413 Shares 4698 views

Il leggendario saltatore in alto Javier Sotomayor. Biografia, stabilito record, le foto

Javier Sotomayor – un saltatore in alto di fama mondiale. Durante la sua carriera, il cubano ha più volte stabilito record, alcuni di loro sono ancora insuperabile. La collezione viene memorizzato campione vincendo 8 medaglie d'oro, 4 d'argento e 1 bronzo. Otto volte è diventato il proprietario dei migliori indicatori della stagione nel mondo.


Breve biografia. Javier Sotomayor

Il 13 ottobre, l'atleta era quarantanove anni, è nato nella provincia di Matantas (Cuba) nella piccola città di Limonar. Il suo nome completo è Javier Sotomayor Sanabria. Crescita uomini neri è quasi due metri (1 m 95 cm); Peso – 82 kg. Javier Sotomayor – ponticello di Cuba, per stabilire non un record mondiale per il salto in alto.

Atleta carriera atletica ha avuto inizio nel 1981. Quando aveva solo 14 anni, è stato in grado di raggiungere il successo incredibile: forte, ragazzo fisicamente ben sviluppato facilmente raccolse una striscia di due metri.

ingresso debutto nell'arena mondo

Javier Sotomayor nel 1984 stabilì il suo primo disco, superando un'altezza di 2 m 33 cm. Fino ad oggi, questa cifra è il migliore del mondo tra gli atleti sotto i 17 anni. Nell'estate del 1984, tenutasi a Mosca nel gioco russo "Amicizia". internazionale di atletica leggera concorsi sono stati una sorta di alternativa alle Olimpiadi. A quel tempo, molti paesi hanno annunciato il boicottaggio dei giochi olimpici in America, in modo che il ponticello cubano non era in grado di arrivare a Los Angeles. Nell'ambito dei concorsi russi sono stati inclusi e il salto in alto. Javier Sotomayor eseguito con successo a Mosca, vincendo la medaglia d'oro.

All'età di diciassette anni, ha preso parte ai primi Campionati del Mondo Indoor di Parigi. Poi l'atleta è riuscito a diventare una medaglia d'argento. Ha stabilito un record mondiale tra i ragazzi, dopo aver conquistato l'altezza della barra di 2 metri 36 centimetri.

realizzazioni Sotomayor

In 20 anni, l'atleta cubano è diventato campione dei Giochi Panamericani di Indianapolis (USA).

Nel 1988, Javier Sotomayor perdere una seconda opportunità di parlare per se stessi ai Giochi Olimpici, tenutasi a Seoul, a causa del boicottaggio. Ma prendendo parte a competizioni Gran Premio Diputación de Salamanca, in Spagna, nella città di Salamanca, che ha iniziato il giorno prima che i giochi internazionali in Corea del sud. Ci ha rotto i risultati per tutti i 7 anni di carriera sportiva. Egli è stato sottoposto a l'altezza di 240 cm salto successivo è stato un record nel mondo :. atleta cubano ha preso la barra di 2 metri 43 centimetri.

Javier Sotomayor, il ponticello di Cuba, ha cercato di migliorare le loro prestazioni. E su di atletica a San Juan nel 1989, si dimostra la capacità di essere il primo in tutto il mondo. Ai Giochi, ha stabilito un nuovo record del pianeta (irresistibile per 27 anni), saltando la barra ad un'altezza di 2 metri 44 centimetri. Nello stesso anno Sotomayor Haver aggiunge alla sua collezione di premi medaglie d'oro vinte in gare a Budapest al chiuso. Nel 1989, ha vinto il titolo Universiadi.

Un'altra vittoria per il ponticello cubana

All'età di 24 anni, Sotomayor è stato un partecipante in estate i Giochi Panamericani di L'Avana, dove è diventato campione. Subito dopo questi eventi, si recò in Giappone. A Tokyo tenuto gli atleti del Campionato del Mondo. In concorsi internazionali Sotomayor Haver realizzato il salto in alto con un risultato di 2,36 metri, ma il suo record è stato battuto da americano Charles Austin (2,38 m). Pertanto, il cubano ha vinto il secondo posto.

E ai Mondiali – 1991 in una stanza chiusa a Sevili Haver ha vinto la medaglia di bronzo. Ma già nel 1993, è stato il vincitore del concorso a Toronto. Poi l'atleta due volte ha confermato il titolo: nel 1995 a Barcellona e nel 1999 a Maebashi. Nel 1993, parlando alla prossima competizione nella città di Salamanca, stabilisce un record mondiale. Egli è stato sottoposto a l'altezza di 2 m 45 cm. Il risultato sorprendente è il migliore non solo nella carriera di Javier, ma anche in tutto il mondo tra i ponticelli. Battere il record non è ancora possibile a chiunque.

La vittoria nelle competizioni importanti

In 25 anni, il cubano è stato finalmente in grado di partecipare ai Giochi olimpici di Barcellona. Il suo sogno si è avverato – ha vinto l'oro con un punteggio di 2 m 34 cm.
Nel 1993, Sotomayor Haver per la seconda volta a parlare a atletica a Stoccarda Campionati del Mondo. Anche in questo caso, la vittoria – il primo posto nel salto in alto. Dopo due stagioni, partecipa per la terza volta sulle stesse competizioni internazionali e diventare una medaglia d'argento.

Nell'estate del 1994, Haver Sotomayor prima apparizione ai Goodwill Games di San Pietroburgo (Russia) e ha vinto. Per la seconda volta tra gli atleti in questo torneo è venuto nel 1998 a New York (USA), e ha anche diventare un campione.

Nel 1996, Javier Sotomayor non è riuscito a vincere un premio alle Olimpiadi estive negli Stati Uniti (Atlanta). Egli è riuscito a prendere 12 ° posto tra gli atleti del salto in alto. Ostacolo alla vittoria era ferita. Ma un anno dopo il cubano completamente riacquistato fitness e ha preso parte ai Mondiali di Atene, dove ha conseguito la medaglia d'oro.

Nel 2000, il cubano jumper fortuna ai Giochi Olimpici di Sydney. Ha concluso al secondo posto nel salto in alto con un punteggio di 2 m 32 cm, lasciando il posto a un atleta russo Sergey Klyugina.

Lo scandalo e la fine della sua carriera sportiva

Gli spagnoli rimasti così colpiti con il record di Javier Sotomayor a Salamanca nel 1993, ha deciso di assegnare un nome allo stadio, dove ha eseguito un cubano, in suo onore. Ma sei anni dopo il ponticello evento è stato accusato di assumere sostanze dopanti. Ai Giochi Panamericani nelle urine dei leggendari tracce atleta di cocaina sono stati trovati. Scandalo è scoppiato. In primo luogo spogliato vincitore Javier Pan American dello stato della concorrenza, poi è stato squalificato per 2 anni.

Nel 2001, il ponticello di Cuba, ha detto che la decisione di ritirarsi dallo sport, e tutto a causa del fatto che ancora una volta notato l'uso di steroidi anabolizzanti. Un altro scandalo è stato l'atleta a nulla. Dopo la storia sgradevole di amministrazione Salamanca insistito per cambiare il nome dello stadio, "Javier Sotomayor" uno nuovo. Premere il sindaco ha spiegato che gli spagnoli erano pronti a perdonare il primo errore un atleta, ma una ripetizione della storia del doping non è permesso.