432 Shares 5990 views

Il midollo spinale

Il midollo spinale è uno dei dipartimenti del sistema nervoso centrale (CNS), che collega il corpo con l'ambiente esterno e regola le sue funzioni. È grazie al sistema nervoso centrale che diversi organi e sistemi umani agiscono in concerto, reagendo a cambiamenti che si verificano nell'ambiente esterno.


Il collegamento del cervello con organi e arti viene effettuato con l'aiuto del midollo spinale. Esegue le funzioni del conduttore e del riflesso.

Come è disposto il midollo spinale e dove si trova

La struttura di questo dipartimento del sistema nervoso centrale è relativamente semplice. Il midollo spinale è formato da sostanze grigie e bianche. La materia bianca è un complesso sistema di fibre nervose (mielina e bezmielinovyh), tessuto nervoso e vasi sanguigni, che sono insignificanti circondati da tessuto connettivo. La materia grigia forma i corpi delle cellule nervose con processi che non hanno una guaina mielinica. Il canale si trova al centro del midollo spinale, pieno di liquido cerebrospinale. Con gli organi e gli arti interni, è collegato da numerosi nervi, caratterizzati dalla corretta periodicità dell'uscita.

La larghezza del midollo spinale raggiunge un mezzo centimetro in una persona adulta, la lunghezza è di 45 cm e la sua massa media è di 35 g.

Il midollo spinale umano si trova nella cavità interna del canale spinale. All'esterno assomiglia a un lungo cavo con numerosi rami. La sua estremità superiore senza bordo tagliente è collegata con l' oblongata medulla nella regione della vertebra cervicale, quella inferiore posta a livello della vertebra lombare I-II. Passa nel filo terminale (midollo spinale). Le parti superiori del filo di estremità hanno frammenti del tessuto nervoso, nel resto è una formazione di collegamento. Penetrando la dura mater nel canale sacrale, il filamento spinale è attaccato alla sua estremità.

Isolare i tre gusci che circondano il midollo spinale. La membrana interna è morbida (vascolare), media – arachnoide ed esterna. Dalle membrane al canale osseo ci sono legamenti che mantengono il midollo spinale in una posizione costante. Lo spazio tra le membrane interne e medie riempie il liquido cerebrospinale.

Così, la cavità del canale vertebrale, dove si trova il midollo spinale, è riempita di tessuto adiposo, liquido cerebrospinale, membrane cerebrali e vasi sanguigni.

Le scanalature longitudinali dividono il midollo spinale in metà simmetrica destra e sinistra.

Le radici nervose passano attraverso il canale spinale a breve distanza. Essi emanano da ogni metà, formando due file longitudinali. Lasciano il canale vertebrale attraverso le aperture foraminariche. Il midollo spinale è caratterizzato da una segmentazione pronunciata. I segmenti si riferiscono alla parte del cervello in cui i nervi che lasciano il canale spinale li lasciano. Ogni segmento innerva questa o quella zona del corpo umano.

Ci sono cinque parti del midollo spinale. La parte del collo è formata da otto segmenti, il segmento toracico è costituito da dodici segmenti, lombari – cinque, sacral – anche cinque, coccige – da 1-3 segmenti. I segmenti della parte del collo innervano le braccia e il collo, la parte toracica – il petto e l'addome, le lombari e le zone sacrali – organi pelvici e perineo. Le radici nervose che si estendono al di sotto del livello dell'estremità del midollo spinale innervano la metà inferiore del corpo, compresi gli organi pelvici.

Una riduzione della sensibilità o della funzione motoria di una determinata zona del corpo può indicare quella parte del midollo spinale in cui potrebbero verificarsi danni.

Nei nervi periferici dal midollo spinale agli organi del corpo vengono impulsi nervosi. Regola le funzioni di tutti gli organi. Le fibre nervose sensibili trasmettono informazioni dai tessuti e dagli organi al midollo spinale e al CNS.