872 Shares 1104 views

Oscillazioni armoniche e pianificazione processo vibrazioni

Per rispondere alla domanda di che cosa sono chiamati oscillazioni armoniche, va tenuto presente che questi fenomeni fisici – uno dei più comuni in natura. Forse, è difficile specificare l'ambito, che non presenti armoniche. Le aree più comuni di teoria fisica, che esplora processi oscillatori sono la meccanica, elettrica ed elettronica, radar e sonar, e altri.


United senza eccezione, tali zone in modo che la natura dei processi oscillatori sono generalmente gli stessi, e, quindi, di descriverli c'è una teoria classica generale. oscillatorio parametrica elabora differenze dovute soltanto alla loro portata media e fattori esterni che possono influenzare il movimento vibrazionale. L'esempio più semplice di moto oscillatorio, che incontriamo nella vita di tutti i giorni, sono, per esempio, oscillazioni del pendolo, o corrente elettrica.

Fluttuazioni nella natura del loro verificarsi è libera e solidale. oscillazioni libere sono chiamati sé, si sottolinea che essi hanno come fonte di disturbi esterni del mezzo, che derivano dal corpo fisico di equilibrio statico. Un esempio è il bob, che è sospeso da un filo, e che spingiamo chiedere un processo vibrazioni.

Più importante nella teoria fisica è dato allo studio di un fenomeno noto come vibrazioni armoniche. Lo studio della loro natura di tempo e costituisce la base teorica su cui lo studio si basa aspetti più specifici processi oscillatori – cioè, la loro presenza in diversi ambienti – meccanica, elettrica, trasformazioni chimiche e reazioni.

Per descrivere la fisica di oscillazioni armoniche dei principali parametri utilizzati come un periodo e frequenza.

Sulla base precedentemente formulato dalla nostra affermazione che ci sia una sorta di modello per tutti gli usi del flusso dei processi oscillatori, e può logicamente giungere alla conclusione circa l'esistenza di alcuni valori universali che caratterizzano queste fluttuazioni. Di conseguenza, i parametri menzionati – il periodo e la caratteristica di frequenza di tutti i tipi di oscillazioni, indipendentemente dalla fonte di produzione, e l'ambiente del loro verificarsi.

La frequenza è un valore quantitativo che indica il numero di volte per un certo periodo di tempo, il processo fisico commesso corpo di cambiare il suo stato statico e restituito a lui. Ad esempio, è possibile contare il numero di volte lo stesso bob oscillante dopo abbiamo spinto fino all'arresto.

Il periodo di questo processo mostrerà il periodo di tempo per il quale la zavorra devia dalla posizione originale e torna alla casa di uno di oscillazione.

Esaminando le oscillazioni armoniche, si dovrebbe comprendere che il periodo e la frequenza degli obiettivi legati dalla formula generale, che determina in ultima analisi il grafico delle oscillazioni armoniche. Per comprendere più oggettivamente quello che è, va notato che ci sono altri indicatori parametrici – ampiezza, fase, frequenza di ciclo. Il loro utilizzo consente di utilizzare per descrivere i processi oscillatori funzioni trigonometriche. La formula più comune per costruire il grafico è il seguente: s = A sin (cot + α). Questa formula chiamato anche l'equazione di oscillazioni armoniche permette di costruire e pianificare processo di oscillazione, che nella sua forma più semplice è una sinusoide convenzionale. Nell'esempio sopra formula, i coefficienti a e ω mostrano esattamente ciò che è necessario per eseguire la conversione da una sinusoide visualizzando specifico processo oscillatorio.

Per ulteriori fenomeni oscillatori complessi naturalmente complicata e grafica descrizione. Tale complicanza è dovuto all'influenza di due fattori principali:

– natura del processo, che è, per ciò che esamina fluttuazioni – meccanico, elettromagnetico, o altro ciclico;

– media all'interno della quale sono generate e attuate fenomeni oscillatori – aria, acqua o altro.

Questi fattori influenzano significativamente tutti i parametri di qualsiasi processo oscillante.