596 Shares 2906 views

PETROLIO: la struttura, la storia, l'uso di

Olio – uno dei rappresentanti della classe delle risorse minerarie liquidi (in aggiunta alla sua include anche acqua artesiana). Ha ricevuto il suo nome dal persiano "petrolio". Insieme a Ozocerite e il gas naturale costituisce un gruppo di minerali chiamati petrolytes.


COSA E 'l'olio dal PROSPETTIVA di Fisica e Chimica

E 'grassa, sostanza oleosa, il colore e la densità di che varia a seconda del luogo di produzione. Essa può essere verde brillante o rosso ciliegia, giallo, marrone, nero, e in rari casi – incolore. La fluidità dell'olio varia molto: uno è l'acqua, l'altro – un viscoso. Ma in comune con l'altro in modo diverso nelle proprietà fisiche della sostanza, quindi è la loro composizione chimica, che è sempre una miscela complessa di idrocarburi. Per le proprietà corrispondono alle impurità – zolfo, azoto e altri composti da cui l'odore dipende principalmente dalla presenza di idrocarburi aromatici e composti solforati.

Il nome del componente principale dell'olio – "idrocarburi" parla esaustive circa la sua composizione. Questa sostanza, costituito da carbonio e atomi di idrogeno, la cui formula generale è scritto come CxHy. Il rappresentante più semplice di questa serie è il metano CH4, presente in qualsiasi olio.

La composizione elementare del petrolio medio può essere rappresentato come percentuale come segue:

  • 84% di carbonio
  • 14% di idrogeno
  • 1-3% di zolfo
  • <1% di ossigeno
  • <1% metallo
  • <1% di sale

CARATTERISTICHE di insorgenza di PETROLIO E GAS

Petrolio e gas sono di solito i compagni, cioè, sono insieme, ma questo è vero solo ad una profondità da 1 a 6 chilometri. La maggior parte dei campi è in questo intervallo, la combinazione di petrolio e gas sono diversi. Se la profondità è meno di un chilometro, ci sono un olio, e più di 6 chilometri – solo il gas.

Serbatoio dove si trova l'olio, chiamato il collettore. Questa roccia solito poroso che può essere paragonata ad una spugna dura che raccoglie e tiene il petrolio, gas e altri fluidi mobili (per esempio acqua). Un altro requisito è la presenza di accumuli di coperchio olio serbatoio che impedisce l'ulteriore movimento di fluido a causa della quale quest'ultimo è bloccato in una trappola. I geologi cercano queste trappole, che poi sono chiamati campi, ma non è proprio il nome giusto. Perché l'olio e gas originati molto inferiore a strati ad alta pressione. Negli strati superiori vengono dal fatto che, come fluidi leggeri tendono verso l'alto. Si spinge letteralmente alla superficie.

DOVE E QUANDO OLIO Originario

Per capire il meccanismo di formazione del petrolio, che serve per viaggiare mentalmente indietro milioni di anni fa. Secondo la teoria biogenico (aka – la teoria di origine organica), risalente al periodo Carbonifero (350 milioni di anni aC) e fino alla metà degli Paleogene (50 milioni di anni aC.), Numerose aree di acque diventato superficiale agglomerati di resti organici life – perishing microrganismi e alghe sono caduti sul fondo, formando gli strati inferiori organici. Molto lentamente, gli strati sono stati chiusi altri inorganica – sedimenti di sabbia, per esempio, ed è caduto sempre più in basso. Pressione aumentata strati di copertura solidificato, l'accesso di ossigeno per organiche non era. Nel buio sotto l'influenza della pressione e della temperatura nella trasformazione rimane idrocarburi semplici, alcune delle quali diventano parte gassosa – liquido e solido.

Una volta che i fluidi hanno avuto la possibilità di fuggire dalla formazione dei genitori, si precipitarono fino a finché non cadere nella trappola. Tuttavia, l'aumento è anche in termini di tempo. I fluidi intrappola tipicamente sono distribuiti come segue: in cima al gas, poi olio, e in fondo – acqua. Ciò è dovuto alla densità di ciascuno di essi. Se il percorso non è a tenuta di fluido serbatoio incontrato, sono apparsi in superficie, dove sono la distruzione e la dispersione. olio naturale filtra alla superficie sono tipicamente laghi spessi semiliquido Malta e asfalto, altrimenti impregna sabbia, formando una cosiddetta sabbie bituminose.

La storia umana DI OLIO

produzione di petrolio in superficie non poteva non attirare l'attenzione dell'uomo antico. Sulle prime fasi di datazione è quasi nessuna informazione, ma nel periodo di materiale cultura dell'olio ben sviluppata utilizzato nella costruzione – questo è indicato con i dati provenienti da Iraq, che ha trovato prove dell'uso di olio per proteggere le case dall'umidità. In Egitto, ha scoperto la combustibilità di olio, ed è stato utilizzato per l'illuminazione. Inoltre, ha trovato applicazione in mummificazione e come sigillante per le barche.

Essendo rara, l'olio è diventato un bene prezioso nei tempi antichi: i Babilonesi negoziati in Medio Oriente. Si presume che questo commercio ha generato un sacco di città e villaggi. E 'anche possibile che l'olio utilizzato per la creazione di uno dei famosi "Meraviglie del Mondo" – giardini pensili di Babilonia. Là era utile come sigillante, non permeabile all'acqua.

I cinesi sono stati i primi che non è stato soddisfatto con le molle che raggiungono la superficie. Hanno inventato perforazione, utilizzando bambù cavo steli con un metallo "marrone" alla fine. In un primo momento, erano alla ricerca di fonti di sale per la produzione del sale, ma poi hanno trovato petrolio e gas. Con questi ultimi hanno evaporato sale – dando fuoco ad esso. In caso di utilizzo di petrolio in Cina in quel momento non ci sono dati.

Un altro modo di utilizzare l'olio più antica è stato trattato sue malattie della pelle. Circa la pratica tra i residenti di Absheron Penisola detto nelle note Marco Polo.

Prima di petrolio in Russia è menzionato solo nel XV secolo. Gli storici hanno trovato riferimenti alla raccolta di petrolio greggio sul fiume Ukhta dove forma una pellicola sulla superficie dell'acqua. Ci ha raccolto e fatto di un farmaco o di una fonte di luce – di solito si trattava di un trattamento per torce.

Una nuova applicazione di olio sono stati trovati solo nel XIX secolo, quando la lampada a petrolio è stato inventato. È stato sviluppato dal chimico polacco Ignatiy Lukasevich. È possibile che sia stato anche l'inventore del metodo di estrazione di olio di petrolio. Nel giro di pochi anni prima canadese Abraham Gesner inventato un metodo per produrre kerosene dal carbone, ma uscire di petrolio si è rivelata più redditizio.

Kerosene è stato ampiamente utilizzato per l'illuminazione, per cui la domanda di esso è in costante aumento. Pertanto è stato necessario decidere la questione della sua produzione. L'inizio del settore petrolifero è stato avviato nel 1847 a Baku, dove è stato perforato il primo pozzo, che ha dato l'olio. Ben presto è diventato così tanto che Baku è chiamata Black City.

Ma quei pozzi sono stati perforati a mano ancora. Il primo pozzo perforato da un motore a vapore, è guidato da un trapano, è apparso in Russia nel 1864 nella regione di Kuban. Due anni più tardi, sul campo Kudakinskom terminato la perforazione meccanica di un pozzo.

Nel mondo di inizio della produzione di olio industriale è stato avviato nel 1859 da Edwin Drake perforato il primo dei quali negli Stati Uniti il 27 agosto di quest'anno un pozzo di petrolio – aveva una profondità di 21,2 metri e si trova nella città Taytusvil in Pennsylvania, dove prima la perforazione di pozzi artesiani spesso trovato il petrolio.

trivellazione petrolifera drasticamente ridotto il prezzo del petrolio ha portato al fatto che in un breve periodo di tempo, questo prodotto è diventato essenziale per la civiltà moderna. Allo stesso tempo, è stato l'inizio dell'industria petrolifera.

Applicazione di olio

Attualmente non usiamo l'olio nella sua forma pura. Tuttavia, ci sono molti prodotti trasformati che sono essenziali per il nostro mondo. Dopo i primi cinque giri combustibili distillazione:

  • aviazione e benzina per motori
  • cherosene
  • propellente
  • gasolio
  • gas
  • olio combustibile

La frazione di olio combustibile – la fonte di un'altra serie di ulteriore distillazione dei prodotti:

  • bitume
  • paraffina
  • oli
  • olio combustibile

Il destino ulteriore bitume – Collegare con ghiaia e sabbia per produrre asfalto. Un altro prodotto olio che viene utilizzato anche per lavori stradali – un fango, che è un concentrato di residui di olio dopo la distillazione. Un altro residuo, coke di petrolio, utilizzato nella fabbricazione di ferroleghe ed elettrodi.

industria chimica utilizza idrocarburi semplici come materia prima per le reazioni che modificano i composti di formula. Il risultato è un materiale plastico, gomma, tessuto, fertilizzanti, coloranti, polietilene e polipropilene, così come molti prodotti chimici domestici.

fonte http://promdevelop.ru/