655 Shares 5581 views

Risorse finanziarie dell'impresa: caratteristiche e fonti principali


Le risorse finanziarie sono ricavi e redditi da parte degli imprenditori destinati ad ampliare e fornire la produzione, ad attuare incentivi materiali, a soddisfare le esigenze e così via. Sono una vera e propria forma di relazioni economiche.

Fonti di risorse finanziarie

Il più importante di questi è il valore del PIL nel Paese, che consiste in profitti, salari e capitale.

Le loro fonti a livello macro sono:

  • Redditi da attività economica estera (attività economica estera) ;
  • PIL;
  • Risorse in prestito (prestito);
  • Ricchezza nazionale.

Le fonti a livello micro sono le seguenti:

  • Fondi prestati (un prestito, fondi dalla vendita di obbligazioni, azioni, ecc.);
  • Finanze, che vengono ricevute dalla società nell'ordine di distribuzione (riempimento assicurativo e così via);
  • Fondi propri e quelli che sono equiparati a loro (retribuzioni per vacanze e stipendi del personale).

Le risorse finanziarie rappresentano il capitale circolante e il capitale fisso. loro
La formazione avviene a livello iniziale, al momento della formazione dell'impresa, quando appare il capitale sociale. Si tratta della proprietà dell'organizzazione, creata con l'aiuto di depositi costituenti. Di conseguenza, le risorse finanziarie sono i fondi disponibili alla direzione dopo che sono stati effettuati i costi correnti per coprire le spese e pagare i salari.

Le risorse finanziarie sono organizzate, pianificate e stimolate da un meccanismo speciale, costituito da una serie di elementi interconnessi. Esaminiamo più in dettaglio:

  • I metodi economici sono metodi per influenzare il processo produttivo. Grazie alla loro azione, vengono create e applicate risorse finanziarie.
  • Il sostegno giuridico "opera" sulla base di atti legislativi, decisioni, decisioni e altri documenti legali.
  • Leva finanziaria è una tecnica che "lancia" risorse finanziarie.
  • Supporto normativo significa regole, ordini, istruzioni, norme, spiegazioni metodologiche, indicazioni stradali, tariffe tariffarie e così via.
  • Il supporto dell'informazione è varie attività commerciali, economiche e finanziarie. Comprende anche informazioni sulla solvibilità finanziaria e sulla stabilità dei concorrenti e dei partner, il valore delle merci, i tassi, le percentuali, i dividendi sui mercati (stock, commodity, valuta), la situazione sullo scambio, le attività commerciali delle entità e così via.

Le risorse finanziarie sono di solito utilizzate nei seguenti settori:

  1. Garantire il processo produttivo (costi di investimento, riparazioni, acquisto di beni immateriali, pagamento di bonus per stimolare i dipendenti, finanziamento del fondo di riserva).
  2. Applicazione per le esigenze della difesa, della sicurezza, delle autorità statali e delle agenzie di contrasto.
  3. Spese per l'esecuzione degli obblighi monetari agli investitori, ai fondatori, agli azionisti e così via.

Le risorse finanziarie vengono create e utilizzate tenendo conto di un sistema di gestione speciale. Si tratta di gestione, le cui attività sono finalizzate a raggiungere gli obiettivi tattici e strategici di questa organizzazione.

Per una gestione ottimale della gestione è necessario:

  • Organizzare e gestire le relazioni aziendali nella sfera economica con altre imprese, compagnie di assicurazione, banche, bilanci di qualsiasi livello, nonché relazioni finanziarie all'interno dell'organizzazione;
  • Generare risorse finanziarie, prevedere la ricezione e ottimizzare;
  • Assegnare il capitale e accompagnare il processo del suo funzionamento;
  • Analizzare e dirigere i flussi di cassa.