871 Shares 6578 views

Ivan il Matto. Favola di Ivan il Matto: il nome. fiaba russa di Ivan il Matto

Probabilmente nessuno di persona di lingua russa, che non riusciva a ricordare subito almeno un racconto, l'eroe di cui Ivan il Matto. E per descrivere questo personaggio, anche, tutti possono: Ivan – il figlio più giovane della famiglia, sfortunato, pigro e bonario. E 'meglio nulla da chiedere, in ogni caso, e solo dopo molte insistenze, Ivan farà peggio che mai! Ma perché è lui alla fine della storia sarà ottenere il meglio e metà del regno per giunta? Proviamo a capirlo.


Favola di Ivan il Matto: lista

E 'meglio per aiutarci a capire la natura della tua storia personale dell'eroe fata, o meglio, la loro rivisitazione. Per fare solo tre di loro, per così dire, il più tipico.

  1. "Salt". Favola di figlio di un commerciante, Ivan, che una volta ha viaggiato in barca con tavole e tavole, è caduto durante una tempesta su una terra sconosciuta, e di trovare lì il sale, è andato al commercio esso. venduto con successo tutto quello che è riuscito a portare via anche una principessa. Ma fratelli maggiori non sbadiglio, hanno gettato Ivan nell'oceano, e diviso la sua preda. Ma solo l'eroe buono e poi la fortuna lo portò a casa, proprio dietro al tavolo di festa, un gigante. E suo padre, conoscere il comportamento improprio dei fratelli maggiori, li spinse fuori dalla vista, e il più giovane sposò la principessa.
  2. "La storia di Ivan il Matto." In questo racconto di Ivan il Matto rintraccia i tre cavalli che calpestano l'erba nel giardino reale. E 'lo aiuta in questo piccolo topo che il mio buon amico generosamente alimentato. Tre cavalli – argento, oro e diamanti – diventeranno di proprietà Ivanushki. Ma! Siccome era un pazzo per tutta dietro la stufa, e rimane: nessuno ha confessato la sua preda! Più tardi, quando si è reso necessario per l'ordine del re per saltare al balcone della principessa, cominciò a farlo uno per uno, ogni cavallo. E ancora una volta tornato alla stufa: cosa si può fare – il pazzo?! Solo quando si trovano e lo condussero al palazzo reale, ha cominciato a vivere Ivan il Matto e la principessa insieme. Anche se non in se stesse case, e oca fienile. E solo tre guerre che Ivan ha vinto cavalcando i cavalli magici, si è rivelata tutto il regno, che egli non era uno sciocco, ma solo un molto modesto e uomo coraggioso. Un vero eroe! Per questo, e Ivan divenne re.
  3. "Uno sciocco e betulla." In questo racconto di un pazzo – un vero e proprio, perché stava cercando di vendere il toro ha ricevuto in eredità, vecchio di betulla incontrato nella foresta. E il custode ha fatto il suo dovere! E due giorni dopo il denaro è andato, tutto quello che sto aspettando il ritorno. E 'stato solo il terzo – non stare in piedi, stringendo il tronco con un'ascia, e là – un tesoro nascosto ladri! Beh, sciocchi – la felicità!

Ci sono storie di Ivan lo sciocco, nomi che essi possono continuare all'infinito: "Un cavallo, una tovaglia e un corno", "Ivan Bykovich", "Gobbo Horse", "Sivka-Burka", "Ivan il figlio del contadino e Wonder Yudo" e t. d.

L'immagine di Ivan così attratto da persone?

Perché ha fatto Ivan il Matto – l'eroe delle fiabe? Perché il popolo russo imbevuti con un amore per lui? Sia perché gli slavi in generale caratterizzato dalla simpatia per l'orfani e dei poveri, una sorta di compassione cristiana? Questo può discutere a lungo.

Dopo tutto, le persone che da secoli vivevano in condizioni di povertà e disperazione, probabilmente pensavano allo stesso figlio non amato più giovane – Ivan il Matto, il destino truffati. Anche se, a dispetto di esso, non solo una favola, ma la vita stessa ha insegnato – non che in realtà un pazzo, che, seduto sulla stufa, misure cappello cenere l'nel soffitto sputa o vende toro di betulla, e colui che, presuntuoso, non sentono il mondo intorno a noi, non è associato a uno. Pride – peccato, e sarà punito!

La fede nel miracolo della nascita di miracoli

Ivan non è guidata dalla logica delle sue azioni, ma solo l'intuizione. Dove otteniamo l'uomo intuizione, sempre sapendo che cosa, dove e quanto? Come sviluppare in limiti stretti della decenza e canoni? Fool stessa legge non si applica, ma se si scrive, non leggere, e così via … Quindi il nostro Ivanov da tutte le varianti sarà scelto il più irrazionale, il più "selvaggio", ma non necessariamente, come si è scoperto, che porta al successo. Dopo tutto, non è nulla fermarsi per ascoltare la vostra intuizione, e, soprattutto, per sentire la sua!

Ricordate la favola, dove Ivan rotten tre anni di fila, e quando gli è stato chiesto di lavorare per una scelta di un sacchetto di monete o un sacchetto di sabbia, il nostro eroe, sulla base di un solo ha capito la logica, ha scelto la sabbia? Fool, e solo!

Ma qui sulla strada di casa ha incontrato in un incendio nella foresta, che ha bruciato la ragazza-bellezza, allora, e la sabbia a portata di mano! Ivan fell addormentò sparano, salvo la ragazza, e lei, di essere una strega, divenne sua moglie devota e compagna.

A proposito, cosa ne pensi, perché ha scelto una strega Ivan? Sì, probabilmente tutti per lo stesso motivo: l'uomo sa come agire contro le regole, ma ascoltando il cuore. Chi, se non una strega, possono apprezzare questo talento!

Caratteristiche di carattere da favola eroe

Prestare attenzione alle importanti qualità del carattere del nostro protagonista. Tutti fiaba russa di Ivan il Matto descrivere non è solo stupido, ma è ingenuo. Per lui, ogni nuovo giorno – la possibilità di vivere ancora una volta, che non è da rimproverarmi all'infinito per gli errori precedenti volontari e involontari (e non li ricordo!), E ricominciare tutto da una nuova foglia. Essi non cercano gli stessi seguaci di varie filosofica o religiosa?

In altre parole, Ivan il Matto dimostra ogni volta che di conoscenze e competenze nella vita umana dipende molto poco, cioè, essi sono secondarie e non possono svolgere un ruolo centrale e decisivo nel destino dell'uomo. Ricordate il detto del più grande di Lao Tzu: "La smart – non ucheny e scienziati – non è intelligente."

E Ivan nelle favole sempre completamente aperto alla conoscenza superiore. Ha anche andando in un viaggio, di regola, "è dove le gambe sono" o "senza meta." Egli, quindi, lancia immediatamente il senso comune (che era così prima della fine di una favola, e non lascia i suoi fratelli maggiori) e questo non può che giovare. Si scopre che non tutto nella nostra vita è soggetta a questo stesso senso comune!

Riflette nella immagine di Ivan tradizioni pagane Fool

Alcuni ricercatori sono stati strettamente collegati con l'immagine memorizzata di Ivan nel folklore delle tradizioni pagane. Ad esempio, A. A. Durov nella sua dissertazione ha sottolineato che i racconti popolari russi Ivan il Matto si adornano, non solo a causa della sua ristrettezza mentale, ma perché i pagani, è così chiamato tutti iniziazione sottoposti a rito.

E il punto qui era esattamente nel comportamento del neofita: doveva dimenticare la sua vecchia vita, ad abbandonare la razionalità in azione. E 'questa la "stupidità" è diventato la qualità distintiva di un uomo che voleva trasformare da "zotico zapechnogo" in un vero uomo.

Ricorda, in una favola, all'inizio di esso, Ivan – una presa in giro, che, seduto dietro la stufa, mi dispiace per la citazione, "moccio sulle sue venti pugno." E alla fine – è riuscita, il giovane uomo fortunato. Quindi, l'iniziazione è passato!

E se si guarda dall'altra parte?

Forse l'immagine di gonzi Ivan il Matto rivela solo il sogno della gente di forze soprannaturali che possono aiutare qualcuno? E alcuni ricercatori ritengono che Ivan – un sogno poetico, che riflette il sogno di una spensierata, allegra la vita, che ancora porterà alla felicità e ricchezza.

Nel saggio "Ivan il Matto. Le radici della credenza popolare russa "Sinyavsky anche triste per le persone a scegliere un eroe tale. Dopo che tutti gli sciocchi nei racconti di sporchi, laceri, sporchi, non hanno l'anima di un centesimo, e pigro per distrazione. Ma a suonare il flauto, o scrivere canzoni – è che sono molto di più. Questa pigrizia totale spaventa l'autore del saggio, perché dimostra suppone che il popolo russo, aspettandosi cose buone della vita di nuovo, dimentica della sua responsabilità personale.

Eug. Troubetzkoy nel ragionamento circa le affermazioni fata Fool che sogliono pongono la responsabilità onere a "le spalle larghe Nikoly Ugodnika" – questo è il carattere slavo del flagello, cullante la sua energia e porta via la sua volontà di vincere.

Il rapporto di un esseri fiaba per ingannare Ivanu-

Ma va notato che, tuttavia, non sono pigri o ristrettezza mentale attratto da Ivan per tanti secoli i fedeli ammiratori, e la sua gentilezza, la fiducia e franchezza. Questo personaggio non lesina sulla buona parola e con i fatti: si è lasciato andare, sbarazzarsi dei problemi, l'essere vivente, rimpiangere il viandante o una vecchia donna, e più tardi lo ripaga in natura.

Tale eroe come Ivan il Matto, e il lupo grigio aiuterà, e il luccio, e un cane, e il gatto. Prima di lui tutti gli ostacoli farsi da parte – non ha paura che questo non può accadere!

Ricordate specificato nel film via "maghi" per il successo: "Vedo l'obiettivo – non vedo ostacoli"? Questo è il modo in cui è con Ivanushka in ogni racconto. Egli vede ostacoli a tagliare la testa del serpente Drago dodici o trasformarsi in un bel principe, immerso in un recipiente con acqua rigenerante. Ha confidato in Dio e ha ricevuto per fede!

Ci sono opzioni di origine soprannome offensivo Ivan

E forse ingannare Ivan aveva la reputazione di non a causa della natura della mente-mente? Basta ragazzo sfortunato – è nato il terzo nella famiglia, il che significa che per tutto il resto dell'eredità paterna essere tolto figli più grandi, e il più giovane di sinistra con niente. È perché Ivan – sciocco che ha già dimostrato di essere da meno nella sua giovinezza?

C'è un'altra opzione che è il motivo per cui Ivan insulta soprannome. Il fatto che in antico bambini Rus' sono stati dati due nomi. Una ricevuta nel Battesimo, tenuta segreta (ricordate l'adagio: "Nome zovutkoyu, come lo chiamano utkoyu"), e la seconda era volutamente brutta, anche spaventoso, per gli spiriti maligni non hanno voluto prendere il bambino o lo rendono qualcosa di brutto: dopo tutto, e così bambino è inutile! E che vivono in villaggi russi, bambini fino a 13 anni che indossavano nomi strani: Straško, in difficoltà, Gnilozub, Chernorot ecc …

i bambini sono spesso chiamati, e ordine di nascita: Pervak (o il primo), Drugak (secondo, ecc), Tretiak, Bits, e così via, il numero di eredi. Così, alcuni ricercatori ritengono che il pazzo – che viene convertito, modificato il nome Drugak. Beh, potrebbe essere stato sciocchi solo quelli ordine di nascita …

L'immagine di Ivan il Matto in psicologia infantile

Parlando di una tale immagine ambigua nella cultura russa, è importante notare che la favola di Ivan il Matto – è anche un metodo efficace di psicoterapia infantile. Il bambino si sente naturalmente timida per il futuro: come andrà a inserirsi in età adulta? Dopo tutto, si sa, e sa così poco! Un racconto lo rassicura: "Non abbiate paura, e non come è apparso al top!" Il racconto dice: "La cosa più importante – è quello di fare il primo passo, confidando la voce interiore, e quindi ottenere anche più di quanto ci si aspetta!"

E il bambino, spinto dal successo di un personaggio come Ivan il Matto, non c'è più la paura della vita adulta, a condizione importante di esperienza: non c'è fondo, dove sarebbe impossibile da scalare, non v'è alcuna tali problemi, che non potevano essere superati.

Tra l'altro, ogni bambino, e favoloso Ivan miracolo sempre aperto. Forse è per questo che i miracoli accadono con loro tutto il tempo? Un racconto sulla Fool in realtà – è una favola è anche di come dimenticare inutili "intelligenza", se l'obiettivo di vincere.

Allora, chi è questo preferito personaggio favola?

I ricercatori ritengono che favola di Ivan il Matto portare un po 'di strategia che non viene da postulati standard di chiamata è sempre saggia da fare, ma, al contrario, si basa sulla ricerca di soluzioni originali, illogici e inaspettate. Ma sono riuscita!

Come Ivan il Matto nascosto uomo ideale – fedele alla sua parola, onesto e privo di interesse personale. Dopo tutto, per la ricchezza (preparato come supplemento alla moglie) egli tratta negativamente, nonostante il fatto che la fine della storia tiene sempre.

Questo stato di cose può essere spiegato con il fatto che la ricerca della ricchezza – dal punto di vista del popolo russo è sempre un segno di egoismo, avidità, e quindi non può essere una persona positiva. E una volta Ivan – è l'incarnazione di qualcosa di ideale, deve solo essere disinteressato, non conoscendo il valore del denaro e non sta cercando di accumulare loro.

Perché Dio ama sciocchi?

Anche se la dichiarazione rilasciata nel sottotitolo, sembra a prima vista controintuitivo, la logica in esso è ancora presente. Giudicate voi: per Fool più speranza a nessuno! Lui nessun altro può aiutare! E a se stesso non ha aiutato. Possiamo solo sperare per la provvidenza divina.

Inoltre, Ivan il Matto, in cui racconti non avrebbe presentarsi, sempre pieno di straordinaria fiducia solo a questo. Egli non ascoltare i consigli degli uomini e non impara dalla propria esperienza, ma è assolutamente aperta Provvidenza – e non lascia mai un eroe!

E non è solo un pazzo, ma anche abbastanza ragionevole eroi delle fiabe dal Signore prende situazione complicata per loro, non appena essi si trovano ad un bivio – non so dove andare. Cioè, per ciascuno di essi un'immagine invisibile di Ivan è il Matto, il suo passivo, aperto alla percezione dello stato, che aiuta anche a fare la scelta giusta e vincere nella lotta per la vita.

L'immagine del Matto in letteratura e cinema

Ivan il Matto, la capacità di "hack" lui tutte le cornici e la decenza, così strettamente raggruppati attorno alla persona media, ha radici profonde nella letteratura russa e il cinema. In questo modo in una sola volta e ha approfittato della F. M. Dostoevskij e A. N. Ostrovsky e N. S. Leskov e Gorky, e molti altri scrittori e poeti famosi.

Dopo tutto, si può mettere qualcosa che non potrà mai pronunciare il carattere "nobile" e le sue azioni provocare lo spettatore di essere in una tensione costante e il monitor non separata lo sviluppo della trama in bocca.

Art ci mostra esattamente Fools – un popolo veramente libero. convenzioni non sono relative, le loro azioni sono illogiche, e tutto quello che hanno fatto – è una ricetta per un miracolo.

E grazie a Dio che sciocchi indistruttibili! In caso contrario, si chiede sarebbero semplicemente ci ha lasciato, e il mondo, rispettivamente, hanno prosciugato gli sforzi dei "saggi" e pragmatici.

Se il mondo fosse un luogo di magia, sono necessari, quindi, ognuno di noi può e deve essere di volta in volta di mettere sul tappo delle storie dell'eroe di Ivan il Matto. Nomi come facciamo questa azione è sempre lo stesso – questa è la vita!