822 Shares 2286 views

Come diluire correttamente l'aceto a casa?

In quali proporzioni dovresti crescere l'aceto a casa? Oggi presentiamo alla vostra attenzione il processo passo passo di questa procedura, e potrai facilmente realizzarlo nella tua cucina.


L'aceto è un prodotto culinario abbastanza comune, ma deve essere usato con estrema cautela. Soprattutto riguarda le casalinghe che amano stoccare su marinate diverse per l'inverno. Dopo tutto, se non sai come diluire correttamente l'aceto durante la preparazione degli spazi vuoti, c'è una probabilità massima di ottenere intossicazioni alimentari gravi. Ecco perché abbiamo deciso di dedicare un articolo importante a questo articolo.

Quali prodotti saranno necessari

Per imparare a diluire l'aceto , preparate i seguenti ingredienti:

  • Essenza acetica;
  • L'acqua bollita è fredda.

Attualmente, nei negozi, un prodotto così tagliente può essere acquistato a concentrazioni assolutamente diverse. Quindi, sugli scaffali del supermercato si possono trovare aceto 3, 6 e 9 per cento. Inoltre, nelle vendite, è spesso una concentrazione altamente concentrata del 70%. A proposito, il componente presentato differisce non solo dalla forza, ma anche dal modo di produzione.

Tipi di aceto

I prodotti più comuni in cucina sono i seguenti tipi di aceto (l'elenco inizia con il più popolare e più in ordine decrescente):

  1. mele;
  2. balsamico;
  3. riso;
  4. Vino rosso;
  5. Vino bianco;
  6. malto;
  7. sherry;
  8. noce di cocco.

Dettagli su come diluire l'aceto al 3 per cento

Per la preparazione di tutti i tipi di cottura e di altri risultati culinari, gli esperti consigliano di utilizzare l'aceto meno concentrato, pari al 3 per cento. Quindi, se hai l'essenza originale, la cui forza è del 30%, quindi alla sua prima parte, è necessario aggiungere esattamente 10 parti di acqua fredda bollita. Se la concentrazione di acido acetico è il valore massimo del 70%, allora il liquido raffreddato deve essere aggiunto in una quantità di 22,5 parti.

Come diluire l'aceto a casa tua? Per fare questo, prendere una bottiglia di vetro da litro, versare l'essenza in esso e quindi aggiungere acqua fredda bollita secondo lo schema di cui sopra, chiudere il coperchio e scuotere accuratamente. Dopo di che, l'acido acetico può essere utilizzato immediatamente per cucinare vari prodotti da forno e creare marinate piccanti.

Altri schemi di diluizione

In alcuni casi, i cuochi devono utilizzare l'aceto e altre concentrazioni. In questa situazione, seguire lo stesso schema. Ad esempio, per la soluzione del 4%, dovrebbero essere utilizzate le seguenti proporzioni:

  • 1: 7, se l' essenza acetica è del 30%;
  • 1:17, se l'essenza è del 70%.

Di conseguenza, per creare il 5% della soluzione acetica, le proporzioni saranno:

  • 1: 6 (al 30% dell'essenza originale);
  • 1:13 (al 70% dell'essenza).

Per una soluzione al 6%

  • 1: 5 (al 30% della concentrazione iniziale);
  • 1:11 (al 70% della concentrazione iniziale).

Per una soluzione del 7%

  • 1: 4 (al 30% della concentrazione iniziale);
  • 1: 9 (al 70% della concentrazione iniziale).

Per 8% soluzione:

  • 1: 3,5 (al 30% della concentrazione iniziale);
  • 1: 8 (al 70% della concentrazione iniziale).

Per una soluzione del 9%

  • 1: 3 (al 30% della concentrazione iniziale);
  • 1: 7 (al 70% della concentrazione iniziale).

Quindi, ora sapete come diluire l'aceto a casa e applicarla correttamente nella cottura deliziosi dolci e marinate.