è impossibile da notare, ma la moto richiederà una revisione importante prima del previsto.

Occasionalmente ci sono lamentele di clienti al servizio di controllo della qualità, perché le merci sono dotate di graffi che non sono stati visibili a causa del trasporto, ma sono già avvenuti durante l'imballaggio.

Modelli popolari

Dahon Vybe C7A è una moto pieghevole che offre comfort e comfort. Ruote da 20 pollici, freni, selettore di velocità preciso e compatto, che è solo 7, – questo modello diventerà un compagno affidabile dei cittadini. Il prezzo varia da 19 a 24 mila rubli.

Dahon Mariner D7 – una delle marche più vendute, la bici più venduta negli Stati Uniti. È una moto pieghevole con una maggiore resistenza alla corrosione, adatta per l'utilizzo in condizioni di umidità elevata, che lo rende una scelta eccellente per prendere una barca o semplicemente guidare in condizioni mari. Ruote da 20 pollici, 7 velocità, tronco, struttura di alluminio leggero – il proverbio "dalla nave alla palla" con "Mariner" assume un nuovo significato. Costa 30-35 mila rubli.

Se avete bisogno di un'opzione semplice e poco costosa senza cambi di marcia, per brevi passeggiate, la bici Dahon Pop Uno è l'ideale per te. Struttura in acciaio, ruote da 16 pollici, 2 colori (bianco e nero) – questa è una buona scelta per coloro che non vogliono andare oltre 2 km dalla fermata dell'autobus per la loro casa.

Rappresentanti di questo modello – forse, le biciclette più economiche Dahon. Il prezzo per loro varia da 9 a 15 mila rubli.

Come si può vedere, nella linea di marca sono disponibili modelli per ogni gusto e borsa.