468 Shares 9159 views

Qual è la differenza tra fantasia e fantasia? Principali differenze

Oggi, molti scrittori combinano abilmente nelle loro creazioni vari generi di letteratura, riproducendo nuovi capolavori. Recentemente, i libri dedicati ai mondi immaginari sono stati molto popolari tra i lettori, quindi è diventato necessario trovare una spiegazione chiara di come la fantasia si distingua dalla fantasia. Anche se questi due generi sono simili tra loro, ma esistono ancora alcune differenze molto significative.


Nella fantascienza tutto è visto scientificamente, in cui gli eventi si svolgono in un mondo diverso dalla realtà moderna, fisica o tecnologica moderna. Tali opere utilizzano macchine o dispositivi che al momento della scrittura del libro non esistevano ancora. Qual è la differenza tra fantasia e fantasia? Il fatto che le idee degli scrittori in futuro si riflettano nel progresso tecnico.

Una volta, Jules Verne descrisse il sottomarino in grande dettaglio, anche se poi nessuno pensava alla possibilità di nuotare sotto l'acqua. Robert Heinlein, Isaac Azimov ha ripetutamente scritto sulla intelligenza artificiale, Alexander Belyaev ha inviato i suoi eroi alla stazione orbitale vicino a terra molto prima che fosse stato suggerito di utilizzare satelliti per comunicazioni. E ci sono molti esempi, forse quello che gli autori moderni hanno sognato e che ci sembra un'invenzione comune, in un paio di decenni sarà presa per scontata.

Ciò che è diverso dalla fantasia dalla fantasia, quindi è anomalo in termini di proprietà fisiche del mondo. Percepiamo il tempo, che si muove solo in una direzione, ma gli scrittori hanno suggerito di poter muovere in un cerchio ripetendo ripetutamente gli stessi eventi o tornando nel passato. Questo non può essere chiamato invenzione completa, perché nel nostro mondo si trovano diverse anomalie. E il fatto che le migliori menti dell'umanità non hanno ancora trovato questa spiegazione non significa che questo non possa essere. La differenza tra fantasia e fantasia è che il creatore del lavoro cerca di espandere il quadro di percezione accettato del mondo, per condurre un esperimento mentale. Spesso in tali libri si può leggere sulle civiltà extraterrestri, al momento questo è un fatto non confermato, ma non può essere negato.

Quale fantasia è diversa dalla narrativa è la presenza di mondi magici e fiction e razze. In tali opere, gli eroi usano poteri inusuali, bacchette magiche, conoscenze segrete, abilità magiche, vari artefatti per risolvere il problema. Tra le razze, i più comuni sono elfi, goblin, orchi, gnomi, brownie, hobbits. Tra i moderni scrittori del genere della fantasia è evidenziare JK Rowling con i suoi famosi romanzi su Harry Potter, John Tolkien con la trilogia "Il Signore degli Anelli", ecc.

Le opere di un tale genere possono essere considerate divertenti, perché gli eventi descritti in loro non verranno mai in realtà. L'azione si svolge di solito in un mondo fittizio, su un altro pianeta, lo scrittore non indica l'esatta posizione del paese magico o è nascosto dagli occhi della gente comune, come accade nei romanzi di Rowling. La libreria fantasy e fantasy è una raccolta curiosa di libri. Molti scrittori uniscono questi due generi, creando interessanti opere degne di lettura.